Pagina 4 di 8 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 73

Discussione: ritratto eroico

  1. #31
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: ritratto eroico

    Bravo,MP cougars!!!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  2. #32
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    300

    Re: ritratto eroico

    ATTACCO A MONTE LUNGO TERZA PARTE
    una volta conquistato il monte i texani avebbero dovuto,se posibile ocupare la cittadina di s.vittore.
    gli stati maggiori degli alleati non ritenavano posibile una difesa di monte lungo e s. pietro, ma avevano sottovalutato l'inacesibilita' naturale di queti due obiettivi, cosi' come la determinazione germanica nel mantenerli
    tutti elementi che avrebbero dato inizio ad una delle piu 'dure battaglie della campagna d'italia.
    due reggimenti della sperimentata 29a panzer grenadier division (gen fries)
    erano attestai sulla linea difensiva paso mignano uno il 15°pz.gr regt.(col hulich) posizionato su monte lungo, mentre l'altro 71pz.gr .regt. (col kruger) occupava monte sammucro.
    le difese germaniche posizionate in profondita' partivano dalle terrazze fitte di frutteti a est di s.pietro e proseguivano verso ovest attraversando l'ampia valle x un km e mezzo sino a coprire il massiccio di monte lungo.

    la linea di resistenza principale era presidiata da due battaglioni del 15 pz.gr.regt. il (II/15 ed il III/15) dietro una serie di avamposti in casematte comunicanti e scaglionate in profondita'
    queste postazioni quasi imprendibili ed impenetrabili all'incessante fuoco d'artiglieria alleata
    ed agli attacchi dei caccia bombardieri, erano fosse profonde coperte da tre strati di tronchi ed ulteriormente protette da terra e pietre.
    ugnuna disponeva di un unica apertura larga abbastanza da far passare un uomo a carponi..cosi' in caso di intrusione nemica si poteva olpire in testa l'alleato con la pala o baionetta e calcio di fucile.
    le casematte erano protette dagli assalti alleati da un campo minato seguito da filo spinato ed un altro campo minato.
    se quete difese eterne fossero state superate iu tedeschi potevano far piovere sugli attaccanti un pesante fuoco di artiglieria e mortai e mitragliatrici senza pericolo x le loro truppe, al sicuro nel loro rifugio
    alla fine di novembre il gen geoffry keyes su direttiva del gen. clark comunico' al gen.walker di efettuare una ricogniozione in forze verso s. pietro.
    walker ritenne piu' adatta una ricognizione di piccole pattuglie ed affido' la missione al 3rd div. rangers della 36th div. comandato dall'esperto ten. col. hermann dammer on partenza dalla base di ceppana al tramonto del 30 novembre.
    si doveva stabilire se le linee difensive tedesche di s.pietro fossero forti o deboli .
    se i rangers avessero preso s.pietro facilmente, walker li avrebbe inviati attorno al limite ovest di monte sammucro, sino a s.vittore
    qualora i rangers......................FINE TERZA PARTE A DOMANI
    chi combatte può anche perdere - chi non combatte ha già perso

  3. #33
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: ritratto eroico

    Bravo,MP cougars.Sei stato di parola,così si fa!!!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  4. #34
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: ritratto eroico

    Citazione Originariamente Scritto da Blaster Twins
    Bravo,MP cougars.Sei stato di parola,così si fa!!!
    Quoto con molto piacere :P
    luciano

  5. #35
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    300

    Re: ritratto eroico

    ATTACCO A MONTE LUNGO .. QUARTA PARTE ..

    avesseroincontrato forze nemiche superior, avrebbero dovuto ritirarsi sotto la copertura fornita dalla 36th division, ma in caso di un rapido successo , la divisione stesse avrebbe dovuto esser pronta a rinforzarli.
    otto la pioggia ed in mezzo alla nebbia, poco prima dell'alba i rangers si avvicinarono al margine est del villaggio, ma non sapeano che gli osservatori avanzati tedeschi sul sammucro li avessero avistati.
    in quel preciso momento gli esploratori caddero sotto un fuoco pesante di artiglieria e di mortai che li inhiodo' sul posto tutto il giorno.
    dopo aer perso 13 morti e 18 feriti, ai rangers fu' ordinato di ritirarsi al tramonto del 31 novembre.
    le uniche informazioniacquisite dai rangers erano che i difensori di s.pietro godevano di un buon supporto di fuoco e che sul lato est dell'abitato non vi erano sbarramenti di mine ne' di filo spinato.
    walker critico' il comportamento di dammer e dei suoi uomini, convinti di essere stati sacrificati in un azione inutile.
    due successive ricognizioni, ompiute compiute il 2 e il 4 dicembre dai rangers, non trovarono ostacoli ne' truppe nemiche nei pressi di s.pietro.
    pertanto il gen.keyes si convinse che i tedeschi avrebbero evacuato l'abitato dopo una dimostrazione di forza.
    il 4 dicembre keyes riferi' a wlaker che secondo il gen.clark un attacco simultaneo su s.pietro , monte sammucro e monte lungo poteva provocare il crollo delle difese tedeche.
    keyes si aspettava che il successivo attacco lanciato dalla 36th division avrebbe sorpassato s. pietro fino a s.vittore senza pause.
    ma proprio in quella notte una pattuglia del 143rd infantry riferi' che s.pietro era pieno di truppe tedesche.
    agli americani non era molto chiara la forza delle difese tedesche: sembrava che s. pietro e il sammucro fossero fortemente difesi al contrario di monte lungo, protetto solo da un velo di truppe.
    in realta' era tenuto dal btl III/15. pz.gr.regt. (capitano vonheyking) forte di 400 uomini e molto ben trinerato.
    clark disse a keyes che si aspettava che walker impegnasse su monte lungo il 1° raggruppamento motorizzato italiano, messo a disposizione della 5th army dal 31 ottobre 1943 e forte di 5.500 uomini.
    per clark , gli italiani quali truppe inesperte, necessitavano di un obiettivo che non potevano fallire.
    clark lo aveva promesso al comandante del 1° rgpt. brigadiere generale vincenzo dapino, che assicuro' il generale americano sull'entusiasmo dei soldati italiani pronti per qualsiasi cosa.
    quando keyes doette pianificare le operazioni con walker, gli comunico' la richiesta di clark sugli italiani; walker non................FINE QUARTA PARTE
    chi combatte può anche perdere - chi non combatte ha già perso

  6. #36
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    300

    Re: ritratto eroico

    le parti sono in totale 12 poi postero' le foto a domani
    chi combatte può anche perdere - chi non combatte ha già perso

  7. #37
    Utente registrato L'avatar di Giarabub
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    308

    Re: ritratto eroico

    ....ottimo, cougars, ottimo
    " "Con simile gente si va in capo al mondo. Occorrerà frenarli, anziché sospingerli in battaglia"”

  8. #38
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    300

    Re: ritratto eroico

    grazie giarabub
    sul tuo nyk io ho un film girato dalla luce sulla ridotta e con attori della ridotta giarabub e la storia vista da loro x le persone di quell'epoca bellissimo
    e le armi sono straordinarie come le divise non da film ma vere
    bello veramente bello
    e nel frattempo si vedono immagini di battaglia molto forti e significative
    chi combatte può anche perdere - chi non combatte ha già perso

  9. #39
    Utente registrato L'avatar di Giarabub
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    308

    Re: ritratto eroico

    l'istituto luce ha delle perle assolute, so di cosa parli...anche se l'ho visto anni fa e non sono più riuscito a trovarlo

    " "Con simile gente si va in capo al mondo. Occorrerà frenarli, anziché sospingerli in battaglia"”

  10. #40
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    300

    Re: ritratto eroico

    se riesco a convincere il nostro web master a fare in modo che tu lo possa scaricare ti avio subito
    chi combatte può anche perdere - chi non combatte ha già perso

Pagina 4 di 8 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •