Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26

Discussione: -REITERABZEICHEN - medaglia gara a cavallo-pareri

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    455

    -REITERABZEICHEN - medaglia gara a cavallo-pareri

    Ciao vorrei prendere delle medaglie di cui se ne parla poco, sapreste dirmi se sono originali, grazie.


    Immagine:

    56,13*KB


    Immagine:

    144,48*KB


    Immagine:

    49,53*KB


    Immagine:

    46,01*KB



    Immagine:

    55*KB


    Immagine:

    59,51*KB

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    455
    Dai nessuno mi aiuta[:0]

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Sono decorazioni che non si vedono spesso,io non posso aiuatrti,mi dispiace.
    A naso,per quanto può valere,non mi sembrano male.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Ecco stò Reiterabzeichen che dicevi 71°, ma da dove cribbio l'hai tirato fuori??? mai visto ne sentito prima di un tale distintivo, quantomeno usato dall'esercito Tedesco durante il periodo dal 1933 al 1945.
    Sembra una sorta di distintivo per meriti sportivi nell'equitazione.
    Boh!!!!![?][?][?]
    "Panzer65 io ti evoco, appari quì e illuminaci in merito"[}][}][}]


    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    455
    Grazie MULON, aspetto altre risposte [:90]

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    455
    Fritz allora siamo in due ad evocare qualche oracolo, metto su la canzone degli MGMT Oracular Spectacular[:266]

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648
    Anni orsono,al museo di Storia Contemporanea di Milano,c'era una giacca,non ricordo bene se da Obersturmfuhrer od Hauptsturmfuhrer su cui era applicato questo distintivo,credo che il suo nome esatto sia Deutsches Reiterabzeichen.Credo fosse destinato a riconoscere meriti nell'equitazione militare,e probabilmente esisteva nei soliti tre gradi. Ciao. Dan.
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    455
    Si mi ricordo della giacca, era una bellissima giubba di un'ufficiale SS dotata di quella onorificenza, tale stupendo pezzo fu rubato dal museo, a tal proposito uscì anche un articolo sulla rivista U&A.

    Anni orsono,al museo di Storia Contemporanea di Milano,c'era una giacca,non ricordo bene se da Obersturmfuhrer od Hauptsturmfuhrer su cui era applicato questo distintivo,credo che il suo nome esatto sia Deutsches Reiterabzeichen.Credo fosse destinato a riconoscere meriti nell'equitazione militare,e probabilmente esisteva nei soliti tre gradi. Ciao. Dan.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648
    Purtroppo,quel museo era diventato un self service,e la giacca non è stato l'unico pezzo a prendere il volo,ora il museo è stato chiuso,e le collezioni saranno finite in qualche magazzino,comunque,nonostante vi fossero diversi pezzi interessanti,mi spiace dover dire che era probabilmente il museo peggio curato di Milano,il materiale rimasto starà* marcendo,e paradossalmente,almeno a livello collezionistico,quello che si è salvato è proprio quello rubato. Ciao. Dan.
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    455
    E si questa storia mi ricorda la collezione Enriquez di Trieste.
    Se ci sono foto scattate nel museo postatele, sono curioso di sapere cosa una volta "custodiva".

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato