Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 17 di 17

Discussione: RIMOZIONE NICHELATURA O CROMATURA DA BAIONETTA REMINGTON

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    83

    Re: RIMOZIONE NICHELATURA O CROMATURA DA BAIONETTA REMINGTON

    L' acido cloridrico (HCl) lo trovi col nome commerciale di muriatico, non è potente come il nitrico però potresti utilizzarlo per ammorbidire la cromatura e dopo puoi procedere con mezzi meccanici.

    Credo che il muriatico che si trova nei negozi e comunemente utilizzato per le pulizie, sia abbastanza basso come concentrazione, però è economico quindi provare non costa molto.


    Per la tempistica vale la prova a vista (credo comunque che andrai incontro a tempi lunghini probabilmente ore) ed è sempre tassativo un bagno di arresto con il bicarbonato.

    Occhio usa guanti ed occhiali se farai la prova

    Dimenticavo anche in questo caso non porlo a contatto con rame o ottone se non vuoi ritrovarti una patina di ossido colorato

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Lazio
    Messaggi
    134

    Re: RIMOZIONE NICHELATURA O CROMATURA DA BAIONETTA REMINGTON

    Siete stati tutti gentilissimi ed esaurienti. Ho imparato qualcosa e spero che i vostri suggerimenti possano servire anche ad altri "colleghi". Ho posto la questione dell'identificazione di questa baio nella stanza apposita ed è emerso che potrebbe trattarsi di un'arma avuta in dotazione alla Guardia Palatina del Papa (esistono, e le ha "the blade", baio uguali a questa, nichelate e di sicura provenienza palatina). Dunque, dopo queste considerazioni ho pensato che è opportuno lasciare la mia così com'è. Se venga proprio da quel reparto non lo saprò mai, ma almeno è una cosa verosimile e, credo, qualificante.
    Ancora grazie e ... al prossimo restauro
    Andrea
    Andrea Paleologo Oriundi

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    206

    Re: RIMOZIONE NICHELATURA O CROMATURA DA BAIONETTA REMINGTON

    Se posso dare un consiglio....Usare acido ossalico o evaporust (mettendola a bagno tutta)per uno o due giorni,per togliere la ruggine,poi passsre con una bella spazzola molto dura,a mano,oppure una tenera e morbida con il trapano per togliere i residui,ed il nero eventualmente formatosi...Poi o si vernicia con un trasparente lucido,oppure si unge con olio ma c'è il ruischio che si riformi la ruggine...
    Vi devo mostrare i miei risultati...a tempo debito...

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Lazio
    Messaggi
    134

    Re: RIMOZIONE NICHELATURA O CROMATURA DA BAIONETTA REMINGTON

    Non avevo visto questo tuo ultimo consiglio. Avendo deciso di non togliere la cromatura mi sono informato di come pulirla: basta una buona strofinata con alcol denaturato: l'ho fatta (e poi ho passato un velo d'olio tanto per non sbagliare) ed ecco il risultato. E' tornato un po' dell'antico splendore e sono sparite quelel macchie di sporco o incrostazioni varie. Sono rimaste delle piccole camolature e c'è qualche mancanza di cromatura, ma meglio così: se fosse prefetta saprebbe di falso.
    Che ne pensate?
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Andrea Paleologo Oriundi

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di BERTO
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    927

    Re: RIMOZIONE NICHELATURA O CROMATURA DA BAIONETTA REMINGTON

    Io ho ottenuto ottimi risultati con l'elettrolisi su oggetti più piccoli, si può fare in casa con un trasformatore acqua e sale, mi pare di averene già descritto il procedimento in questa stanza,
    Se sei interessato e non riesci a trovarlo posso sempre descrivere il procedimento.
    Berto

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Lazio
    Messaggi
    134

    Re: RIMOZIONE NICHELATURA O CROMATURA DA BAIONETTA REMINGTON

    Grazie Berto, ti riferisci alla rimozione della nichelatura, immagino; se riesci a riassumerlo brevemente potrà essere utile a me e magari anche ad altri.
    Sto pensando di togliere la nichelatura solo dal manico, perchè "the blade", nella stanza sulle baionette mi ha fatto vedere due sue praticamente uguali, dotazione della Guardia Palatina del Papa: hanno la alma cromata e il manico in ottone. Quindi vorrei vedere di portare anche la mia alle stesse condizioni.
    Andrea Paleologo Oriundi

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di BERTO
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    927

    Re: RIMOZIONE NICHELATURA O CROMATURA DA BAIONETTA REMINGTON

    Citazione Originariamente Scritto da Sgamex
    Grazie Berto, ti riferisci alla rimozione della nichelatura, immagino; se riesci a riassumerlo brevemente potrà essere utile a me e magari anche ad altri.
    Sto pensando di togliere la nichelatura solo dal manico, perchè "the blade", nella stanza sulle baionette mi ha fatto vedere due sue praticamente uguali, dotazione della Guardia Palatina del Papa: hanno la alma cromata e il manico in ottone. Quindi vorrei vedere di portare anche la mia alle stesse condizioni.
    Visto che potrebbe essere utile anche altri utenti del forum aproun nuovo post.

    viewtopic.php?f=146&t=28396&p=600906#p600906
    Berto

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato