Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

Discussione: Rast Gasser cal.8 austriaca

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986

    Rast Gasser cal.8 austriaca

    salve, date le vostre conoscenze potreste illuminarmi su questa pistola Rast Gasser
    Austriaca, cal. 8 che da quanto ne sò dovrebbe sparare pure il 7,65 ,grazie.
    è stata impiegata durante la wwI ?da quali nazioni era impiegata? e se è stata un'arma valida e fino a quale periodo è stata utilizzata ,grazie.
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Cavaliere nero
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,157
    Il revolver mod. 1898 calibro 8mm, veniva prodotto dalla Rast & Gasser ed era un'arma utilizzata prevalentemente dai sottufficiali privi di fucile e dai mitraglieri dell'esercito Austro-ungarico durante la prima guerra mondiale, non sò quanto rimase in servizio ma credo che sia stata se non prodotta almeno riutilizzata dalle forze armate jugoslave. Se ti servono dati tecnici dimmelo.

    Oltre ba questa esistevano anche i revolver Gasser M.70/74 11mm, Gasser-Kropatschek mod. 1873 9mm, Gasser M.1877 11mm (credo il più bello della famiglia), Gasser mod. 1884 9mm per la polizia e la sicurezza postale, e Gasser montenegrino in calibro 11mm.
    [center:377uncav]La sera risuonano i boschi autunnali
    di armi mortali, le dorate pianure
    e gli azzurri laghi e in alto il sole
    più cupo precipita il corso; avvolge la notte
    guerrieri morenti, il selvaggio lamento
    delle lor bocche infrante.
    Georg Trakl[/center:377uncav]

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986
    grazie,potresti darmi alcuni dati tecnici ed il tuo giudizio a rigurado?grazie.
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Cavaliere nero
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,157
    8mm Revolver M.98 - dati tecnici -
    lunghezza 226mm
    altezza 147 mm
    peso 940 gr
    tamburo ad 8 camere, gira in senso orario
    lunghezza canna 117mm con 4 rigature destrorse
    scatto regolabile a doppia azione per sparare più colpi in rapida successione o ad azione singola, più precisa.
    cartuccia: M.98 fur Revolver scharfe Patrone, bossolo lungo 26,8mm e pallottola da 8,1gr con nucleo in piombo incamiciato d'acciaio, sviluppa a 12,5 metri dalla bocca dell'arma una velocità* di 240m/sec e un'energia di 23,3kgm.
    A me sembra un'arma molto bella ed inoltre è Austro-ungarica della prima G.M.
    Però aspetta consigli da altri più esperti, io sono parecchio ignorante in materia[:I][:I][incazz]
    [center:377uncav]La sera risuonano i boschi autunnali
    di armi mortali, le dorate pianure
    e gli azzurri laghi e in alto il sole
    più cupo precipita il corso; avvolge la notte
    guerrieri morenti, il selvaggio lamento
    delle lor bocche infrante.
    Georg Trakl[/center:377uncav]

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Revolver nato vecchio con impugnatura molto datata ma molto ben costruito e dotato del fascino di un epoca particolare

    Immagine:

    61,79Â*KB

    Volevo inserire un altro paio di immagini ma oggi il server di WWF
    è in crisi..Sarà* per un atra volta

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    196
    Non è tanto difficile ricostruire la munizione di questo revolver... su armi magazine era uscito un bell'articolo. Lo cerco e vi faccio sapere...

    e pensare che la fiocchi potrebbe produrre tantissimi calibri old time e non lo fa.... non vende neanche i componenti...almeno sia da privato che da armeria...mai riusciti... [V]

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di Cavaliere nero
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,157
    A me personalmente piace molto il modello 1870/74 (quello più lungo).

    Curiosità*: Il modello 98 si smonta senza attrezzi.
    [center:377uncav]La sera risuonano i boschi autunnali
    di armi mortali, le dorate pianure
    e gli azzurri laghi e in alto il sole
    più cupo precipita il corso; avvolge la notte
    guerrieri morenti, il selvaggio lamento
    delle lor bocche infrante.
    Georg Trakl[/center:377uncav]

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    ecco le foto che non ero riuscito a postare

    Immagine:

    66,98*KB

    La cartella aperta da accesso ai meccanismi interni

    Immagine:

    77,6*KB

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Oscar non posso dire altro che sei eccezionale di qualunque arma si parla hai di che far vedere.[][]
    luciano

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Cocis, troppo buono, sarà* mica che sono vecchio???[incazz]

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato