Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Rinvenimento materiale bellico zona La Spezia

  1. #1
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Rinvenimento materiale bellico zona La Spezia

    Dal Secolo XIX del 28 ottobre 08
    Fatte "brillare" granate della II Guerra Mondiale

    Una quindicina di granate e munizioni risalenti all`ultimo conflitto bellico sono state fatte brillare questa mattina all`interno di un cantiere edile in località* Valdellora, alla Spezia. L`intervento è stato realizzato dagli artificieri dell`Arma dei Carabinieri, mentre i Vigili del Fuoco hanno stretto il quartiere con un cordone di sicurezza.
    Il rinvenimento era stato fatto dagli stessi operai intenti ad una operazione di edilizia: si trattava di un piccolo arsenale, rimasto nascosto per oltre cinquant`anni, e mai venuto alla luce prima. La movimentazione della terra ha consentito al `tesoro´ di affiorare: per precauzione, si è deciso di disinnescare tutto con una serie di piccole esplosioni. à? possibile che nella zona ci fosse una postazione di guerra, o comunque un piccolo presidio, poi abbandonato.

    Da quel che mi è dato sapere sembra che fosse un contenitore metallico (tipo quelli usati per paracadutare il vettovagliamento) stracolmo di munizioni armi ed esplosivi di origine Inglese, Americana e Italiana nascosto quasi sicuramente dai partigiani... Non è rimasto più nulla
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Rinvenimento materiale bellico zona La Spezia

    Azz... Gigi hanno fatto saltare un capitale, spero che almeno qualcuno abbia avuto il colpo d'occhio ed abbia salvato il contenitore.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Rinvenimento materiale bellico zona La Spezia

    Citazione Originariamente Scritto da Viper 4
    Dal Secolo XIX del 28 ottobre 08
    Fatte "brillare" granate della II Guerra Mondiale

    Da quel che mi è dato sapere sembra che fosse un contenitore metallico (tipo quelli usati per paracadutare il vettovagliamento) stracolmo di munizioni armi ed esplosivi di origine Inglese, Americana e Italiana nascosto quasi sicuramente dai partigiani... Non è rimasto più nulla
    La prima impressione: ma non potevano salvare almeno il contenitore? Tralasciamo le bombe, che anche se a qualcuno piacciono, sono comunque pericolose, però armi e contenitore che male facevano? C'era il rischio che finissero in qualche museo?

    Seconda idea: e se saltava in aria un artificiere?......meglio non correre rischi.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  4. #4
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: Rinvenimento materiale bellico zona La Spezia

    Materiale nascosto quasi sicuramente dai partigiani e in condizioni precarie.. gli artificieri hanno dovuto far brillare il tutto in 4 tempi..
    PS.
    Andrea sinceramente non sò che fine abbia fatto il contenitore.. dovrei (ma non è sicuro) recuperare qualche foto..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  5. #5
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: Rinvenimento materiale bellico zona La Spezia

    Come promesso vi posto due foto.. il contenitore oltre ad essere in cattive condizioni è stato sventrato (involontariamente) dalla benna di un escavatore che lo ha riportato alla luce con tutto il suo contenuto..[attachment=1:1u0yb7xc]IMGA0137.JPG[/attachment:1u0yb7xc][attachment=0:1u0yb7xc]IMGA0139.JPG[/attachment:1u0yb7xc]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    304

    Re: Rinvenimento materiale bellico zona La Spezia

    sembra uno di quei contenitori che paracadutavano gli americani ai partigiani.
    mio nonno che era partigiano mi racconta spesso che gli lanciavano dei bidoni pieni di armi munizioni e bombe a mano!!
    pero che spreco fdarlo saltare cosi!!!

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: Rinvenimento materiale bellico zona La Spezia

    Che roba....e chissà* quanti altri ce ne sarano ancora nascosti.....

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Rinvenimento materiale bellico zona La Spezia

    Ciao, questo era uno di quei contenitori secondari con cui venivano riempiti i contenitori da lancio veri e propri, quelli che vediamo sempre nelle fotografie già* in mano ai partigiani. Di forma simile c'erano sia contenitori per materiale che per liquidi. Ne avevo postato tempo fa uno per liquidi, che avevo da anni senza sapere cosa fosse. Erano prodotti in materiale così piegato più volte (corrugated) per irrobustirli in modo che resistessero agli urti. Quello che spunta è ciò che resta del corpo di uno sten, si vede bene la manetta dell'otturattore ed la copertura del congegno di scatto.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato