Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22

Discussione: Recupero aereo tedesco Me Bf109 abbattuto

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    118

    Recupero aereo tedesco Me Bf109 abbattuto

    Gentile Redazione, mi scuso se scrivo su "segnalazioni e proposte", ma non saprei dove farlo. Si tratta di questo: segnalo agli interessati che a Gambassi in Toscana in Località S.Andrea a Gavignolle aerei inglesi il 9 Giugno 1944 abbatterono un caccia germanico, il cui pilota si salvò, era un Austriaco ventenne Hans Tomschegg. Queste le notizie che posseggo, non so se tale aereo fu illo tempore o più tardi recuperato, forse gli appassionati in zona potrebbero approfondire il tema epoi....tentare una ricerca sul terreno.
    Mi scuso per questa mia errata intromissione e spero no aver creato problemi
    cordialmente e con alta stima
    Prof.V.Vidrich

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,886
    Sposto la discussione in quesiti storici, forse qui qualcuno spero le possa dare una mano alla sua ricerca-informazione.

  3. #3
    Moderatore L'avatar di squalone1976
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    5,795
    Grazie Prof. Vidrich metterò al corrente l'Amministrazione Generale che cercherà informazioni sul caso.

    ChM
    Virgo fidelis Usi ubbidir tacendo e tacendo morir

    Non nobis domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  4. #4
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,569
    Grazie della info. Speriamo ci siano info aggiuntive
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576
    Piccola precisazione:
    La località in oggetto si chiama S.Andrea a Gavignalla
    Altrimenti non avrete risultati sul web!

    Dal Web:

    "DUELLO AEREO NEL CIELO DI SANT’ANDREA. UN RICORDO CHE DIVENTA STORIA

    Il martedì 6 giugno intorno alle 11 si assiste al duello aereo fra un caccia ìnglese e uno tedesco, nel cielo di Sant'Andrea. Appena un chilometro dal piazzale della fattoria.
    Il caccia inglese piomba alle spalle dell’aereo tedesco che vola a bassa quota verso il sud, quasi a volersi mimetizzare col terreno.
    L’immagine è quella di un falco che si lancia sulla preda ignara. Impennata improvvisa del tedesco per sfuggire al bersaglio. Nessun tentativo di sganciamento. Quasi impossibile. i due piloti si affrontano col trepidio delle mitraglie. Poi il fumo. è il tedesco che ha la peggio. Il pilota si lancia col paracadute.
    Mentre scende lo raggiunge una sventagliata di mitra alla vita. Il vincitore si allontana con l'orgoglio della vittoria. Sul suo aereo potrà segnare un apparecchio abbattuto e un cavaliere del cielo falcidiato mentre non era più in. grado dì combattere.
    Ho visto quel soldato austriaco prima di essere sotterrato nel bianco del suo paracadute. Era un giovane tenente, studente dì ingegneria. Aveva 21 anni. Si chiamava Hansl Tomschegg.
    Biondo era andato a morire fra il giallo oro delle spighe di grano. Fu sepolto nel cimitero di Gambassi, dove la mamma insegnante e il padre notaio vollero sistemare la sua tomba. I genitori soddisfecero così il desiderio espresso figlio prima di partire per la guerra. Con un presagio scaramantico, aveva chiesto di essere seppellito in terra italiana, là dove la morte gli avrebbe dato appuntamento.
    Ancora oggi, a distanza di tanti anni, il tenentino Hansl è lì a ricordarci che non solo la morte deve rendere gli uomini tutti fratelli. Fra tombe di terra orlate di viole, qui i morti riposano senza barriere.
    Quando il crisantemo è in oro, l'inverno è alle soglie e i cimiteri si vestono a festa, la tomba del tenentino Hansl è infiorata dalla pietà del popolo.
    Il duello aereo rimane impresso nella mente dì Mario Fontanelli che all'epoca ha nove anni.
    Dalla sua casa di collina sul versante certaldese assiste, con la curiosità dell'età, alla scena nel cielo di Sant'Andrea a Gavignalla, poche centinaia di metri dal suo balcone naturale.
    Il duello aereo, il corpo del pilota adagiato su una scala di legno per il trasporto al cimitero di Gambassi, l’omaggio dei fiori imbutiformí rosso arancio della Bignonia rampicante all'angolo del rustico, la mamma del pilota che parte da Fehring nella Stiria in Austria per piangere su questa tomba, sono ricordi che non si cancellano.
    Certe impressioni ed emozioni dell'infanzia restano indelebili nell'anima. Risvegliarle, poterle accarezzare è un desiderio umano di nostalgia. Un ritorno al dolore come spiega la parola? No! è il desiderio di rivivere un ricordo di un'età in i tutto è sogno e tutto è magia.
    La fiaba ha ripreso colore.
    Mario Fontanelli, oggi cinquantottenne, stimato produttore di spumante con l'antico metodo Champenois, viticoltore, ma anche cultore con la moglie Lidia, della storia nella terra natia, si è voluto levare uno sfizio. Ritrovare la famiglia di Hansl. Dal podere delle Bronconaie di Gambassi, attraverso quelle vie percorse con la formula dell’apriti sesamo " è approdato a Kazdorf, 50 chilometri da Fahring dove ha trovato Heìyried, fratello di Hansl, con la moglie e la fìglia. Una storia che ha creato un vincolo di amicizia attraverso quelle misteriose vie del destino.
    ACTA N.3 Settembre-Novembre 2001 (Indirizzo e telefono: vedi PERIODICI) "
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  6. #6
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,569
    Grazie dell'integrazione CF!
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di TAITA
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Castelfiorentino (FI)
    Messaggi
    90
    Oh mio Dio... questa non la sapevo proprio, grazie dell'informazione.
    Cercherò, appena possibile, di salire a Gambassi per ritrovare e condividere, se ancora presente, l'ultima dimora del povero Tenente e magari la sua foto.



    Saluti
    Saluti - il mio vecchio nick del forum era Harkhorus

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    337
    Ora possiamo dare un volto al Tenente Hans Tomschegg ...

    Terremo presente questo evento per un articolo più completo, corposo e dettagliato!
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  9. #9
    Utente registrato L'avatar di TAITA
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Castelfiorentino (FI)
    Messaggi
    90
    Questa l'ho rintracciata sul web (da qui: http://fondazionersi.org/mediawiki/i.../28/Acta46.pdf ) Spero che il link non sia un problema.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Saluti - il mio vecchio nick del forum era Harkhorus

  10. #10
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,569
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato