Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: Ricerca info su WASP (Women Air Service Pilots)

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    3

    Ricerca info su WASP (Women Air Service Pilots)

    Salve a tutti. Mi sono appena iscritto al Forum e spero sia questa la sezione più indicata per porre la mia richiesta. Sto cercando notizie su una donna pilota che partecipò nel 1943 ai bombardamenti di Cosenza e Sibari. La WAC era nata negli Stati Uniti ma i genitori erano nativi di un piccolo paese in provincia di Cosenza. Doveva chiamarsi Virginia Pettinato (sul nome non sono sicurissimo...), figlia di Carmine Pettinato. Di questa donna posseggo solo una foto che scattò nel 1943 quando passò dall'Italia. Spero possiate aiutarmi anche indicandomi dove poter ricercare. Grazie

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,886
    Ciao Luft, benvenuto nel forum!! Spero che qualcuno possa darti una mano in questa tua richiesta.
    Magari se puoi postaci la foto! Sarebbe molto interessante.

  3. #3
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,395
    Benvenuto anceh da parte mia; le tue informazioni hanno una solida origine?
    Ti chiedo questo perchè pur non essendo il mio specifico campo non ho mai saputo di azioni militari di donne pilota, specialmente in Italia
    http://www.google.it/url?url=http://...wx6D3_wqb8shTw
    sven hassel
    duri a morire

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    3
    Salve a entrambi e grazie per l'aiuto. Sven hassel, in effetti la cosa era totalmente sconosciuta anche a me sino al ritrovamento della foto. Quando poi l'ho mostrata, la gente cominciò a ricordare "l'evento" (...vivo in un piccolo paese). Riguardo alle wasp ho appreso anche io solo da qualche giorno, che non operarono mai fuori dall'America mentre, se ho capito bene, il corpo delle donne che operarono all'estero venne chiamato Wac (women's army corps). Comunque, dall'uniforme della foto, pare che la donna in questione fosse una Wac.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  5. #5
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,886
    caspita che bella questa foto!

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    873
    Ciao luft, Wacs non è corretto per le donne pilota, l'acronimo giusto è WASP (Women Air Service Pilots)
    Nel 1942 per fronteggiare la scarsità di piloti da inviare oltre Oceano, il governo Usa varò un programma
    di addestramento per sole donne che durò fino al 1944.
    Da quello che ho letto non risulta che partecipassero ad azioni, malgrado fossero addestrate anche a sparare.
    Esiste un sito dove potrai effettuare ricerche essendo questo l'archivio ufficiale, io per tuo conto ho già cercato,
    ma tramite il cognome "Pettinato" non ho trovato nulla.

    WASP Research - TWU TWU Libraries - Texas Woman's University

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    873
    Non riesco però a capire dalla foto postata se la donna in oggetto indossa un uniforme da libera uscita riconducibile all'Air Force.

    In ogni caso Luft, per rispondere alla tua richiesta, prova a questo indirizzo WASP Research - TWU TWU Libraries - Texas Woman's University
    potrai trovare tutte le informazioni sulle Wasp essendo questo l'archivio ufficiale delle donne pilota.

    Ho già provato a cercare Pettinato tra i cognomi e non ho trovato nulla.

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Permettimi una battuta partendo dalla foto: se per caso la signora era una pilota l'aereo glielo avevano costruito appositamente per lei, vista la stazza.

    A parte la battuta ti consiglierei di informarti meglio dalle fonti primarie: le donne pilota avevano l'unica funzione di avvicinare gli aerei alle zone di combattimento,tenendosene comunque lontane. Quindi sicuramente questa signora non ha mai pilotato alcunchè sopra l'Italia, tantomeno può quindi aver bombardato.
    Non vorrei sbagliarmi e qualcuno sarà più preciso però mi pare che le donne soldato alleate si limitassero a compiti secondari, quali le infermiere, le autiste nelle retrovie,le cuoche, le impiegate sia negli uffici che in ambienti tecnici quali radio e simili.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    3
    Grazie a tutti. Come ripeto sono totalmente ignorante in materia...L'unico documento che ho è la foto; il resto della storia è il risultato di fonti orali (tra cui i cugini della donna ancora in vita). Relativamente al sito segnalato da soldatidiplastica (che tra l'altro ringrazio per essersi preso la briga di controllare), oltre a fare la ricerca sui record, mi sono visto ad una ad una tutte le foto delle wasp caricate cercando di trovare qualche somiglianza e supponendo che magari le donne fossero state registrate sul sito col cognome del marito. Riguardo invece la denominazione di Wac, non conoscevo neppure quella, e mi è stata segnalata dall'amministratrice di una pagina facebook (https://www.facebook.com/WINGSACROSSAMERICA), la quale amministratrice, oltre a dirmi che la divisa era di una Wac, ha aggiunto che dai galloni la donna era un sergente.

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di gotica68
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    toscana
    Messaggi
    1,422
    si in effetti la "stazza" non è propria di un pilota, comunque argomento molto interessante, sarebbe bello saperne di più su questo episodio.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •