Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Ritrovato il relitto del sommergibile Guglielmotti.

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di 32°Fanteria
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    448

    Ritrovato il relitto del sommergibile Guglielmotti.

    Era stato affondato per errore dagli Inglesi nel 1917, al largo dell 'Isola di Capraia.

    Ritrovato il relitto del sommergibile Guglielmotti, affondato

    Dopo un secolo ritrovato il sommergibile Guglielmotti - Italia - ANSA.it

  2. #2
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    7,213
    Interessante, grazie per la condivisione.
    Max
    VA
    Max

    Frangar non flectar

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,371
    I soliti "giornalai" (senza offesa per questi ultimi): gli serve la foto di un sommergibile e ci piazzano la prima che gli capita.

    Mi ero interessato a questo sommergibile alcuni anni fa per aiutare un amico che aveva un parente a bordo: era al viaggio inaugurale ed a bordo c'erano anche alcuni operai dei cantieri navali che dovevano completare dei lavori ed il parente era proprio uno di questi.
    Interessante/divertente l'osservazione del comandante inglese: "strano che i naufraghi austriaci parlino italiano"... poi finalmente se l'è data.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    27
    Bella la notizia del ritovamento, ma la nave scorta dove era? è mai possibile che stesse tanto lontana da non intervenire in nessun modo, al limite anche sparando una salva di avviso alla nave inglese? Forse quella che conosciamo non è tutta la verità? Riposino in pace.

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,371
    Come al solito i "giornalai" parlano di cose che non capiscono, quindi non è il caso di costruire misteri su quello che dicono.

    La "nave scorta" era semplicemente un piroscafo civile disarmato che accompagnava il sommergibile nel suo primo viaggio in uscita dal cantiere.
    Come indicato prima a bordo c'erano ancora degli operai che stavano completando l'allestimento e sembra più che logico che qualcosa non funzionasse ancora a dovere: ma eravamo in tempo di guerra ed accelerare certi collaudi sembra ragionevole.
    Son pronto a scommettere che anche il sommergibile non aveva ancora la sua dotazione di munizioni.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di 32°Fanteria
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    448
    Di scorta avrebbe dovuto esserci la cannoniera Cirenaica, ex yacth belga militarizzato nel 1916 con due cannoni da 76 mm. Da quanto risulta in rete, si pensa che il Guglielmotti si avvicinò inizialmente all'HMS Cyclamen scambiandola proprio per la cannoniera che doveva scortarlo.

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •