Pagina 30 di 35 PrimaPrima ... 202829303132 ... UltimaUltima
Risultati da 291 a 300 di 343

Discussione: RIEMEN - LE CINGHIE D'AFFARDELLAMENTO

  1. #291
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: RIEMEN - LE CINGHIE D'AFFARDELLAMENTO

    Dici? Faccio fatica a crederci soprattutto per via dell'anno di produzione (1941) che, giova ricordarlo, era ancora un anno "ben sotto controllo" e di vacche grasse, se mi viene passato il termine.
    Cioè, quel che voglio dire, mi sembra difficile che chi fosse preposto al controllo qualità* degli effetti tedeschi di quel periodo avesse fatto passare una cosa del genere senza consenso.

  2. #292
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    2,936

    Re: RIEMEN - LE CINGHIE D'AFFARDELLAMENTO

    Citazione Originariamente Scritto da Mulòn
    Dici? Faccio fatica a crederci soprattutto per via dell'anno di produzione (1941) che, giova ricordarlo, era ancora un anno "ben sotto controllo" e di vacche grasse, se mi viene passato il termine.
    Cioè, quel che voglio dire, mi sembra difficile che chi fosse preposto al controllo qualità* degli effetti tedeschi di quel periodo avesse fatto passare una cosa del genere senza consenso.
    Scusa di quanto differisce da 1,5 cm

  3. #293
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: RIEMEN - LE CINGHIE D'AFFARDELLAMENTO

    Non ho misurato ma le differenze sono evidenti, guarda qua i due modelli presi in considerzione:

    [attachment=0:3fb62exx]CINGHIA 002.jpg[/attachment:3fb62exx]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  4. #294
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,675

    Re: RIEMEN - LE CINGHIE D'AFFARDELLAMENTO

    Ragazzi io penso che alle soglie dell`Operazione Barbarossa non ci fosse proprio la severa necessità* di controllare se tra un buco e l`altro delle cinghie d`affardellamento ci fossero uno o un centimetro e mezzo di distanza. Ricordiamoci che tra le centinaia di fabbricanti preposti al confezionamento degli equipaggiamenti non tutti applicarono le direttive al dettaglio ed in molti casi come abbiamo potuto appurare, neanche così puntualmente..
    Ps: nel 1941 la politica del risparmio era già* in atto!

    [attachment=0:1yer0m9s]a.jpg[/attachment:1yer0m9s]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Infanterie Königin aller Waffen

  5. #295
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    2,936

    Re: RIEMEN - LE CINGHIE D'AFFARDELLAMENTO

    Credo in quanto da te detto Andrea, mi sembra così assurdo che ci possano essere modelli diversi a 8 buchi in linea con le direttive

  6. #296
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    1,482

    Re: RIEMEN - LE CINGHIE D'AFFARDELLAMENTO

    Citazione Originariamente Scritto da herr x
    Ragazzi io penso che alle soglie dell`Operazione Barbarossa non ci fosse proprio la severa necessità* di controllare se tra un buco e l`altro delle cinghie d`affardellamento ci fossero uno o un centimetro e mezzo di distanza. Ricordiamoci che tra le centinaia di fabbricanti preposti al confezionamento degli equipaggiamenti non tutti applicarono le direttive al dettaglio ed in molti casi come abbiamo potuto appurare, neanche così puntualmente..
    Ps: nel 1941 la politica del risparmio era già* in atto!
    Concordo con quanto detto da Andrea (Heer x) , mi sento anche di aggiungere che: si è vero che c'erano delle direttive ben precise, ma disponibilità* di materie prime e varianti nelle produzioni erano e sono cosa appurata, del resto la standardizzazione non fa parte dell'esercito tedesco a differenza di altre nazioni, sarà* solo nel 1943 che ci proverà* il Ministro degli armamenti Albert Speer a fare un pò di ordine.


    Ciao
    Roberto

  7. #297
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: RIEMEN - LE CINGHIE D'AFFARDELLAMENTO

    Citazione Originariamente Scritto da unorosso
    Credo in quanto da te detto Andrea, mi sembra così assurdo che ci possano essere modelli diversi a 8 buchi in linea con le direttive
    A me personalmente non sembra assurdo, anche perchè già* altre volte sono state viste situazioni strane dovute al caso isolato o ad altri fattori.
    Tuttavia vi ringrazio per i pareri espressi, ne prendo atto e la metto in collezione come......appunto, come cosa?

  8. #298
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    2,936

    Re: RIEMEN - LE CINGHIE D'AFFARDELLAMENTO

    Citazione Originariamente Scritto da robertochiac
    Citazione Originariamente Scritto da herr x
    Ragazzi io penso che alle soglie dell`Operazione Barbarossa non ci fosse proprio la severa necessità* di controllare se tra un buco e l`altro delle cinghie d`affardellamento ci fossero uno o un centimetro e mezzo di distanza. Ricordiamoci che tra le centinaia di fabbricanti preposti al confezionamento degli equipaggiamenti non tutti applicarono le direttive al dettaglio ed in molti casi come abbiamo potuto appurare, neanche così puntualmente..
    Ps: nel 1941 la politica del risparmio era già* in atto!
    Concordo con quanto detto da Andrea (Heer x) , mi sento anche di aggiungere che: si è vero che c'erano delle direttive ben precise, ma disponibilità* di materie prime e varianti nelle produzioni erano e sono cosa appurata, del resto la standardizzazione non fa parte dell'esercito tedesco a differenza di altre nazioni, sarà* solo nel 1943 che ci proverà* il Ministro degli armamenti Albert Speer a fare un pò di ordine.


    Ciao
    Roberto
    ecco perchè non si finirà* mai di trovare quelle che noi chiamiamo varianti, vedi le borracce per esempio, ogni tanto ne spunta fuori una con qualche dettaglio diverso; io credo nella casualità* delle varianti piuttosto che alle direttive dei vari esemplari diversi dagli standard(sto parlando di piccoli dettagli).

  9. #299
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: RIEMEN - LE CINGHIE D'AFFARDELLAMENTO

    Puoi spiegarti meglio?
    Quindi dovrei vendere tutte le borracce e tenerne tre o quattro?
    Per me fa variante ogni anno o qualsiasi cosa che differenzi un pezzo dall'altro anche a distanza di un solo anno di produzione, siano queste borracce, gavette o quant'altro.
    E, personalmente, reputo questo cinghia una strana variante, magari dovuta al caso, ma sempre una variante è....inoltre, altra cosa poco comune, il marchio del produttore è esterno e non interno.
    Quindi ci sono due anomalie su di un pezzo solo, e direi che non è poco per me che colleziono "particolarità*"

  10. #300
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    ROMA
    Messaggi
    1,482

    Re: RIEMEN - LE CINGHIE D'AFFARDELLAMENTO

    Citazione Originariamente Scritto da Mulòn
    Puoi spiegarti meglio?
    Quindi dovrei vendere tutte le borracce e tenerne tre o quattro?
    Per me fa variante ogni anno o qualsiasi cosa che differenzi un pezzo dall'altro anche a distanza di un solo anno di produzione, siano queste borracce, gavette o quant'altro.
    E, personalmente, reputo questo cinghia una strana variante, magari dovuta al caso, ma sempre una variante è....inoltre, altra cosa poco comune, il marchio del produttore è esterno e non interno.
    Quindi ci sono due anomalie su di un pezzo solo, e direi che non è poco per me che colleziono "particolarità*"
    e perchè mai ?
    visto che si parla di borracce, parliamo allora di borracce, esprimo il mio pensiero:
    esiste ed è data la denominzione Feldflasche M31 , teoricamente qualsiasi boraccia prendi: hai la Feldflasche M31, da questo punto di vista non fa una piega, ma sappiamo tutti che la realtà* è ben diversa, varianti dettate da reperibilità* e disponibilità* materie, politica di razionamento, destinazioni specifiche, ricerca ed evoluzione costruttiva hanno creato nell'ambito della materia borracce tedesche un vasto campo di ricerca, a differenza di altri eserciti, ad esempio quello USA che avrà* al massimo tre/quattro varianti massimo senza oltretutto grosse "modifiche".
    Ritorniamo alla cinghietta postata, come la vedo io: una bella e buona cinghietta da mettere in collezione, con una disposizione dei regolamentari 8 fori differente dalle direttive date.
    Tutto qui.

    Ciao
    Roberto

Pagina 30 di 35 PrimaPrima ... 202829303132 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato