Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 52

Discussione: RECUPERANTI PROFANATORI di sepolture di soldati au

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ,,,,,mi unisco a voi tutti con profonda tristezza, e con l'amarezza di chi si sente incapace di reagire in modo "adeguato" a tanto scempio.
    Si rendano gli onori a quei poveri ragazzi e ai loro cari, sia pur in modo simbolico.
    I vent'anni sono uguali in qualsiasi epoca, poveri figli!!.
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    638
    Purtroppo per colpa di questi imbecilli bastardi ne pagheranno le conseguenze tutti quelli che "vanno a ferro" ripsettando la natura e soprattutto rispettando le sepolture di chi, da una parte e dall'altra, ha pagato con la vita la follia umana...non ho parole...quando il collezionismo e la passione sfociano nella follia e nella mania queste sono le conseguenze....
    Un saluto "indignato"[incazz]
    The blade

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    446
    Bene signori ... chi sà*, parli, con chi di dovere... non ne ho la certezza ovviamente ... ma tutto sommato tra i "recuperanti" ci si conosce... chi ha fatto ciò è , tra l'altro, uno stupido idiota... non è escluso che prima o poi salti fuori chi potrebbe essere stato...

    axel 1899

    PS ... quando ai Colli Alti son state trovate quelle tre salme è stato avvisato chi di dovere... i poveri resti hanno trovato degna sepoltura, ed una croce sorge ora nel luogo...

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    417
    [!][!][!][!]NON CI SONO PAROLE PER COMMENTARE IL FATTO FORSE UN GIORNO SI SAPRANNO I NOMI DI QUESTE PERSONE ABBIETTE I MORTI DEVONO ESSERE LASCIATI IN PACE SPECIALMENTE GIOVANI MORTI PER UN LORO IDEALE DI PATRIA E FEDELTA'[!][!][!][!][!][!]
    nascar

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    227
    Cari Utenti

    Questa storia, mi ricorda molto le profanazioni delle tombre etrusche fuori Roma, proprio oggi il messaggero esponeva una lista con relavivo "Curriculum" di Tombaroli famosi qui in Italia, per non parlare dei saccheggi al Cimitero Monumentale del Verano dove si fanno cose inaudite.

    Il Cimitero Monumentale di Roma e' ormai una preda ambita da molti, hanno rotto lapidi per profanare i morti, si sono portati via persino alcune statue antiche (considerate che il cimitero e' stato aperto nei primi dell'ottocento), messe sulle tombe come monumento all'eternita' del defunto, hanno rubato vecchi calici in Ottone dove si ponevano i fiori, molto in voga nel XIX secolo.

    Qualcuno si e' appropriato persino delle proprieta' di alcune tombe di famiglia (scandalo sui giornali di qualche anno fa), e si parla di gente famosa.

    Peggio ancora e' quello che l'xxxxxxx ha fatto ai morti sepolti a terra, ma meglio non entrare nell'argomento.

    Se vogliamo parlare di rispetto, ormai credo che siamo al capolinea, viviamo in un mondo che dimostra ampiamente giorno per giorno quello che e' veramente.

    Asiago e' solo uno dei tanti scempi, se si fanno ricerche su questo argomento c'e' da mettersi le mani nei capelli.

    Se oggi non c'e' piu' il rispetto nemmeno per i vivi figuariamoci per i morti.










    Citazione Originariamente Scritto da axel1899

    Per aprire il file dovete copiaincollare anche la seconda riga

    comunque :

    25/05/2007 :: Recuperanti improvvisati profanano le sepolture di soldati austroungarici
    Altopiano di Asiago - Lusiana - Violate le sepolture di alcuni soldati austroungarici, risalenti al primo conflitto mondiale. à? avvenuto nei giorni scorsi nella zona di Campogallina.
    Qualcuno, probabilmente dei ricercatori di cimeli bellici, hanno trovato resti di soldati austroungarici, sepolti dai loro commilitoni oltre 90 anni fa, e ne hanno fatto scempio per recuperare tutto ciò che era recuperabile, lasciando poi le ossa disseminate nell`area degli scavi.

    Il fatto è stato scoperto mercoledì da alcuni escursionisti che, appena rientrati ad Asiago, l`hanno segnalato alle forze dell`ordine. Nella mattinata di giovedì, militari dell`Onorcaduti si sono recati nella zona per verificare quanto esposto ai carabinieri della stazione di Asiago, trovando tutta la zona di Campogallina punteggiata da evidenti segni di scavi dei novelli "recuperanti" e rivenendo appunto i resti di soldati austroungarici, apparentemente quattro, tra cui un ufficiale, secondo quanto si poteva stabilire dai brandelli di uniforme rimasti dopo la profanazione.

    Parti di uniformi risalenti alla Grande Guerra, bottoni, gradi militari, fibbie di cinture, sono molto ambiti dai ricercatori di cimeli bellici perché molto richiesti sul mercato dai collezionisti.

    Il fatto ha destato grande disappunto sia per il danno che questi predoni provocano al territorio, sia soprattutto per l`atto di inciviltà* nei confronti dei resti umani.
    Durante gli anni `30 e `40 molte famiglie altopianesi andavano "a recupero" per arrotondare il misero bilancio familiare, cercando tra i crateri delle bombe e nelle postazioni d`artiglieria pezzi di ferro, ottone e rame che poi vendevano ai ferrivecchi.
    Di fronte però a resti umani, come confermano i vecchi recuperante, si segnalava il punto ai militari del Sacrario Militare che procedevano al recupero dei resti della salma.

    di Gerardo Rigoni

    Chi non ha rispetto dei morti non merita a Sua volta alcun rispetto... se lo beccassero saprei ben Io quale sorte riservargli...

    axel 1899

  6. #16
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    953
    adesso guarderanno di mal occhio chiunque abbia un metal o vada a cercare dei reperti!!!!!!!!!!!!!questa gente mi fa schifo[!][!]
    avanti forza paris

    art.52 della Costituzione Italiana
    La difesa della Patria e' sacro dovere del cittadino. Il servizio militare e' obbligatorio nei limiti e modi stabiliti dalla legge. Il suo adempimento non pregiudica la posizione di lavoro del cittadino, ne' l'esercizio dei diritti politici. L'ordinamento delle Forze Armate si informa allo spirito democratico della Repubblica.

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    81
    Sono indignato... Non ho parole... Purtroppo ci rimettono i veri ricercatori e appasionati.

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758
    Semplicemente per me sono dei COGL..NI che meritano soltanto il nostro disprezzo.
    [ciao2][ciao2]Franz
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  9. #19
    Utente registrato L'avatar di Cavaliere nero
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,157
    BASTARDI!!!!!! Che razza di recuperanti sono questi!!! Questa gente è la vergogna del nostro hobby! [!] [incazz] [!] [incazz]
    [center:377uncav]La sera risuonano i boschi autunnali
    di armi mortali, le dorate pianure
    e gli azzurri laghi e in alto il sole
    più cupo precipita il corso; avvolge la notte
    guerrieri morenti, il selvaggio lamento
    delle lor bocche infrante.
    Georg Trakl[/center:377uncav]

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986
    x chi non lo avesse mai visto ci fu anche in w.w. un topic di un utente "recuperante" che oltre a disseppellire un soldato tedesco ha pure postato le immagini, è stato immediatamente attaccato da tutti e gli è stato imposto di eliminare le immagini, non ricordo se il topic esiste sempre o meno.
    conosco dei posti nella mia zona dove so con certezza che ci sono seppelliti dei tedeschi ma mai e poi mai ho pensato di profanare x magari reperire una spilla o una fibbia mentre qualcuno purtroppo lo farebbe anche x un bottone.
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato