Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: restauro caricatore 91 (credo)

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    TREVISO
    Messaggi
    23

    restauro caricatore 91 (credo)

    ciao a tutti avreste qualche consiglio da darmi per la pulizia di questo caricatore e proiettile (rotto) grazie in anticipo alex.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Collaboratore L'avatar di EnzoLuca
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Agrate Brianza MB
    Messaggi
    2,886

    Re: restauro caricatore 91 (credo)

    Prima lascialo a bagno in acqua qualche giorno, rimuovi la terra e il grosso dello sporco e poi hai diverse possibiltà*.
    Metodo chimico:
    aceto
    acido ossalico
    elettrolisi

    Metodo meccanico:
    Dremel

    Poi facci vedere come è venuto.
    Ciao. Enzo
    "Non abbiate paura"

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    239

    Re: restauro caricatore 91 (credo)

    Uhmmm... non vorrei fare quello che va controcorrente anche se capisco il valore del singolo ritrovamento, ma questa volta vorrei suggerire di desistere: la lastrina del `91 è piuttosto comune e quella è piuttosto mal messa. Non so se il gioco vale la candela...
    Il proiettile lo puoi invece smontare e rimontare su un bossolo sparato con scritte, sagoma del fondello e crimpatura simile ottenendo un ottimo risultato. Non dovrebbe essere difficile trovarne dove c`era quello.
    Cerco molle ed elevatori per caricatore Fiat Revelli 14

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: restauro caricatore 91 (credo)

    Citazione Originariamente Scritto da Vulcano
    Uhmmm... non vorrei fare quello che va controcorrente anche se capisco il valore del singolo ritrovamento, ma questa volta vorrei suggerire di desistere: la lastrina del `91 è piuttosto comune e quella è piuttosto mal messa. Non so se il gioco vale la candela...
    Il proiettile lo puoi invece smontare e rimontare su un bossolo sparato con scritte, sagoma del fondello e crimpatura simile ottenendo un ottimo risultato. Non dovrebbe essere difficile trovarne dove c`era quello.
    Capisco i tuoi dubbi ma io direi che un pezzo simile è ottimo come "nave scuola".
    Poi magari pulendolo si scopre che è di qualche anno pregiato. Peccato sia rotto però.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  5. #5
    Collaboratore L'avatar di EnzoLuca
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Agrate Brianza MB
    Messaggi
    2,886

    Re: restauro caricatore 91 (credo)

    Concordo con Andrea.
    Per la pulizia del caricatore non bisogna fare investimenti, basta dedicarci un pò di tempo. Quindi secondo me ne vale la pena. L'esperienza fatta sarà* utile per evitare errori su pezzi più pregiati.
    Ciao. Enzo
    "Non abbiate paura"

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di stahlelm16
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,311

    Re: restauro caricatore 91 (credo)

    L'aceto è un'ottima prova che puoi fare. Devi stare solo attento a non lasciarci la lastrina immersa per troppo tempo se no te la disfa. A parte questo, con un po' di accortezza il risultato buono è garantito. Dopo aver tolto la lastrina dall'aceto lavala con acqua e magari fregando con uno spazzolino da denti delicatamente. Poi lascia asciugare.Si formerà* una leggera patina di ruggine che toglierai con uno spazzolino in ferro o ottone. Il gioco è fatto. una passata di olio e il tuo oggetto è a posto
    Lassù pugnammo. Lassù caddero gli eroi fratelli
    per la grandezza della Patria.
    Il più vasto confine a lei consacrato,
    vigila e difendi con la fede dei forti


    Dal monumento al Vecio e al Bocia sito alla caserma Salsa di Belluno, sede del glorioso 7° Alpini

  7. #7
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: restauro caricatore 91 (credo)

    Siamo sicuri che la piastrina sia di ferro e non di ottone?

  8. #8
    Collaboratore L'avatar di EnzoLuca
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Agrate Brianza MB
    Messaggi
    2,886

    Re: restauro caricatore 91 (credo)

    Citazione Originariamente Scritto da Peo
    Siamo sicuri che la piastrina sia di ferro e non di ottone?
    Guardando la ruggine sembrerebbe di si. Nota la differenza di colore con le incrostazioni sul bossolo.
    Comunque una bella lavata toglierà* ogni dubbio.
    Ciao. Enzo
    "Non abbiate paura"

  9. #9
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: restauro caricatore 91 (credo)

    Una certa quantità* di ruggine la vedo solo nel punto dove è corroso; potrebbe essere stato appoggiato ad un oggetto di ferro.
    Comunque come dici tu, una volta pulito si fugherà* ogni dubbio.

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    239

    Re: restauro caricatore 91 (credo)

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Citazione Originariamente Scritto da Vulcano
    Uhmmm... non vorrei fare quello che va controcorrente anche se capisco il valore del singolo ritrovamento, ma questa volta vorrei suggerire di desistere: la lastrina del `91 è piuttosto comune e quella è piuttosto mal messa. Non so se il gioco vale la candela...
    Il proiettile lo puoi invece smontare e rimontare su un bossolo sparato con scritte, sagoma del fondello e crimpatura simile ottenendo un ottimo risultato. Non dovrebbe essere difficile trovarne dove c`era quello.
    Capisco i tuoi dubbi ma io direi che un pezzo simile è ottimo come "nave scuola".
    Poi magari pulendolo si scopre che è di qualche anno pregiato. Peccato sia rotto però.
    Beh, se lo vediamo come un utile esercizio per prenderci la mano sono assolutamente d'accordo.
    Alex68, già* che si tratta di una prova ti suggerirei di sperimentare anche il metodo meccanico con una semplice paglietta in lana di ferro da strofinare delicatamente.
    Cerco molle ed elevatori per caricatore Fiat Revelli 14

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato