Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 50 di 50

Discussione: Ritrovamento sul Ghiacciaio dei Forni

  1. #41
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: Ritrovamento sul Ghiacciaio dei Forni

    Ciao a tutti, scusate una domanda ma il barile di gelatina se è chiuso in una caverna ghiacciata e con l'entrata bloccata da dei detriti, non dovrebbe essere praticamente innocquo a meno che non venga toccato da qualcuno , oppure potrebbe saltare anche senza l'intervento umano essendo la gelatina instabile (tipo chessò un sasso che si stacca dalla volta e ci finisce contro)? Grazie a tutti
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  2. #42
    Banned
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    686

    Re: Ritrovamento sul Ghiacciaio dei Forni

    La Gelatina, come hai detto, e' instabile..

    Chiedasi ai caduti in zona Asiago, ove trovi attualmente il Caseificio, diciamo zona Monte Magnaboschi, alcuni anni or sono.

    Se il contenitore marcisce e ci cade sopra un sasso, la caverna diventa un bel Cratere.

    Nessun terrorismo, la realta' descritta dai giornali locali (e solo da essi), a me raccontata da testimoni oculari.

    Siamo nelle mani del fato, come sembra, stanti i mezzi inadeguati delle forze preposte all'eventuale recupero.

    Ch

  3. #43
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    36

    Re: Ritrovamento sul Ghiacciaio dei Forni

    Recati presso il Cdo Staz CC competente per territorio, il quale invierà* personale del Genio Guastatori per procedere al brillamento dell'ordigno; con ordigni di questo tipo solitamente i tempi di recupero sono abbastanza ridotti, (circa qualche mese).

  4. #44
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    1,446

    Re: Ritrovamento sul Ghiacciaio dei Forni

    Citazione Originariamente Scritto da franz
    Ciao a tutti, scusate una domanda ma il barile di gelatina se è chiuso in una caverna ghiacciata e con l'entrata bloccata da dei detriti, non dovrebbe essere praticamente innocquo a meno che non venga toccato da qualcuno , oppure potrebbe saltare anche senza l'intervento umano essendo la gelatina instabile (tipo chessò un sasso che si stacca dalla volta e ci finisce contro)? Grazie a tutti
    Purtroppo Teller Ä? in ferie....ma mi ricordo alcuni rudimenti....casomai mi correggerä al rientro delle ferie.
    Esistono due tipi d esplosivo: detonante e deflagrante. Il primo Ä? molto instabile, sensibile a variazioni di calore improvvise e urti, mentre il secondo necessita di una forte onda d urto o un elevata fonte di calore. Ecco perchÄ? il detonatore con la sua carica detonante innesca la carica deflagrante del corpo della bomba. La gelatina appartiene al primo tipo. Quindi basta una brusca variazione di Tº e buuuuuum. Spero di nn aver scritto castronate.....se l avessi fatto tornerö a parlare di spillette!
    what doesn´t kill you, makes you stronger.

    viking280177@yahoo.de

    visitate il mio museo alla pagina FB: http://www.facebook.com/#!/groups/548572035176664/

  5. #45
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Erbil, Kurdistan, Iraq
    Messaggi
    152

    Re: Ritrovamento sul Ghiacciaio dei Forni

    Credo che in linea di massima tu abbia ragione viking. Il problema è che gli esplosivi sono dei gran bastardi e a volte non esplodono come da manuale. Nel caso specifico di quella gelatina solo mettendogli un detonatore a contatto diretto avresti la certezza che salti al 100%. Ma in quel buco ghiacciato chi ci va a mettere il detonatore? E se si stacca un sasso dalla volta mentre ti liberi il passaggio? Chi se la sente di mettere in piedi tutto il casino per farlo saltare sapendo che c'è una certa possibilità* che l'operazione non abbia effetto perché la carica era troppo lontana? Se hanno deciso di lasciar perdere una ragione ci sarà*.
    Energia Nucleare ???
    No, Grappa !!!

  6. #46
    Banned
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    686

    Re: Ritrovamento sul Ghiacciaio dei Forni

    io aspetterei chi ne sa, non improvvisati artificieri...

    quindi attendo Teller, anche perche' le parole a-tecniche, tutti le conosciamo...

    Auguro, quando leggera', buone vacanze... e lo ringrazio se riterra' di intervenire, per mia cultura, al presente Threat.

    Sino ad allora...

    Grazie.

    Ch

  7. #47
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    1,446

    Re: Ritrovamento sul Ghiacciaio dei Forni

    Anch io mi auguro che torni.....dalle meritate ferie!!!! Mi pare ne siano successe di tutte i colori in una sua sola settimana d assenza!
    what doesn´t kill you, makes you stronger.

    viking280177@yahoo.de

    visitate il mio museo alla pagina FB: http://www.facebook.com/#!/groups/548572035176664/

  8. #48
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Venezia
    Messaggi
    1,063

    Re: Ritrovamento sul Ghiacciaio dei Forni

    Wiking, qualche castronata l'hai scritta...

    I detonanti e i deflagranti... è lunga la cosa...

    Dunque, scrivo solo due righe a riguardo e magari vi invito a fare un salto su wikipedia...

    Non è vero che tutti gli esplosivi detonanti sono estremamente sensibili ad urti e cambiamenti di stato o temperatura. Tra questi però ci sono le gelatine e le dinamiti che sono a base di nitroglicerina che in effetti tende molto all'essudazione (sia per effetto del calore che per congelamento) rendendo estremamente instabile la materia.
    Se invece prendiamo in considerazione il tritolo (esplosivo detonante), esso è considerato il più sicuro tra tutti gli esplosivi militari in quanto il meno sensibile.

    Gli esplosivi deflagranti sono in pratica tutti gli esplosivi impiegati per il lancio di munizionamento di artiglieria e per l'impiego di munizioni per armi portatili. La velocità* di combustione di detti esplosivi procede nella sostanza nell'ordine di centinaia di metri al secondo (al massimo 1000 circa). Non hanno bisogno di una "forte onda d'urto" per accenderli, ma di fiamma libera.

    Hai dimenticato un terzo tipo di esplosivi: gli innescanti, che sono contenuti nei detonatori, nelle capsule, nei cannelli, molto sensibili agli urti e alla somministrazione di calore.

    Il problema di quella gelatina nel ghiacciaio, a mio parere e senza conoscere esattamente la situazione, è stabilire innanzitutto quanta ce n'è, non tanto il suo "innescamento".
    Il grosso lavoro dell'artificiere è calcolare gli effetti del brillamento, non di effettuarlo. Se il materiale esplosivo fosse tanto tanto e gli effetti non fossero quantificabili, chi si arrischia di far saltare il cocuzzolo della montagna? Qualcuno poi gli chiederebbe i danni, non credete?
    Ricordatevi che qui siamo in Italia.... !!!

    Ciao
    ermanno

  9. #49
    Banned
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    686

    Re: Ritrovamento sul Ghiacciaio dei Forni

    Come volevasi dimostrare.....

    Grazie all'amico Moderatore.

    ch

  10. #50
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    1,446

    Re: Ritrovamento sul Ghiacciaio dei Forni

    [hiddenlink:1w4a01rk][/hiddenlink:1w4a01rk]
    Citazione Originariamente Scritto da TELLER67
    Wiking, qualche castronata l'hai scritta...
    I detonanti e i deflagranti... è lunga la cosa...
    Opsssssssss........nn avevo preso appunti al corso esplosivi a Bolzano...... forse mi ero appisolato!
    Grazie invece x l esauriente spiegazione seppure sintetizzata.
    Certo con la svendita delle montagna (vedesi dolomiti) nn vorrei sapere in caso in cui saltasse il cocuzzolo di una vetta quanti straordinari dovrebbe fare l artificiere x risarcire i danni!
    what doesn´t kill you, makes you stronger.

    viking280177@yahoo.de

    visitate il mio museo alla pagina FB: http://www.facebook.com/#!/groups/548572035176664/

Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato