Pagina 3 di 27 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 262

Discussione: Revolver Bodeo 1889

  1. #21
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    52
    Ciao Savoia 1948.
    Mi fai vedere anche l'altro lato?
    Grazie.

  2. #22
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Se permetti l'altro lato te lo faccio vedere io (della mia naturalmente)

    P.S.: ciao Savoia

    Immagine:

    68,1*KB

    Immagine:

    62,03*KB

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ....ho la digitale scarica, la mia è 1915 Toschi Castelli, il movimento del cane mostra la sicura di 2° tipo difatti il bocciolo
    sale in modo normale, appena mi si caricano le pile spero di postarvene alcune oltre a quella in discussione, forse riesco a rimediare anche qualche vecchio articolo di diana armi anni 70 Ciao
    Savoia1948.

    a ri PS, ciao Oscar come te la passi?
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Salve a tutti, io ritengo che gli esemplari "ibridi" con meccanica della 1974 e l'avveniristico e nativo grilletto snodato (non in modifica) postati da mè e da Oscar siano esattamente il modello transizionale del 1888.
    Gli esemplari identici ma con il ponticello del grilletto sono nient'altro che delle 1874 revisionate ed accorciate d'arsenale come ampiamente in uso per molti anni dopo l'adozione del revolver modello 1889 allo scopo di uniformarle dimensionalmente a queste.
    Lo sapevate, questi revolver avevano dei curiosi (ma neanche troppo) soprannomi quali "cosciotto d'agnello" oppure "osso di prosciutto".

    L'esemplare in sola doppia azione di Savoia1948 è tutto sommato abbastanza pertinente per le esigenze della Guardia di Finanza (già* visto esemplare analogo) in quanto ritengo che per un detrminato periodo storico siano stati ordinanti d'arsenale numerosi esemplari ex novo implementati esattamente con questa caratteristica rispondente a precisi capitolati.
    Valli a capire.

    Per la serie "famolo strano" vi posto questa sera un esemplare prodotto per il R.E.I. dalla regia fabbrica d'armi di Brescia nel 1890 che non dispone ancora, nè del sistema Abadie nè della sicura a leva esterna:

    Immagine:

    47,71*KB


    Un'altra, prodotta in Spagna dalla A. Errasti Eibar ed importata dalla ditta Scolari di Roma nel 1916 per il R.E.I.


    Immagine:

    48,46*KB

    Immagine:

    43,16*KB
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

  5. #25
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    52
    Sono senza parole, di fronte a tanta grazia la mia alleggerita impallidisce.
    Per continuare il discorso delle ibride, capisco che a cavallo del 1890 coesistessero diversi modelli che talvolta si mischiavano dando vita a queste varianti, ma se ne ritrovano anche in epoca assai tarda (1920). Alcuni mesi fà* su altro forum ho visto una Metallurgica Bresciana del 1923 modello alleggerito con meccanica 1874 e percussore sul castello... certo questi revolver riservano sempre delle sorprese.
    In altro post vi chiedo se con le vostre avete mai sparato. Io ne ho visto sparare un discreto numero e la maggior parte "spara alto". Le vostre?
    Ciao

  6. #26
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576
    Mi inserisco in questo topic anche se non colleziono armi....
    Però leggendo il commento di Giannetto sulle Bodeo che sparano "alto" volevo puntualizzare un fatto:
    Immagino che le munizioni usate siano quelle prodotte dalla Fiocchi in lotti limitati per le armi d'epoca. In questo caso le cariche delle stesse sono leggermente inferiori al nominale per non stressare armi in condizioni spesso non ottimali.
    Orbene, una minore carica di polvere porta a velocità* di uscita del proiettile minori, questo impiega più tempo ad abbandonare la canna e nel frattempo l'arma si impenna per il rinculo... quando la palla esce la bocca del revolver è più alta del normale ed il colpo "vola alto". Ho provato simili effetti sparando con la solita arma cartucce in .357Mag e .38WC .....
    Ovviamente non posso mettere la mano sul fuoco ma sarei propenso ad immaginare qualcosa di simile anche per le "nonnette"![]
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  7. #27
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ....concordo con l'amico Centerfire, la conferma potrebbe essere che
    le prove da noi effettuate con una Bodeo praticamente nuova, o giustamente ricondizionata da Terni tirava abbastanza dritto a 25m
    con le dovute riserve sull'approccio con una meccanica ottocentesca
    fra l'altro militare. Ciao Savoia1948

    PS le cartucce da noi usate erano del 39' sicuramente senza sconto sulla carica.
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  8. #28
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    52
    Non ho mai rintracciato e sparato, cartucce d'epoca o Fiocchi di produzione recente. Le uniche prove, nel nostro gruppo di appassionati di revolver d'epoca, le facciamo con cartucce ricaricate. Ricarichiamo di tutto compreso le cartucce a spillo per una 1861. Nello specifico usiamo le tabelle di Bordin tenendoci al peso di polvere minimo. E' molto probabile che usando i quantitativi minimi sia successo quanto ipotizzato da Centerfire e da Savoia 1948. Su quasi tutte (sono 6) le 1889 abbiamo incollato dei pezzetti di plastica sul mirino per poter abbassare il tiro.
    Complimenti, ottima intuizione.
    Ciao

  9. #29
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ...per abitudine e sicurezza non insistiamo molto nell'uso di armi d'epoca, ci interessa sapere che sparino e che abbiano integre le funzioni. Per Qualche buon consiglio sulla ricarica delle spillo... avrò modo di chiedervi consulenze.Nell'attesa vi posto le mie bodeo che per esigenze di tempo vi mostro nell'insieme, appena sarò più disponibile e se ne avrete voglia provvederò ai particolari.
    Per Giannetto quello oggetto delle prove descritte in precedenza è quella con il correggiolo. A presto Savoia1948

    Immagine:

    64,88*KB
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  10. #30
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    52
    Complimenti Savoia 1948, spero proprio che tu sia, presto, disponibile a mostrarle e raccontarle una per una. Ancora una domanda, il correggiolo non aveva il moschettone e veniva portato a "bocca di lupo"? Per le pinfire quando lo desideri.
    Ciao

Pagina 3 di 27 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato