Pagina 7 di 8 PrimaPrima ... 5678 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 73

Discussione: ritratto eroico

  1. #61
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: ritratto eroico

    Bravo, MP Cougars, devo dire che hai fatto davvero un ottimo lavoro!!!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  2. #62
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    300

    Re: ritratto eroico

    domani posto l'ultima parte quella piu' interessante
    chi combatte può anche perdere - chi non combatte ha già perso

  3. #63
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Lazio
    Messaggi
    363

    Re: ritratto eroico

    Citazione Originariamente Scritto da MP cougars
    [attachment=1:17mtwcpv]05-11-2008 23.02.16.jpg[/attachment:17mtwcpv]dopo la vittoriosa battaglia il gen.dwight d. eisenhower comandante supremo delle forze alleate nel mediterraneo, ed il gen mark w.clark incontrano il gen.dapino[attachment=0:17mtwcpv]05-11-2008 23.05.03.jpg[/attachment:17mtwcpv]colonna di autocarri e jeeps entrano a s.pietro
    Mi spiace ma il paese dove passano le jeep non è di sicuro San Pietro Infine.
    Maur

  4. #64
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Lazio
    Messaggi
    363

    Re: ritratto eroico

    Citazione Originariamente Scritto da GF84
    Intervengo per segnalare che nei combattimenti della zona di Monte Lungo - San Pietro Infine c'erano italiani anche "dall'altra parte".
    Parlo del cosiddetto "Gruppo Cozzarini" che fino a pochi giorni prima era posto a difesa del vicino Monte Rotondo subendo forti perdite che ne provocarono la dissoluzione. I supersiti furono aggregati ai reparti tedeschi. A tal proposito ricordo che alcuni anni fa lessi sul quotidiano "Il Mattino" un'intervista ad un bersagliere combattente a Monte Lungo il quale disse che quando arrivarono su quota 343 tra i tedeschi fatti prigionieri c'era anche un ragazzo 17enne italiano che indossava la camicia nera.

    Cosa stà* a fare quella lapide dedicata a Cozzarini li lo sanno solo quelli che l'hanno messa.
    Cozzarini non è morto sul Monte Lungo o in zone limitrofe. Come si evinge dalla data la sua morte avvenne molto prima degli scontri avvenuti in quella zona.
    Non rieesco prorio a capire il perchè della scelta di esporla a 300mt dal cimitero italiano del CNL?????????
    Maur

  5. #65
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596

    Re: ritratto eroico

    [quote=von senger]
    Citazione Originariamente Scritto da "MP cougars":1hk4z2mk
    [attachment=1:1hk4z2mk]05-11-2008 23.02.16.jpg[/attachment:1hk4z2mk]dopo la vittoriosa battaglia il gen.dwight d. eisenhower comandante supremo delle forze alleate nel mediterraneo, ed il gen mark w.clark incontrano il gen.dapino[attachment=0:1hk4z2mk]05-11-2008 23.05.03.jpg[/attachment:1hk4z2mk]colonna di autocarri e jeeps entrano a s.pietro
    Mi spiace ma il paese dove passano le jeep non è di sicuro San Pietro Infine.
    Maur [/quote:1hk4z2mk]

    quoto..
    Ciao
    digjo

  6. #66
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Napoli-Salerno
    Messaggi
    60

    Re: ritratto eroico

    Citazione Originariamente Scritto da von senger
    Cosa stà* a fare quella lapide dedicata a Cozzarini li lo sanno solo quelli che l'hanno messa.
    Cozzarini non è morto sul Monte Lungo o in zone limitrofe. Come si evinge dalla data la sua morte avvenne molto prima degli scontri avvenuti in quella zona.
    Non rieesco prorio a capire il perchè della scelta di esporla a 300mt dal cimitero italiano del CNL?????????
    Maur
    Non vedo quale sia il problema circa la data della morte.
    Da fonti americane risulta che reparti del 15° e 30° reggimento conquistarono Monte Rotondo (quota 357) e la vicinissima quota 193 (ovvero l'altura che sorge in corrispondenza della curva "a ferro di cavallo" che fa la S.S. 6 - all'incirca dove è collocata la stele di Cozzarini) la mattina dell'8 novembre 1943 e che nei giorni successivi furono impegnati a respingere i contrattacchi tedeschi.
    Non vedo nessuna discordanza circa luoghi e date.

    Cito testualmente:
    "On the foggy morning of 8 November another coordinated attack was launched, under cover of the fire of eight battalions of artillery. The 3d Battalion, 30th Infantry, then pushed on to the crest of Mount Rotondo against medium resistance, and the 3d Battalion, 15th Infantry, took Hill 253. The 1st Battalion, 15th Infantry, next moved up and beat the enemy from Hill 193 in the horseshoe curve of Highway 6. Both regiments spent the following few days in repulsing German counterattacks, in digging in deeper for protection against mortar and artillery fire, and in trying to keep reasonably warm and dry".
    da "From the Volturno to the Winter Line" - Center of military history, US Army - Washington D.C. 1990

  7. #67
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Lazio
    Messaggi
    363

    Re: ritratto eroico

    [/quoCito testualmente:
    "On the foggy morning of 8 November another coordinated attack was launched, under cover of the fire of eight battalions of artillery. The 3d Battalion, 30th Infantry, then pushed on to the crest of Mount Rotondo against medium resistance, and the 3d Battalion, 15th Infantry, took Hill 253. The 1st Battalion, 15th Infantry, next moved up and beat the enemy from Hill 193 in the horseshoe curve of Highway 6. Both regiments spent the following few days in repulsing German counterattacks, in digging in deeper for protection against mortar and artillery fire, and in trying to keep reasonably warm and dry".
    da "From the Volturno to the Winter Line" - Center of military history, US Army - Washington D.C. 1990

    Per quanto riguarda le date degli scontri la mia fonte è THE WINTER LINE edito nel 1945 pe l'US War Departement. E' vero che gli angloamericani arrivarono in zona Montelungo nei primi giorni del novembre '43, ma i primi scontri nella zona avvennero circa un mese dopo. Ma a perte ciò, tutte le fonti da me consultate (sul Google ne trovi a decine) parlano della morte di Cozzarini avvenuta sulla linea Falciano-Mondragone che non è prorio ne vicina ne attigua alla zona di Montelungo. In qualche sito si accenna alla sua caduta nei pressi del Monterotondo, ma rimango molto perplesso e vorrei sapere la fonte esatta.
    Tengo a precisare che non ho nulla contro Cozzarini, un Italiano che ha saputo prendere una decisione coerente ed in linea con il proprio spirito. Mi danno fastidio gli eventuali opportunisti ideologici.
    Maur
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  8. #68
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596

    Re: ritratto eroico

    a mio parere (per quello che può essere utile)..

    "Cozzarini cadde in operazione nel settore di Mondragone, quindi nella zona nord ovest del volturno, ma a sud della stretta Mignano-Montelungo, è pur vero che aliquote in ripiegamento dello stesso "Gruppo Cozzarini" finirono per attraversare la stessa strettoia (M-M) qualche giorno/settimana dopo la perdita del proprio "Comandante"

    ritengo la lapide posta in un punto rappresentativo e anche più visibile tra la zona poco conosciuta di "mondragone", in cui morì il "Cozzarini" , e il punto in cui anche grazie alle vicende del 1° Raggruppamento Motorizzato oggi sorge l'altro monumento/sacrario..
    in fondo penso che il tributare onori a tutte e due le parti in causa..unendole in un'ideale punto geografico che le possa rappresentare nelle loro vicende non sia stata una idea malsana...

    ...per il resto concordo (anche a me non piacciono gli opportunismi ideologici..ne tantomeno la rigidità* di chi senza neanche averle vissute quelle vicende si arroga il diritto di giudicare e disporre)..

    insomma io lo vedrei in maniera positiva questo fatto..

    ciao
    Ciao
    digjo

  9. #69
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Lazio
    Messaggi
    363

    Re: ritratto eroico

    Se l'intenzione è di dire "non dimentichiamoci che ci siamo anche Noi", mi sta bene.
    Ma se il tutto si riduce ad un "tiè", con il braccio ad ombrello, la cosa mi da fastidio.
    Piccolo aneddoto.
    Un po di anni fa transitavo sulla Casilina direzione Mignano, da lontano, un 100 mt prima della stele di Cozzarini notai sullo stesso sito una sorta di gazebo fatto di bandierine e festoni svolazzanti. Mi venne da pensare "ma guarda quel disgraziato, ma proprio li doveva mettere il suo banchetto per la porchetta, non vede che copre la lapide". Avvicinandomi, invece, notai che il tutto, in realta, era un addobbo molto pesante e pittoresco per fare notare di più la lapide stessa. Un esagerazione inutile e molto di cattivo gusto.
    Per fortuna ultimamente il tutto è tornato nella sua primaria ed austera sobrietà*.
    Maur

  10. #70
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Napoli-Salerno
    Messaggi
    60

    Re: ritratto eroico

    Premetto che anch'io aborro qualsiasi opportunismo ideologico, sono entrato nella discussione solo per segnalare la presenza di Italiani anche "dall'altra parte", presenza questa che generalmente è sconosciuta ai più oppure, il più delle volte, viene taciuta per motivi ideologici.
    Dell'argomento "Cozzarini" me ne sono occupato in passato perchè spinto dalla curiosità* dopo aver letto qualcosa su internet. In effetti le fonti telematiche sono discordanti però ci sono alcuni dati che mi fanno propendere per la plausibilità* del luogo in cui è collocata la stele in relazione alla data della morte.
    Dunque, in primis, si legge che il reparto ebbe il battesimo del fuoco nel settore Mondragone - Falciano del Massico. Ora, i combattimenti in tale zona terminarono il 1 Novembre, il 2 gli inglesi presero Mondragone, il 3 il fronte già* s'era spostato a Sessa Aurunca, già* ben oltre il complesso del Monte Massico. Quindi se fosse morto qui la data non potrebbe essere il 10 novembre.
    In secundis, nell'albo dei caduti delle FF.AA. della RSI (compilato a cura della "Fondazione della RSI - Istituto Storico Onlus") la data è il 10 novembre. In particolare, risulta questa dicitura: "10/11/43 - fronte Sud, SS 6 Casilina, breccia Mignano". Si segnala, inoltre, che il nominativo di Cesare Cozzarini è stato trasmesso dal "Ministero della Difesa, 7^ Divisone, Stato Civile e Albo d'Oro". Quindi ritengo che ci si possa fare un certo affidamento.
    Ancora, come ho già* scritto nel precedente intervento, è del tutto plausibile che il 10 novembre Cozzarini fosse caduto proprio lì, ai piedi di Monte Rotondo e di quota 193. Ho riportato un passo da quella che definirei "fonte ufficiale US Army", ora vi segnalo anche la relativa mappa (troppo grande da allegare come immagine, mi spiace):
    http://www.history.army.mil/books/ww...urno/map27.jpg
    E' chiaramente evidenziato che l' 8 novembre i reparti americani presero quota 357 e 193 (oltre che quota 253 di Monte Lungo) ed i giorni successivi ci furono dei contrattacchi tedeschi (falliti) per riprendere tali quote. Tant'è vero che il passo successivo gli americani lo fecero 1 mese dopo, come dimostra la mappa allegata da von senger.

    Concludendo, non è mia intenzione rivelarvi alcuna Verità* (ci mancherebbe!), dico solo che, in base alle fonti consultate, è possibile (ed anche probabile) che Cesare Cozzarini, comandante di un reparto italiano aggregato alla Wehrmacht, sia caduto approssimativamente nel luogo in cui sorge la sua stele e nella data ivi indicata.
    Poi se ci sono altre fonti capaci di confutare ciò che ben vengano! Ne guadagnerebbe sicuramente la verità* storica, valore supremo da tutelare sempre.

Pagina 7 di 8 PrimaPrima ... 5678 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •