Pagina 5 di 8 PrimaPrima ... 34567 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 72

Discussione: Rievocazione Tedesca WWII

  1. #41
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Citazione Originariamente Scritto da Die Nadel

    Che facciamo, aggiorniamo??? (detto un pò alla Gianca [][]).

    Saluti
    Die Nadel
    [self]Rende però l'idea...[]

  2. #42
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Toscana ( Gotenstellung ) Mugello
    Messaggi
    4,175
    Forse gli elmi col bordo rivoltato a differenza di quelli col bordo a taglio possono sembrare a prima vista più massicci ma penso che sia più un effetto d'impatto ottico, la lamina più o meno era la medesima.
    [ciao2]

  3. #43
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593
    Ciao a tutti, perdonate se dall'acciaio passo alla stoffa.

    Giro agli esperti i quesiti di un amico, che riguardano:

    - LA camicia da campo con colletto (hemd) dell'esercito tedesco;

    - il vestiairo "fronte mediterraneo/italiano" (tropicale/verde canneto)..

    Mi chiede dove eventualmente reperire, in Europa, dei prodotti validi per reenactment.
    Non so se è il caso di aprire un topic specifico, attendo lumi dagli esperti "Feldgrau".
    Ovviamente sarò grato a chi mi darà* lumi in MP sulle disponibilità* e le fonti di approvigionamento. Grazie...
    Un cordiale saluto!
    Vediamoci anche in Facebook, nel gruppo "Sardegna - Bunker Archeologia - Memoria e futuro."

  4. #44
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Ti ho mandato un MP Ciofatax

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  5. #45
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593
    D A N K E
    [ad]
    Un cordiale saluto!
    Vediamoci anche in Facebook, nel gruppo "Sardegna - Bunker Archeologia - Memoria e futuro."

  6. #46
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Schonen Bitte!!!

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  7. #47
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Continuiamo con il campo Tedesco, oggi parliamo dei "ferri" del mestiere, le armi utilizzate generalmente dal buon reenactor Tedesco sono le classiche armi in dotazione alla fanteria Tedesca, Mauser K98, MP40, P38, P08, MG34 e MG42, alcune armi possono variare a seconda del contesto temporale che uno vuole rievocare, per chi preferisce le armi medio/pesanti d'inizio guerra è meglio che usi un MG34 o anche un MG14, residuato dell'altra guerra oppure il fucile/mitragliatore anticarro Panzerbusche 39, per chi predilige le armi portatili delll'ultimo periodo un buon STG44 o un fucile G43 sono consigliabili;
    Si possono usare anche armi di produzione avversaria di preda bellica, il PPSH 41 per chi interpreta reparti Waffen SS dopo l'operazione Barbarossa è un buon esempio, oppure anche un SVT Tokarev, buonissimo per chi fa reparti di tiratori scelti, lo sten inglese non è una scelta malvagia per chi vuole interpretare reparti di paracadutisti nella zona di Montecassino, il thompson per un rievocatore dei reparti SS nelle Ardenne è anche una scelta "interessante", ovvio è, per il discorso armi di preda bellica, che è sempre meglio PRIMA FARSI L'ARMA "REGOLAMENTARE" POI SI PUO AVERE ANCHE L'ALTERNATIVA NEMICA.
    Continuando poi il discorso dei connubi uniformologici io sono sempre del parere di fare le cose secondo i regolamenti e non di cercare la "particolarità*", perchè esistono si le prove fotografiche e/o filmate che tal paracadutista portava in tal modo l'equipaggiamento, in tal modo l'uniforme o tal fantaccino aveva tal connubio di mimetiche con tal arma, ma fa un altro effetto vedere un Fallschirmjager, o il soldato di fanteria che sia, con la giacca ben abbottonata, l'elmetto del colore regolamentare, con le decal non usurate, con l'equipaggiamento completo e in ordine, l'arma regolamentare che marcia in modo "ordinato" e non come uno swat dei giorni nostri oppure come se stesse andando a fare una scampagnata.
    Questi, secondo me, sono i particolari che distinguono un buon reenactor da uno che veste un costume per far qualcosa la domenica.

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  8. #48
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230
    Non mi occupo di militaria tedeschi, ma a qualche rievocazione ci sono stato... Vorrei farti una domanda, a mero titolo di informazione: come mai pensi che sia plausibile l'uso degli Sten da parte dei "Diavoli verdi" a Montecassino? Ci sono testimonianze fotografiche? Voglio dire: avendo un gioiello come l'MP 40, è difficile pensare che lo scambiassero con quel troiaio (a Firenze si dice così) dello Sten... che peraltro non è MAI stato distribuito ai reparti inglesi e/o del Commonwealth che hanno combattuto in Italia. Tanto l'8a Armata, quanto le divisioni provenienti dalla 1a Armata in Tunisia e poi rischierate in Italia con l'8a avevano , fin dal 1940, il Thompson, e per motivi di logistica così le cose rimasero fino alla fine della guerra. Da notare che inizialmente il Thompson era il M 1928, ma sul finire della guerra e in parecchi reparti del Commonwealth (mi vengono in mente foto di neozelandesi e polacchi) venne distribuito anche l'M1A1. Lo Sten venne esclusivamente lanciato come aiuto bellico ai partigiani, e in effetti mi sembra di aver visto foto di reparti tedeschi, in Carnia e altrove sull'arco alpino, armati con i risultati di qualche lancio sbagliato... non vorrei sbagliarmi ,ma mi sembra che nel libro di A. Mollo sulle uniformi della WWII (Blandford) ci sia proprio un cosacco del Kuban armato di Sten... Questi i miei due eurocent di contributo al dibattito, in attesa che qualcuno apra un thread sul reenactment britannico e del Commonwealth!

  9. #49
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    Citazione Originariamente Scritto da loupie1961

    Non mi occupo di militaria tedeschi, ma a qualche rievocazione ci sono stato... Vorrei farti una domanda, a mero titolo di informazione: come mai pensi che sia plausibile l'uso degli Sten da parte dei "Diavoli verdi" a Montecassino? Ci sono testimonianze fotografiche?
    come Loupie61..a titolo di informazione..
    non mi pare di averli mai visti..parà* tedeschi con lo sten a cassino..
    ma forse ci sono testimonianze fotografiche, non so..aspettiamo..

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  10. #50
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Si, ho visto ben due foto di fallschirmjager armati di Sten, che poi non fosse una delle armi migliori della guerra è un altro paio di maniche, la zona, a giudicare dall'ambientazione, è Montecassino.

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

Pagina 5 di 8 PrimaPrima ... 34567 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato