Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456
Risultati da 51 a 60 di 60

Discussione: ritrovamenti materiale r.aeronautica

  1. #51
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: ritrovamenti materiale r.aeronautica

    Anche per me l'età* di 28 anni porterebbe a pensare ad un'istruttore.

  2. #52
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: ritrovamenti materiale r.aeronautica

    ottimo ragazzi!! si stà* profilando un giallo storico,due versioni della sua morte e sopratutto un diverso luogo.... questa storia mi incuriosisce sempre di più.... ma penso che abbiate ragione voi , nelle fasce mortuario ce ne é una che centra qualcosa con castiglione del lago ...oggi a casa ci guardo e poi vi saprò dire..
    grazie ancora per l'interessamento!
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  3. #53
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: ritrovamenti materiale r.aeronautica

    Salve a tutti,
    sulla base di Castiglion del Lago era presente non solo la celebre Scuola Caccia ma anche il campo di volo della SIAI Ambrosini.. in pratica gli aeroplani prodotti dalla ditta umbra (soprattutto caccia costruiti su licenza del tipo C200 e C202) venivano traghettati attraverso il Trasimeno su una chiatta semovente e provati in volo sul campo della Scuola, effettuando le regolazioni del caso. Sullo stesso venivano effettuati i voli di accettazione e le consegne alla R.Aeronautica ed i voli di prova di prototipi di caccia leggeri.
    Dunque è possibile anche che il nostro personaggio fosse a Castiglion del Lago per ritirare un velivolo nuovo per il suo Stormo. Stasera a casa controllerò il volume "Ali sul Trasimeno", chissà* che non vi siano notizie relative all'incidente.
    Una via molto semplice per sapere cosa sia successo di preciso è scrivere o telefonare all'Ufficio Storico dello S.M.Aeronautica chiedendo notizie dell'incidente: esiste uno schedario, diviso per anni, in cui sono registrati gli incidenti e le perdite di velivoli, spesso allegato il fascicolo relativo alla commissione d'inchiesta. Essendo avvenuto in un aeroporto lontano dal fronte è più che probabile che il fatto sia stato accuratamente documentato.
    Un caro saluto
    :P
    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  4. #54
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    243

    Re: ritrovamenti materiale r.aeronautica

    Purtroppo nella cartella "incidenti" non sono stati registrati proprio tutti, anzi direi solo una piccola parte.
    Posso aggiungere che il nome non compare tra quelli iscritti ai "Quattro Archi", ovvero tra i caduti in servizio.
    Dimenticanza o non era in servizio attivo con la Regia al momento dell'incidente?
    e gira, gira l'elica. . .

  5. #55
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Italia
    Messaggi
    182

    Re: ritrovamenti materiale r.aeronautica

    Citazione Originariamente Scritto da coloniale
    il particolare del cappello con fregio regia aeronautica e gli occhiali (questi penso siano da sabbia e non da volo!,sono fermati dietro alla nuca con una cinghietta di pelle con fibbietta....strani?)

    Rispolvero questo topic perchè vorrei sapere qualche informazione in più sugli occhiali RATTI visibili sul manichino e sulle varianti prodotte.

    grazie
    .."Collezionare per me è un modo come un altro per sognare"... G.B.

  6. #56
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: ritrovamenti materiale r.aeronautica

    Ciao, per fortuna che avete rispolverato questa discussione perchè prima mi era sfuggita.
    Ho un paio di stivali simili a quelli postati che erano di un ufficiale di fanteria. Abbiamo ipotizzato che si tratti di materiale di acquisto privato e non di ordinanza. La chiodatura è differente, come potetre vedere.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  7. #57
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: ritrovamenti materiale r.aeronautica

    Citazione Originariamente Scritto da coloniale
    Citazione Originariamente Scritto da Grifo
    Bel materiale, molto interessante, complimenti

    Domanda: a cosa servivano quei tasselli metallici applicati alle suole dei stivali? Sono quelli la chiodatura?

    ciao oltre a quei rinforzi metallici laterali(che non ho la più pallida idea di che cosa servano) ha anche due mezze lune metalliche ,una in punta e una sul tacco(ovviamente stò parlando della suola.)
    ciao !
    Forse non ho capito io cosa state chiedendo. La domanda è sul perchè ci siano i chiodi laterali e le lunette su tacco e punta, ma probabilmente non è così perchè sarebbe troppo semplice rispondere.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  8. #58
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Umbria
    Messaggi
    991

    Re: ritrovamenti materiale r.aeronautica

    io non so'il perche' ci siano le lunette ecc.,ma le ho viste sempre su stivali coloniali.

  9. #59
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: ritrovamenti materiale r.aeronautica

    Citazione Originariamente Scritto da mecca
    io non so'il perche' ci siano le lunette ecc.,ma le ho viste sempre su stivali coloniali.
    Ciao, i rinforzi laterali sugli stivali di Coloniale sono abbastanza strani, farebbero pensare ad una sistemanzione di ripiego, mentre lunette ed altre chiodature erano una regola normale a quei tempi per allungare la durata delle calzature ed anche per migliorare la presa su certi tipi di terreno. Ma all'epoca c'era molto meno asfalto di oggi e si correva molto meno il rischio di scivolare. Ho provato ad indossare quegli stivali e, sarà* che sono abituato a scarpe con suola in gomma, mi sono trovato veramente male con quelle chiodature. Poi non parliamo di quello che mi ha detto mia moglie circa i pavimenti di casa.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  10. #60
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: ritrovamenti materiale r.aeronautica

    Citazione Originariamente Scritto da mecca
    io non so'il perche' ci siano le lunette ecc.,ma le ho viste sempre su stivali coloniali.
    La risposta l'ha data kanister e confermo anche che era una questione di risparmio. I calzolai di una volta poi facevano anche un poco da ortopedici correggendo le posture sbagliate della camminata con le lunette. A chi camminava sbattendo i tacchi venivano posizionate al centro mentre per gli altri "difetti" lateralmente. Dagli stivali di coloniale capiamo che il pilota camminava non dritto ma con le punte dei piedi verso l'esterno a mò di papero. Ecco perchè le mezzelune sono posizionate verso l'esterno. Le chiodature centrali poi seguono lo stesso schema delle mezzelune, non sono normali ma con una lamina metallica larga. Presumo per correggere e proteggere anche lì da un difetto di camminata.
    Queste cose me le ha spiegate anni fà* un vecchio calzolaio quando ho provato a farle mettere anch'io sotto gli stivali per fare il pirla. Diceva e lo confermo che se non vuoi scivolare devi imparare a camminare nel modo giusto, io dopo una settimana le ho tolte perchè devastavo il parquet in casa dei miei. Peccato però perchè la sera in moto quando appoggiavi il tacco a terra facevano delle scintille favolose.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato