Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 42

Discussione: resti di un aliante alleato??

  1. #31
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075

    Re: resti di un aliante alleato??

    Bisognerebbe fare una ricerca sui libri e sugli articoli pubblicati riguardo
    l'impiego di alianti e paracadutisti tedeschi nella campagna di Sicilia. Un argomento per il
    quale ci vorrebbe una marea di tempo. Chi vuole cominci, poi semmai, tempo
    permettendo, potremo integrare.Non e' impossibile, ma qui nel forum non siamo a tempo
    pieno, purtroppo. PaoloM

  2. #32
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    283

    Re: resti di un aliante alleato??

    ti posso dire subito che i diavoli verdi della prima Div furono paracadutati l'11 -12 luglio 43 (alcuni forse anche prima) su Catania e relativa , ma se non vado errato, partivano dalla Puglia se non direttamente dalla Francia.

  3. #33
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075

    Re: resti di un aliante alleato??

    Questo lo sapevo anch'io. Io intendevo una ricerca a fondo... PaoloM

  4. #34
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    283

    Re: resti di un aliante alleato??


  5. #35
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Catania
    Messaggi
    677

    Re: resti di un aliante alleato??

    La prima div. FJR venne trasferita direttamente dalla Francia meridionale.
    La divisione trasferi in Sicilia il 3° e il 4° rgt. FJR, il 1° btg mitragleri, il 1° btg genio, la 1° cp collegamenti, la 1° sez. artigleria e la 1° sez cacciacarri.
    Al trasporto erano destinati i trimotori Ju 52 e i bimotori He 111 per gli aviolanci e gli alianti Go 242 e Me 232 per i cannoni da 88, i semoventi da 75 e gli altri mezzi d'accompagnamento.
    Alle 16 dell' 11 decollò da Istres il 3° FJR perdendo alcuni alianti per incidente.
    In serata 1400 uomini atterrarono negli aereoporti romani, con l'intento di ripartire l'indomani per Catania, facendo scalo a Napoli, in modo da arrivare sulla piana e cogliere di sorpresa gli inglesi.
    il primo a raggiungere Catania sarebbe stato il cap. Stangenberg per preparare l'arrivo della divisione e reperire automezzi.
    A poche ore sarebbe arrivata la cp collegamenti su 3 Ju 52 ed un Me 323 e il colonello Heilman il cui regimento si sarebbe lanciato alle 18 del 12 luglio.
    Mentre atterravano gli He 111 con a bordo i mitraglieri del 3° FJR furono oggetto di un attacco degli Spitfire , mentre nel bombardamento successivo furono distrutti 2 Me 323 ancora carichi di cannoni.
    Inoltre D'Este parla che gli He 111 furono oggetto di un attacco di 20 P38 proprio sopra lo stretto, ma la loro azione fu limitata perchè dovevano ritornare in Nord Africa avendo raggiunto il limite massimo di azione.
    Inoltre continua dicendo che molti degli alianti con l'armamento pesante ebbero incidenti o compirono atterraggi di emergenza.(cosa che influi pesantemente sul potere offensivo della divisione).
    Qunidi è facile che il Go 242 di Messina facesse parte del convoglio di trasferimento della 1° div FJR in Sicilia.
    NUMMERI
    di Trilussa 1944
    Conterò poco, è vero, diceva l'Uno ar Zero
    ma tu che vali?Gnente!
    Sia ne l'azzione come ner pensiero rimani un coso voto e inconcrudente.
    lo invece, se me metto a capofila de cinque zeri tale e quale a te,lo sai quanto divento? Centomila.
    È questione de nummeri.E' quello che succede ar dittatore che cresce de potenza e de valore
    più so' li zeri che je vanno appresso.

  6. #36
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: resti di un aliante alleato??

    Citazione Originariamente Scritto da marpo
    Bisognerebbe fare una ricerca sui libri e sugli articoli pubblicati riguardo
    l'impiego di alianti e paracadutisti tedeschi nella campagna di Sicilia. Un argomento per il
    quale ci vorrebbe una marea di tempo. Chi vuole cominci, poi semmai, tempo
    permettendo, potremo integrare.Non e' impossibile, ma qui nel forum non siamo a tempo
    pieno, purtroppo. PaoloM
    Giusto.. aggiungo che per una ricerca mirata sull'argomento oggetto del topic un appassionato che lo volesse potrebbe trovare, con un pò di fortuna, informazioni importanti all'Archivio di Stato del capoluogo di provincia. I velivoli incidentati erano quasi sempre presidiati, oltre che da militari delle FFAA, dalla Benemerita.
    Di qui il rituale fonogramma alla Prefettura competente per territorio.. io ho provato e funziona


    Buona caccia!
    GpV
    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  7. #37
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Catania
    Messaggi
    677

    Re: resti di un aliante alleato??

    Ma in quale archivio hai trovato le informazioni?prefettura o carabinieri?e come si richiedono..........supponendo che l'incidente sia avvenuto dopo lo sbarco pensi che con il caos di quei giorni sia stata rispettata la procedura? trattandosi di un velivolo tedesco può essere che siano intervenuti direttamente loro?
    la cosa mi interessa, perchè sto cercando informazioni per un altro aereo precipitato in Sicilia, ma questo era alleato.
    ciao
    NUMMERI
    di Trilussa 1944
    Conterò poco, è vero, diceva l'Uno ar Zero
    ma tu che vali?Gnente!
    Sia ne l'azzione come ner pensiero rimani un coso voto e inconcrudente.
    lo invece, se me metto a capofila de cinque zeri tale e quale a te,lo sai quanto divento? Centomila.
    È questione de nummeri.E' quello che succede ar dittatore che cresce de potenza e de valore
    più so' li zeri che je vanno appresso.

  8. #38
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: resti di un aliante alleato??

    Citazione Originariamente Scritto da Marcocougars
    Ma in quale archivio hai trovato le informazioni?prefettura o carabinieri?e come si richiedono..........
    In questo caso io tenterei nel fondo Pubblica Sicurezza della Prefettura di Messina. Basta andare all'Archivio di Stato di Messina e riempire un pò di scartoffie..

    Citazione Originariamente Scritto da Marcocougars
    supponendo che l'incidente sia avvenuto dopo lo sbarco pensi che con il caos di quei giorni sia stata rispettata la procedura? trattandosi di un velivolo tedesco può essere che siano intervenuti direttamente loro?
    la cosa mi interessa, perchè sto cercando informazioni per un altro aereo precipitato in Sicilia, ma questo era alleato.
    ciao
    Perchè no? La prefettura di Livorno smise di funzionare solo quando i tedeschi circondarono il palazzo con un paio di Tigre.. perchè in Sicilia dovrebbe essere successo diversamente? Scherzi a parte penso di si, si trattava di semplici fonogrammi e quindi andavano a destino in poche ore. Ovviamente intervenivano i tedeschi su loro apparecchi ma il piantonamento veniva fatto congiuntamente, di solito da un territoriale ed un carabiniere.
    come scrivevo prima sono ricerche che ho già* fatto in passato e di solito non sono mai risultate particolarmente difficili.. noiose si però.. ti avverto in anticipo, prima di pigliarmi un vaff..
    Se cerchi informazioni relative ad un velivolo alleato caduto in zona di operazioni è più difficoltoso: in quel caso potrebbe non aver lasciato traccia nella documentazione ufficiale italiana per vari motivi. Se al contrario è caduto prima dello sbarco o in zona dove ancora esisteva "l'ordine costituito".. potresti avere piacevolissime sorprese!
    Nel dubbio, vale sempre la pena cercare.

    Ciao,
    GpV :P
    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  9. #39
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    283

    Re: resti di un aliante alleato??

    la spiaggia oggi
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  10. #40
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    54

    Re: resti di un aliante alleato??

    Riprendo questo datato argomento che leggo solo adesso in quanto, da appossionato di aeronautica, sono in grado a darvi qualche risposta:

    Come avete già* scoperto, si tratta proprio dei due ben conosciuti relitti di GO242 a suo tempo utilizzati dai tedeschi per trasportare velocemente truppe in Sicilia al fine di contrastare lo sbarco alleato.
    In particolare, secondo anche quando riportato nel sito di Michael Holm http://www.ww2.dk il 1° Luftlande Geshwader 2 (unità* di trasporto truppe) equipaggiata con Heinkel 111 per il traino di alianti Go242 ed avente base ad Istres (Francia), trasportò il 14 luglio 1943 ben sedici Go242 con equipaggiamento pesante appartenente alla 1° Fallschirm jager-division (divisione di fanteria paracadutista) dapprima a Napoli Pomigliano, e quindi il 22 luglio in Sicilia . I due alianti in questione atterrarono a Torre Faro proprio vicino a Mortelle, villaggio del messinese, ove poi sono stati distrutti dagli stessi tedeschi perchè il loro recupero non interessava (com'è nella logica del sistema d'arma).

    Per i più interessati ai dati storici sono in grado di precisare che i due relitti di Go.242 avevano i seguenti numeri di matricola:
    1) wr. nr. 0019 (comunque già* danneggiato al 60% il 22 luglio 1943 nel corso dell'atterraggio)
    2) wr. nr. 0142 (distrutto dalle truppe tedesche il 25 luglio 1943)

    Anni fa il mio amico Gianandrea (che ringrazio ancora per la ricerca fatta a suo tempo) ha acquistato presso l'IWM i microfilm dei rapporti giornalieri sulle perdite della Luftwaffe compilati dal QG di Berlino. I dati citati sono quindi tutti documentalmente riscontrati.

    Spero di esservi stato utile.
    "Nec recisa recedit"

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato