Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 30

Discussione: Regio Sommergibile Galilei

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    177

    Regio Sommergibile Galilei

    Salve a tutti,
    cerco informazioni e foto(e qualsiasi altro!) sul sommergibile Galilei, allego una di quelle
    che ho trovato in rete.

    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Regio Sommergibile Galilei

    Ciao Inno spero che queste poche notizie che ho prelevato dal mio cartaceo possano servirti.
    Il sommergibile Galilei appartiene alla classe "Archimede"
    Le caratteristiche:
    Sottomarino di grande crociera
    Dislogamento: 985 tonn. in superficie, 1259 tonn. in immersione
    Dimensioni: lunghezza 70,5 metri, larghezza 6,83, pescaggio 4,1 metri
    Equipaggio: 55 uomini
    Apparato di propulsione: motori diesel in superfice (potenza 3.000 hp.) motori elettrici in immersione (potenza 1.300 hp) due assi
    Velocità*: 17 nodi in superficie e 8 in immersione
    Autonomia: 19.000 Km. a 8 nodi in superficie, 195 Km. a 3 nodi in immersione
    Armamento: 2 cannoni da 100 mm., 2 mitragliere da 13,2 mm., 8 lanciasiluri da 533 mm. (4 prodieri e 4 poppieri) con 16 siluri.
    Il Galilei colò a picco una petroliera norvegese a meno di una settimana dallo scoppio delle ostilità* e poco dopo, rivelò la sua posizione fermando una nave neutrale per verificarne il carico.
    Il giorno dopo venne intercettato dal cacciasommergibili britannico Moonstone, che lo danneggiò causando l'esalazione di gas nocivi di cloruro di metile.
    Il Galilei impossibilitato ad immergersi, combattè in superfce e alla fine con la maggior parte degli ufficiali morti e l'equipaggio demoralizzato venne catturato dagli inglesi che gli assegnarono il distintivo P 711.
    Fu radiato nel 1946.
    L'immagine è del Galileo che sta per essere preso a rimorchio dal caccia britannico Kandahar
    [attachment=0:18xq3aov]sommergibile.jpg[/attachment:18xq3aov]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    luciano

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Regio Sommergibile Galilei

    Allora,quello che posso dirti era che faceva parte della Classe Archimede insieme per l'appunto al R.SMG "Archimede",al R.SMG "Torricelli",ed al R.SMG "Ferraris".Viene annoverato tra le perdite subite dalla Regia Marina nel mese di Giugno del 1940.Di più non so dirti,ma sono sicuro che Bacchiola ti fornirà* tutte le informazioni che desideri su questo battello.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    177

    Re: Regio Sommergibile Galilei

    Grazie delle info, tra l'altro tempo fa un altro utente
    del forum mi aiutò dandomi queste:


    Da "Siamo fieri di Voi" di Corrado Capone ed. Istituto Grafico Editoriale Italiano:

    Pag. 116 : aggiunge che nello scoppio di una delle granate sono morti, oltre al Comandante:
    - Il com. in 2a TV Bruno Ferraiolo
    - Il direttore di macchina CGN Felice Dellarole;
    - L'ufficiale di rotta STGN Vincenzo Cometti;
    11 sottufficiali e comuni:
    C°nostromo Angelo Bellini - C°furiere Antonino Ailara - C°contabile Francesco Pappagallo - C°3a cl. Manfredo Manfredi - 2°c. Mauro Farina - 2°c. Pasquale Virtù - 2°c. Dante De Gregorio - PM Rodolfo Dubrovich - Com. Vittorino Boldarino - Com. Italo Tamburlini - Com. Roberto Zanotti.

    Restano feriti e vengono catturati:
    GM Ferruccio Mazzucchi - GMc Aurelio Magri - STDM Elvezio Sperduto - ScRT Mario Bonavita - S.Nocch. Sincero Tabacchi - S.Nocch. Boccadamo - Sc.cann. Emilio Egidi - Elettr. Umberto Causin - Com. Angelo Figliè.

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596

    Re: Regio Sommergibile Galilei

    beh..la storia del Galilei..dal punto di vista storiografico,
    ha rapppresentato e rappresenta ancora oggi uno dei tanti lati oscuri delle nostre vicende sommergibilistiche nell'ambito della guerra..

    innanzitutto lo scenario..Mar Rosso..
    nella fattispecie il periodo indicato nelle date di cattura..1940
    il Galilei si portò sulla rotta di agguato, a sud di Aden, il 12 giugno..
    il 16, dopo aver incrociato la petroliera norvegese james stove ed aver intimato l'abbandono della nave all'equipaggio, affondò quest'ultima.
    continuata la sua missione, nel pomeriggio del 18, intimato l'alt (colpo di cannone a prua dell''unità* da controllare) al piroscafo yugoslavo Drava ne constatava la neutralità* della bandiera, lasciandolo proseguire..
    il colpo di cannone fu udito e già* nel pomeriggio la nostra unità* fu intercettata e attaccata da un aereo nemico.
    considerata debole l'azione antisom avversaria dopo aver sostato in immersione e in zona di agguato durante la notte il somm. riemerse, anche e sopratutto per la ricarica degli accumulatori e per ricambio d'aria..scoperto dalla caccia Britannica che era ancora in zona fu costretto a disimpegnarsi nuovamente rimanendo sul fondo..
    è proprio in questa nuova immersione che ci furono le cosidette esalazioni di cloruro di metile..cosa non rara purtroppo ..
    causa ..(in seguito) di motivazione di accusa nei confronti dell'operato dell'equipaggio superstite..
    Nardi,(comandante l'Unità*) durante la giornata del 19 giugno era alle prese con la caccia della cannoniera Britannica Moonstone, e considerata la modesta prestanza bellica di quest'ultima decise di affrontarla in superficie..con l'ausilio dei due pezzi da 100mm.
    quello di prua risultò quasi da subito inservibile, e lo scambio con la cannoniera, che nel frattempo metteva colpi a segno facendo strage dell'equipaggio italiano., divenne insostenibile..pergiunta giunse a dare man forte all'Unità* inglese il cacciatorpediniere Kandahar
    ..sul Galilei, perduti gli ufficiali e feriti molti degli uomini si alzò il segnale "ci siamo arresi"

    avvenne...che marinai britannici posero piede su un Unità* Italiana prendendola a rimorchio.
    quindi facendola prigioniera..
    la cosa però non fu l'unica bega della faccenda, infatti pare, dico pare, che furono trovati cifrari segreti e dislocazioni degli altri sommergibili Italiani nella zona, cui nei giorni precedenti seguirono gli affondamenti del Galvani, 100 miglia distante dal Galilei..e in seguito del Torricelli.

    si è discusso molto negli anni seguenti se le accuse addossate al GM Mazzucchi, unico responsabile al momento della resa della non distruzione dei cifrari e documentazione segreta del sommergibile relativa alla dislocazione di altre unità* ..fossero giuste o frutto di uno scarica barile utile a nascondere precise responsabilità* di intelligence, mala gestione delle informazioni segrete da parte del nostro stato maggiore..azione diversiva dei servizi segreti britannici..etc etc..

    ad esempio la causa del cloruro dimetile, non è riportata come causa del disastro (perdita delle funzioni intellettive lucidità*) nella comunicazioni Ufficiali della Nostra Marina..solo in quello diciamo storiografiche non ufficiali..

    ci sono molti aspetti di questo accadimento che come altri fatti sono stati sapientemente a volte deviati per cause di "forza maggiore"..

    consiglio, "Uomini sul Fondo" di Giorgerini..ci sono informazioni utili a chi fosse interessato a saperne di più, oppure formulando delle domande su cui poter discutere insieme..
    penso cmq, di aver contribuito con altre informazioni a questa tua richiesta
    ciao Inno..
    Ciao
    digjo

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    177

    Re: Regio Sommergibile Galilei

    Grazie Digjo,
    Le informazioni sono utilissime, in effetti si trovano delle versioni
    diverse sulla cattura del galilei e spesso non viene menzionato il
    problema delle esalazioni.
    Mi piacerebbe, se possibile, approfondire il discorso sulle responsabilità*
    e quali azioni furono intrprese nel dopoguerra, se ne furono intraprese.


  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596

    Re: Regio Sommergibile Galilei

    il cloruro di Metile fu la "scusante" addotta dalla difesa l'operato del GM Mazzucchi nella ricerca della responsabilità* per l'aver consegnato senza aver dato via alle procedure di autoaffondamento e distruzione della documentazione segreta sensibile che era a bordo del sommergibile i momenti precedenti la resa.

    consideriamo il GM ferito, unico più elevato in grado superstite, avrebbe dovuto impartire ordini a uomini atterriti o che ancora combattevano in una situazione che vedeva il sommergibile preso d'infilata da una cannoniera che aveva appena spazzato via parte della torre con il comandante Nardi, già* ferito e altri che lo circondavano.

    sopratutto si volle considerare che fu proprio la cattura del Galilei che causò pochi giorni dopo, come detto, l'agguato e l'affondamento del Galvani ..seguito dal Torricelli! poichè si volle far intendere che la documentazione catturata dagli inglesi nel sommergibile contenesse informazioni segrete relative la disposizione e zone d'agguato e quant'altro le altre nostre unita in quel del Mar Rosso.

    ora tutto questo è difficile chiarirlo..
    ma di contro..
    L'Ammiraglio Mondaini in un articolo apparso sulla rivisa "Aria alla rapida"..nel 1990
    esclude la possibilità* che sul sommergibile italiano vi fossero piani d'intervento dei nostri sommergibili in mar Rosso.
    che le testimonianze di tutto l'equipaggio superstite riportano la distruzione di tutti i cifrari e documenti segreti a bordo dello stesso.

    che se fosse stata prassi di routine informare (per iscritto) i comandanti le unità*, e quindi ogni sommergibile sulle posizioni strategiche degli altri ..si sarebbe dovuta trovare copia anche nel sommergibile Galvani (affondato in seguito)..tale copia non c'era!

    che sul finire del settembre del 1939 giunsero a Massaua da SUPERMARINA le "direttive per l'impiego delle Forze in AOI".per ciò che concerneva i sommergibili.. il comandante del gruppo somm. di Massaua convocò separatamente i comandanti dei Battelli..e a loro solo, seperatamente comunicò le direttive.

    queste solo una parte delle differenze di vedute..

    non dimentichiamo che terminata la guerra si venne a sapere che il Barman dell'albergo dell' Asmara frequentato abitualmente da Ufficiali di Marina..era una spia degli Inglesi
    che i catturati superstiti dell'affondamento del Galvani vennero riconosciuti e chiamati per nome e grado dai loro soccorritori Inglesi..il che fa ben comprendere il grado di conoscenza che avevano i nostri nemici sia dell'organico, che di tutto il resto riguardante le nostre Unità*!

    ..che dire..
    Ciao
    digjo

  8. #8
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: Regio Sommergibile Galilei

    non mi intendo di sommergibili ma devo dire che ho letto il topic molto volentirei e che ho trovato la storia molto toccante! bravi ragazzi si impara sempre qualcosa di nuovo! gazie
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596

    Re: Regio Sommergibile Galilei

    tralasciavo di dire che L'Ammiraglio Mondaini...all'epoca dei fatti era d'equipaggio sul Galvani..(logicamente non con il grado di Ammiraglio)!
    quindi fu un'altra vittima di questo fatto.
    Ciao
    digjo

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Regio Sommergibile Galilei

    Davvero molto interessante quanto ci hai raccontato Digjo.
    Sembra anche a me improbabile che gli inglesi abbiano saputo della posizione degli altri sommergibili dal cartaceo, ma credo più probabile che l'Intelligence Service l'abbia saputo in altra maniera.
    Nello spionaggio non siamo mai stati una gran cosa ma per confondere le acque si.
    Ottime integrazioni.
    luciano

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato