Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: RINVENIMENTO DEL 02 MAGGIO 2009

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    veneto
    Messaggi
    627

    RINVENIMENTO DEL 02 MAGGIO 2009

    Ero lungo un sentiero, lo sguardo sempre pronto a frugare fra gli anfratti, quando qualcosa sul sentiero attira la mia attenzione, ed eccolo in tutto il suo fascino.
    [attachment=1:1xopi3rf]DSCN2459.JPG[/attachment:1xopi3rf]
    [attachment=0:1xopi3rf]DSCN2456.JPG[/attachment:1xopi3rf]
    Sarà* cosa di poco valore ma la particolarità* lo rende degno di un posto in prima fila...ops!!! "vetrina".
    La grandezza è come quella di una moneta da 20 centesimi.
    La scritta dovrebbe essere "COMM. INCETTA CASERTA" - "COMMISSARIATO INCETTA CASERTA"
    Da una veloce ricerca su internet ho scoperto che erano state istituite delle "Commissioni militari incetta bovini e foraggi", questa probabilmente era di Caserta.
    Cerco altre info.
    GRAZIE a tutti.
    Pinuccio
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: RINVENIMENTO DEL 02 MAGGIO 2009

    Anche cavalli e muli hanno bisogno di benzina e sicuramente nella zona del fronte non c'erano molti foraggi. Logica perciò la tua deduzione.
    Chissà* a cosa era attaccato, per logica alle balle di fieno anche se non credo che ogni balla fosse piombata. Avevamo i Wamt per il fieno alla faccia della precisione teutonica
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    veneto
    Messaggi
    627

    Re: RINVENIMENTO DEL 02 MAGGIO 2009

    Qualcuno ne ha mai visti???? Li conoscevate???

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Armata Sarda
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,623

    Re: RINVENIMENTO DEL 02 MAGGIO 2009

    Si ho un paio di sigilli del genere ma i miei arrivano da Waterloo e chiudevano i sacchetti di polvere nera delle truppe francesi.
    Le imbecillità in Italia fanno sempre rumore. (Indro Montanelli)

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    veneto
    Messaggi
    627

    Re: RINVENIMENTO DEL 02 MAGGIO 2009

    grazie, battaglionespecialevvf.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: RINVENIMENTO DEL 02 MAGGIO 2009

    Bello questo sigillo, non lo avevo mai visto. Forse era per dei sacchi con un contenuto particolare.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    veneto
    Messaggi
    627

    Re: RINVENIMENTO DEL 02 MAGGIO 2009

    ULTIME RICERCHE SU INTERNET:
    Foglio riportante le "Disposizioni del Ministro della guerra in materia di incetta di bovini: precettazione del bestiame bovino per i bisogni dell'esercito da parte della Commissione per l'incetta di bovini e foraggi per la provincia di Treviso (1915-1916)".
    Sembrerebbe che il Ministero della guerra, all'abbisogna, dasse ordine alle "Commissioni per l'incetta" sul territorio l'ordine di requisire quanto utile alle truppe al fronte.

    qui trovate un piccolo accenno sotto il titolo "il razionamento" a pagina 4:
    http://www.comune.paese.tv.it/uploaded_ ... Guerra.pdf.

    a domani GRAZIE a tutti.

  8. #8
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,324

    Re: RINVENIMENTO DEL 02 MAGGIO 2009

    L'oggetto è estremamente interessante e mi riporta alla mente un argomento studiato solo sui banchi universitari, in maniera rapida e superficiale, per di più: la requisizione e l'incetta per emergenza di Stato.
    Si tratta di un istituto ormai poco conosciuto e desueto: le autorità* militari o prefettizie, a ciò autorizzate da leggi o da atti di alta amministrazione, generali, di emergenza, invitano all'incetta, ovvero alla consegna e all'ammasso di beni di enorme utilità* e poi, in caso di insufficenza del "prelievo volontario", ricorrono direttamente alla requisizione.
    Ovviamente è prevista, in entrambi i casi, la corresponsione di una sorta di bolletta di ricevuta, cui corrisponderà* il pagamento di un indennizzo ad emergenza conclusa.
    Una volta raccolta, la merce incettata o requisita è severamente inventariata, sigillata, con bolli di piombo che ne garantiscano l'inviolabilità*, e spedita alla destinazione finale.
    Il furto di queste merci è punito con la massima severità*, come furto militare, dal codice penale militare di guerra: dopo l'incetta o la requisizione la merce è in tutto e per tutto pate del demanio o del patrimonio indisponibile militare.
    il bollo è sabaudo del periodo 1a guerra mondiale, immagino, dato il luogo del ritrovamento.

    Sul web si trova poco sull'istituto, perchè ormai, per fortuna, inapplicato da vari decenni, però qualcosa si trova: allego il link a due estratti di archivi storici comunali che riportano il provvedimento di incetta e poi di requisizione di bovini e foraggi proprio nel periodo 15/18:
    http://www.grecia-salentina.it/MELPIGNA ... mb2_6.html
    http://www.comune.erba.como.it/archivio ... nit210.htm
    Infine, l'art. 16 della legge 21 maggio del 1940, di preparazione alla guerra, conferisce al governo, tra le altre, la facoltà* di:
    6/A PROCEDERE ALLA COSTITUZIONE DI ORGANIZZAZIONI DI PRODUTTORI E DI COMMERCIANTI ALLO SCOPO DI MEGLIO PROVVEDERE ALLE IMPORTAZIONI ED ALLE ESPORTAZIONI NONCHà? ALLA INCETTA, REQUISIZIONE E DISTRIBUZIONE DI GENERI ALIMENTARI E MERCI DI QUALSIASI SPECIE.
    http://www.italgiure.giustizia.it/nir/l ... 19325.html
    è l'inizio del calmieramento e, inevitabilmente, della borsa nera...

    Colpisce l'ampiezza dei poteri conferiti al governo già* all'inizio delle ostilità*: si possono, tra l'altro, obbligare i cittadini alla denuncia di beni mobili che detengono....
    Insomma... hai trovato un altro pezzetto di storia...

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    veneto
    Messaggi
    627

    Re: RINVENIMENTO DEL 02 MAGGIO 2009

    GRAZIE Klaus l'oggetto ora si trova all'interno di una di quelle scatoline porta anelli, per intenderci da gioielleria, all'inetrno della vetrina.
    Non saprei dirvi il perchè?!?!? ma più lo guardo più mi affascina. :P

  10. #10
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: RINVENIMENTO DEL 02 MAGGIO 2009

    Fai proprio bene Pinuccio, è proprio bello quel piombino!

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato