Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 54

Discussione: RIFLESSIONI SUL 25APRILE

  1. #11
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: RIFLESSIONI SUL 25APRILE

    Non voglio adentrarmi nell'argomento di questo topic; il dilemma sul fatto se abbiamo vinto o perso la guerra l'ho ritrovato anche i libri scritti dai protagonisti di allora!
    Direi questo: La seconda guerra mondiale è stata un disastro per il nostro paese! E' abbastanza chiaro che è stata persa.
    Però in l'Italia i fatti si sono svolti in modo singolare, dove abbiamo avuto nel corso del conflitto tre forze armate diverse.
    Per quanto riguarda il periodo fino all'8 settembre1943 le regie forze armate si possono considerare sconfitte, vedi firma dell'armistizio a Cassibile con gli alleati.
    Poi abbiamo avuto il paese spaccato in due: al nord la repubblica sociale, che ha perso la guerra; diversamente il regio governo del sud detto anche Cobelligerante la guerra l'ha vinta risalendo la penisola da vincitore assieme agli alleati!
    Perciò per 2/3 è stata persa, per 1/3 è stata vinta!
    Lasciando perdere queste elucubrazioni, l'Italia nè è uscita distrutta e piena di lutti!

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: RIFLESSIONI SUL 25APRILE

    Citazione Originariamente Scritto da mariob
    Quindi siamo l'unica nazione al mondo che festeggia la propria sconfitta militare, a meno che i fascisti non fossero una razza a sè, poi se abbiamo partecipato attivamente alla vittoria con l'esercito del sud e con la determinante partecipazione della Resistenza (che numericamente non arrivavano nemmeno ad una buona percentuale dei morti Americani nella campagna d'Italia) la cosa mi rimane poco chiara lo stesso.
    ciao
    Se si voleva festeggiare qualche vittoria si faceva come per il 4 Novembre (appunto festa della Vittoria)...Il 25 Aprile si vuole festeggiare la Liberazione , la nascita della nostra Repubblica e aggiungendoci un mio pensiero la fine di una guerra fratricida...non ti sembra un buon motivo per festeggiare??
    Ciao da franz
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: RIFLESSIONI SUL 25APRILE

    Citazione Originariamente Scritto da mariob
    Comunque io l'ho sempre festeggiato.............
    è il mio compleanno!!!!!
    ciao
    Orca lo ho letto solo adesso e quindi vado O.T. Tanti Auguri!!!!!
    Franz
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,906

    Re: RIFLESSIONI SUL 25APRILE

    Sicuro che la guerra fratricida sia finita quel giorno?
    Poi lasciamo perdere i giochi di potere o di ricerca di questo che si sono svolti in quei giorni
    la cui dinamica non è chiara nemmeno al giorno d'oggi, in quanto al festeggiare a parte il compleanno
    ci vedo ben poco, almeno personalmente. Poi se fosse tutto così limpido non ci sarebbero neanche mai state discussioni su quel periodo.
    ciao e grazie per gli auguri

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: RIFLESSIONI SUL 25APRILE

    Sul fatto che la guerra fratricida sia finita quel giorno direi di sì. Poi si sà* che ci furono vendette personali e omicidi di fascisti o presunti tali ma purtroppo pur essendo questi atti da condannare, dopo una guerra civile nella quale le barbarie e gli assassinii non si sono sprecate da entrambe le parti era prevedibile che gli sconfitti dovessero pagare un prezzo salatissimo e ingiusto (penso che se le parti fossero state invertite i fascisti avrebbero agito con altrettanta crudeltà*).Ed è per questo che Togliatti fece l' amnistia per i reati commessi durante la guerra (della quale beneficiarono nella stessa maniera sia i fascisti che gli ex partigiani).Non so se questa fosse la soluzione giusta perchè io non c'ero e penso che solo chi abbia vissuto quel momento e che non sia schierato possa raccontare che atmosfera si viveva quei giorni....
    Ma comunque il 25 Aprile vuole anche significare la fine di quello che ha causato tutto questo e la nascita della Repubblica che avrà* mille difetti ma che ci permette di poter esprimere i nostri pareri e le nostre idee civilmente, cosa che sotto ai regimi totalitari (Nazismo , Fascismo e Stalinismo) non si sarebbe potuto fare se non a rischio della propria vita e non mi sembra poco.
    Ciao Franz
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    LISBONA-PORTOGALLO
    Messaggi
    452

    Re: RIFLESSIONI SUL 25APRILE

    Ciao,

    Anche qui in Portogallo si celebra il 25 Aprile, come la caduta del Fascismo Portoghese...35 anni fa, il 25 Aprile 1974, cadeva il Fascismo e tutto l'Impero Portoghese.

    Non ho mai celebrato questa data, e mai , dico mai , lo farò inquanto vivo.

    Il mio pensiero va a tutti gli Italiani che celebrano questa data ricordando i suoi caduti che erano della "parte sbagliata"

    Cordiali Saluti

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    T.L.T.
    Messaggi
    2,297

    Re: RIFLESSIONI SUL 25APRILE

    Secondo me il 25 aprile dovrebbe festeggiare la fine di una guerra civile sanguinosa, con orrori da entrambe le parti. Le vendette purtroppo sono continuate per anni, ma ormai sarebbe ora di metterci una pietra sopra.

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    TRIESTE
    Messaggi
    353

    Re: RIFLESSIONI SUL 25APRILE

    Se posso dire la mia oppinione:mi astengo,e mi rifiuto di festeggiare questa pseudo festa. Giova
    In riverente memoria di quanti, senza odio,combatterono con onore per la nostra libertà,io li ricordo.[center:2s8eq5rv][/center:2s8eq5rv]

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    922

    Re: RIFLESSIONI SUL 25APRILE

    Ringrazio Mediterraneo per il ragionamento equilibrato corretto.
    Mi dispiace che, comunque, ci siano interventi tesi ad evidenziare dei distinguo.
    Io il 25 aprile lo festeggio.
    Lo festeggio perchè le mie figlie (ed io) crescono in un paese migliore di quello che era (certo può non piacere...ma è così).

    UN DATO OGGETTIVO:
    aggiungo che è stata una guerra civile, fratricida e sporca....però detto questo non bisogna mai scordare da che parte stava la ragione....cioè chi era il male e chi era il bene, chi ha iniziato le guerre è chi si è trovato invaso (prima di ragionare in termini di tradimenti e di voltafaccia).....se non ricordiamo queste cose è troppo semplice fare i distinguo del tipo " io non festeggio, non è la mia festa....ecc".

    Aggiungo un pensiero ai combattenti statunitensi che, come in ogni guerra mondiale, hanno attraversato l'oceano per "sistemare le cose". Non dimentichiamoci che, di fatto, i liberatori sono stati loro. Questa è una cosa che sovente viene "tralasciata" per il solito, latente, diffuso, deprecabile antiamericanismo presente nel nostro paese.

    Grazie ancora a Mediterraneo

    marcuzzo
    Il mio avatar è la foto di Arthur Kueger, Feldwebel ferito a Stalingrado, mancato nel gennaio 2009

  10. #20
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: RIFLESSIONI SUL 25APRILE

    Dal tenore dei post direi che siamo sulla buona strada. Tra 15 o 20 anni si riuscirà* a discuterne pacatamente
    Però è già* meglio di altre volte.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •