Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 44

Discussione: Regia Marina: Libretto personale di mio nonno

  1. #31
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Vi leggo con piacere []
    luciano

  2. #32
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Genova, Liguria
    Messaggi
    629

    Re: Regia Marina: Libretto personale di mio nonno

    Ragazzi riprendo questo topic perchè mi è venuto in mente una cosa a cui non ho mai pensato prima. Dite che recuperando il foglio matricolare di mio nonno potrebbero uscire più informazioni, soprattutto su dove fosse imbarcato durante la guerra?
    "Quelle poche vestigia ci parlano della vita, e spesso della morte di uomini come noi, uomini che tra quei mattoni e quelle pietre trascorsero ore di fatica, di sconforto, di angoscia."
    Fortificazioni! Adoro le fortificazioni!

  3. #33
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Regia Marina: Libretto personale di mio nonno

    Di sicuro qualcosa salterebbe fuori...
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  4. #34
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Genova, Liguria
    Messaggi
    629

    Re: Regia Marina: Libretto personale di mio nonno

    Grazie Blaster! Allora cercherò quando posso di fare un salto all'Archivio di Stato di Genova.
    "Quelle poche vestigia ci parlano della vita, e spesso della morte di uomini come noi, uomini che tra quei mattoni e quelle pietre trascorsero ore di fatica, di sconforto, di angoscia."
    Fortificazioni! Adoro le fortificazioni!

  5. #35
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: Regia Marina: Libretto personale di mio nonno

    Ciao Margy,
    tuo nonno era quasi sicuramente imbarcato, se il racconto del bombardamento di Genova corrisponde, su una vedetta foranea (nominativo radio in codice GENA seguito da un numero, caratteristica tattica V seguita da un numero a tre cifre, nome proprio dell'imbarcazione prima della requisizione).. si trattava appunto di piccole unità* onerarie o pescherecci, le più volte con propulsione mista a vela e motore, dotate di aerofono e apparecchiatura radio ricetrasmittente ed armate con una o più mitragliatrici.. se d'interesse posso postare una foto.
    non tutte le unità* potevano contattare direttamente il Centro Raccolta Notizie (CRN, che rispose di sapere già*): di norma lo potevano fare solo le unità* addette alla vigilanza foranea.. Una nave da guerra, ad esempio, avrebbe comunicato direttamente a Supermarina tramite RT e non in fonia.
    Dunque tuo nonno, il foglio matricolare lo potrebbe confermare, fu richiamato in servizio presso la Squadriglia Vigilanza Foranea di Genova o zone vicine. Dalle carte però non credo che potrai ricavare il nome dell'unità* specifica, ad ogni modo un provvidenziale timbro alle volte.. ci scappa! :P :P

    Un caro saluto :P
    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  6. #36
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Genova, Liguria
    Messaggi
    629

    Re: Regia Marina: Libretto personale di mio nonno

    Grazie mille Bacchiola per le informazioni molto interessanti! in effetti credevo anche io qualcosa del genere, ma non sono così esperto del settore.
    Mi farebbe molto piacere vedere anche le foto, se puoi postarle.
    Ancora grazie.
    "Quelle poche vestigia ci parlano della vita, e spesso della morte di uomini come noi, uomini che tra quei mattoni e quelle pietre trascorsero ore di fatica, di sconforto, di angoscia."
    Fortificazioni! Adoro le fortificazioni!

  7. #37
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: Regia Marina: Libretto personale di mio nonno

    Eccoti servito, con una foto del mio archivio che avevo già* in memoria nel pc.
    L'unità* rappresentata nella foto è il csm Regina Vincitrice del Gruppo Antisom di Crotone. L'unità* sulla quale serviva tuo nonno era probabilmente del tutto uguale a questa ma adibita a compito differente.
    Al centro nave, o a prua, era montato un aerofono mod.29 per l'avvistamento acustico, a poppa un apparato radio e qualche mitragliatrice (di solito una vecchia colt modello 1915 calibro 6,5 raramente un obsoleto cannone da 76/30).

    La piccola unità* raggiungeva il largo in un punto prestabilito e spegneva il motore mettendosi in ascolto ed in vedetta (con binocoli). A distanza prestabilita, alla sua destra ed alla sua sinistra, c'erano altre unità* similari (distanza di circa 20 km). Se una formazione aerea o navale avesse puntato sulla costa con la radio avrebbero avvertito il CRN della Dicat o il FAM (Fronte a Mare) per la difesa.
    Tutto questo sistema, che fasciava di centinaia navicelle tutto il litorale nazionale ed abbastanza empirico, era necessario mancando un'efficiente rete radar.. senza il lavoro oscuro di queste unità*, in balia del nemico e delle condizioni del mare, si sarebbe perso qualche prezioso minuto e moltissime vite umane.
    GENA stava per Genova Avvistamento: anche le unità* di vedetta foranea della mia zona si chiamavano così, in quanto facevano capo a Genova per l'amministrazione.
    Tengo a ricordare che questi uomini sconosciuti pagarono un prezzo di sangue molto alto: per i sommergibili inglesi era un gioco da ragazzi distruggerle a cannonate, praticamente indifese com'erano. Specialmente nel 1943 non c'era giorno in cui una di esse, nel silenzio più totale, venisse distrutta dai battelli nemici o mitragliata da aerei.

    Devi essere fiero di tuo nonno anche se non era imbarcato su un sommergibile o non operava sui mezzi d'assalto della X°MAS.. ma sono sicuro che lo sei già*.
    Un caro saluto
    :P :P
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  8. #38
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Genova, Liguria
    Messaggi
    629

    Re: Regia Marina: Libretto personale di mio nonno

    Grazie Bacchiola! Sono molto fiero di mio nonno! Comunque la leva l'ha svolta come sommergibilista, poi però devono averlo assegnato a queste unità*.
    Ho trovato in rete un'articolo pubblicato sul n. 161 (Febbraio 2007) della rivista 'Storia Militare' riguardante l'operazione "Grog" che porto il 9 febbraio del 41 al bombardamento di genova.
    In questo articolo ho trovato quanto riporto:
    ...Nel frattempo si erano verificati una serie di incredibili errori di carattere informativo nell'ambito della Regia Aeronautica. I suoi velivoli non solo ritardavano le partenze, dopo l'allarme scattato in seguito all'avvistamento delle navi britanniche – dapprima ad opera del peschereccio della difesa foranea Gena 4 , che avvistò la flotta nemica al largo di Portofino, allarme poi trasmesso anche dall'osservatorio del Righi, che individuò la "Forza H" mezzora prima che avesse avuto inizio l'azione contro Genova - ma commisero anche una serie di errori grossolani....

    Che combacia perfettamente con quello che mi disse mio nonno! Potrebbe essere proprio la GENA 4 quella su cui si trovava!

    Ecco il link dell'articolo completo: http://www.scmncamogli.org/bomb_ge/nbomb_nar.htm
    "Quelle poche vestigia ci parlano della vita, e spesso della morte di uomini come noi, uomini che tra quei mattoni e quelle pietre trascorsero ore di fatica, di sconforto, di angoscia."
    Fortificazioni! Adoro le fortificazioni!

  9. #39
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: Regia Marina: Libretto personale di mio nonno

    Citazione Originariamente Scritto da da_margy
    Che combacia perfettamente con quello che mi disse mio nonno! Potrebbe essere proprio la GENA 4 quella su cui si trovava!
    Caspita Margy,
    anche se sui fatti di Genova sono stati scritti fiumi di inchiostro non era facile trovare l'indicazione del numero della vedetta.. è un bel colpo di fortuna! Appena ho un pò di tempo darò un'occhiata ai miei appunti: purtroppo credo che l'identificativo radio venisse assegnato alla zona, non all'unità*.. dunque GENA4 potrebbe non essere riferito sempre alla stessa unità* ma a quella che copre il 4°Settore.. Se così non fosse non credo sarà* difficile identificare il nome del motoveliero..
    Ti aggiorno se scopro qualcos'altro..
    Riguardo i sommergibili: tuo nonno era del 1916, dunque per la seconda guerra mondiale fu richiamato. Se noti il libretto personale non potè mai essere aggiornato, riportando come solitamente avviene solo il periodo del servizio di leva.. ne ho diversi esemplari e quasi sempre è così..
    Non fu inviato nuovamente ai sommergibili probabilmente proprio per l'età*.
    Una domanda: lavorava presso una delle ditte impegnate nella costruzione o riparazione di armamenti tipo Ansaldo, CRT ecc?
    Dal documento che presenti sembra che sia stato congedato in piena guerra ed inviato a frequentare un tirocinio da militarizzato presso il silurificio di Baia, a Napoli..

    Molto strano! Un caro saluto
    :P :P
    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  10. #40
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Genova, Liguria
    Messaggi
    629

    Re: Regia Marina: Libretto personale di mio nonno

    Grazie mille Bacchiola per illuminarmi con la tua esperienza!
    Si, mio nonno è anche stato operaio al silurificio di Baia per un periodo della guerra.
    "Quelle poche vestigia ci parlano della vita, e spesso della morte di uomini come noi, uomini che tra quei mattoni e quelle pietre trascorsero ore di fatica, di sconforto, di angoscia."
    Fortificazioni! Adoro le fortificazioni!

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •