Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Riconoscimento fucili antichi

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    38

    Riconoscimento fucili antichi

    Salve a tutti, sono nuovo del forum e chiedo aiuto a voi esperti per identificare questi fucili ritrovati pochi giorni fà.
    Vorrei sapere se sono autentici e a che esercito appartenevano. Ecco alcune foto.
    [attachment=5:2l59r3lh]1.jpg[/attachment:2l59r3lh]
    [attachment=4:2l59r3lh]2.jpg[/attachment:2l59r3lh]
    [attachment=3:2l59r3lh]3.jpg[/attachment:2l59r3lh]
    [attachment=2:2l59r3lh]4.jpg[/attachment:2l59r3lh]
    [attachment=1:2l59r3lh]5.jpg[/attachment:2l59r3lh]
    [attachment=0:2l59r3lh]6.jpg[/attachment:2l59r3lh]
    Vi ringrazio anticipatamente!
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di andreab
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Lombardia/Brescia
    Messaggi
    692

    Re: Riconoscimento fucili antichi

    Ciao,non sono esperto,ma sono fucili a ruota quindi roba piuttosto vecchia,se sono originali sono bellissimi.....

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    38

    Re: Riconoscimento fucili antichi

    Ciao, grazie della risposta! Purtroppo neanche io sono un esperto per questo chiedo a voi , si i due fucili sono con accensione a ruota!
    Il problema è proprio quello, non so se sono originali! Come posso riconoscerli? Avete qualche idea?

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    102

    Re: Riconoscimento fucili antichi

    anche io non sono un esperto, ma quei meccanismi a ruota mi pare non siano funzionanti ma solo esteticamente riprodotti, in tutte le cartelle e nei sottoguardie non ci sono viti ma ribattini, la cosa mi pare strana.
    Anche il cane della pistola mi pare deboluccio e fuori asse rispetto al luminello. Se guardi con attenzione le canne, spessori e tipo di materiale e i vari aggeggi se sono in ferro o in leghe strane si dovrebbe riconoscere un falso da arredo da un'arma vera.
    lelefante

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    38

    Re: Riconoscimento fucili antichi

    I meccanismi a ruota sono funzionanti e per quanto riguarda i ribattini non vedo cosa ci sia di strano, le viti a quei tempi non erano molto diffuse stiamo parlando del 1500-1600 circa.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    102

    Re: Riconoscimento fucili antichi

    guarda che le viti c'erano eccome e servivano anche per poter smontare e ripulire e ingrassare i meccanismi. Con la polvere nera che fa molte fecce era necessaria una forte e normale pulizia.
    lelefante

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Riconoscimento fucili antichi

    Le armi a ruota erano oggetti di alta archibugeria costosissimi e molto difficili da produrre. Infatti al giorno d'oggi sono pezzi da museo che raramente si vedono al di fuori di essi.
    Se noti le due piastre dei tuoi fucili sono identiche . La presenza di perni ribattuti e non di viti è un altro brutto segno come il fatto che la guardia di entrambe sia uguale. Guarda poi il cane di entrambe così sottile e con le ganasce esili, come avrebbe potuto trattenere saldamente la pirite o la selce?
    Io non mi farei troppe illusioni, anzi non fartene, sono pezzi "da camino". Magari riproduzioni ottocentesche ma sicuramente non vere.
    Ciao
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di cipolletti vincenzo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    1,862

    Re: Riconoscimento fucili antichi

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Le armi a ruota erano oggetti di alta archibugeria costosissimi e molto difficili da produrre. Infatti al giorno d'oggi sono pezzi da museo che raramente si vedono al di fuori di essi.
    Se noti le due piastre dei tuoi fucili sono identiche . La presenza di perni ribattuti e non di viti è un altro brutto segno come il fatto che la guardia di entrambe sia uguale. Guarda poi il cane di entrambe così sottile e con le ganasce esili, come avrebbe potuto trattenere saldamente la pirite o la selce?
    Io non mi farei troppe illusioni, anzi non fartene, sono pezzi "da camino". Magari riproduzioni ottocentesche ma sicuramente non vere.
    Ciao
    sicuramente andrea, si chiamano armi dello storicismo.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    38

    Re: Riconoscimento fucili antichi

    Ok, grazie delle info!
    Ma secondo voi hanno un valore anche se sono repliche? Considerando che sono piuttosto vecchie... quale potrebbe essere il giusto prezzo?

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Riconoscimento fucili antichi

    Citazione Originariamente Scritto da misterlivio
    Ok, grazie delle info!
    Ma secondo voi hanno un valore anche se sono repliche? Considerando che sono piuttosto vecchie... quale potrebbe essere il giusto prezzo?
    Per la maggioranza delle persone poco o nulla, per gli oplofili meno ancora. Se poi qualcuno ha "il posto giusto dove metterli" magari puoi farci su qualcosa ma a mio vedere 100 € per tutti e tre sono persino troppi per essere brutalmente franco.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato