Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Ritrovamenti in soffitta

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    26

    Ritrovamenti in soffitta

    Ciao a tutti sono nuovissimo del forum e mi auguro che riuscirò finalmente a trovare tutte le risposte alle centinaia di domande
    che mi frullano per la testa e per le quali non sono riuscito a trovare risposta, forse anche a causa delle mie scarse capacità di navigatore, a giro per la rete.
    Il mio interesse per l'argomento è storia recentissima... ...ho trovato una manciata di mesi fà un baule in cantina... ...e, oltre alla ricostruzione storica dei personaggi e del trovato
    non nego un interesse legato alla vendita di qualche cimelio. Per lo più il materiale è cartaceo.. ..un libro, degli attestati di medaglie e tantissime foto sia della prima che della seconda guerra..
    il baule delle meraviglie in questione l'ho trovato nella casa di campagna, nella quale tra l'altro vivo, ereditata dai miei ed il primo indizio a cui sono riuscito
    a risalire è che il marito, della sorella di mia nonna, era figlio del Colonnello Naldoni GIOVANNI che dovrebbe, se non sbaglio, aver comandato il 37° Ravenna in russia nella seconda guerra.
    Solo che le foto che trovo del periodo sono appartenenti esclusivamente al figlio, militare anch'esso, ma non in russia. Mentre del padre ho trovato le foto di quand'era più giovane e combatteva sul fronte austriaco...
    .....insomma... .... ad intricare ancor più le cose ci si mettono tutti e SEDICI i decreti e conferimenti del periodo compreso tra il 1913 ed il 1940 a nome di Conte Alfredo in Giovanni?????? che non sò chi sia ed una medaglia in argento commemorativa del "primo cinquantenario della battaglia di .......forse San Martino ma è veramente illeggibile.... MDCCCLIX-MCMIX"
    ....insomma... ... ... boh! Però è un boh intrigante che mi stà aprendo gli occhi nei confronti di un argomento al quale non mi ero assolutamente mai interessato.
    Se qualcuno avesse voglia di farmi delle domande e magari darmi una mano a trovare le risposte gliene sarei veramente grato comunque sono sicuro di essere
    finalmente approdato nel sito giusto.
    Un caloroso saluto a tutti
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Franz56
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Trieste ("Uciolandia")
    Messaggi
    2,976

    Re: Ritrovamenti in soffitta



    Benvenuto...!!!

    La vita è un temporale... prenderlo nel .... è un lampo...!!!
    El vento, el ... e i siori i gà sempre fato quel che i gà voludo lori...

    "Se un bischero dice 'azzate vorti'osamente può apri' un varco spazio temporale, in cui può incontrassi po'i se'ondi prima, generando 'osì un'infinita e crescente marea di 'azzate"... Margherita Hack

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    prov. di Savona
    Messaggi
    901

    Re: Ritrovamenti in soffitta

    "in Giovanni" è un pò strano ... mentre se è scritto "di Giovanni " o "fù Giovanni" indica la paternità (e così e stato fino al 1947) ma... potrebbe essere anche che Conte indichi il Titolo nobiliare e quindi inGiovanni (oDiGiovanni) sia il cognome. Comunque se gli attestati sono molteplici della stessa persona (ed anche il Distretto di nascita senz'altro riportato con la data) non sarà difficile per i ns esperti trovarlo...

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    26

    Re: Ritrovamenti in soffitta

    Verissimo @157°: riguardando meglio la scritta indica "DI" piuttosto che "IN"(sarà che avevo la dolce metà che mi stava chiamando e mi son confuso....)
    e sul titolo di conte non saprei se non che in alcuni documenti è chiamato "Conte sig. Alfredo da Napoli" o "Conte sig. Alfredo di Giuseppe" (non di Giovanni)
    ..... ......mentre ... ...aspetta aspetta....

    "...capitano nel 134° reggimento fanteria (M.M.)
    CONTE Alfredo, da Napoli,
    < Comandante di un battaglione, conduceva i suoi reparti, con slancio e valore,
    all'attacco di trincee nemiche, riuscendo a vincerne l'accanita resistenza. Con esemplare
    serenità, dirigeva poi l'azione dei reparti stessi per respingere i ripetuti contrattacchi
    avversari, e mentre sotto l'infuriare del fuoco nemico si recava a compiere una missione di
    fiducia ricevuta dal suo comandante di reggimento, cadeva gravemente ferito._
    Santa Caterina, Salcano di Gorizia, 14-15 agosto 1916. >
    Ecco questo è un conferimento di medaglia d'argento al valor militare, coll' annesovi soprassaldo di Lire cento annue officiato il 2 marzo del 1918.


    Il precedente conferimento invece è del 1913 ed è una medaglia commemorativa della guerra italo turca!!!

    Chi era questo signore???
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato