Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 13 di 13

Discussione: riutilizzo post-bellico

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Friuli-Venezia Giulia (Gradisca d'Isonzo)
    Messaggi
    358
    Citazione Originariamente Scritto da MULON

    Quoto gli interventi fatti fino ad ora,e ti faccio un in bocca al lupo per il macin caffà*....si tratta mica di A. di Monfalcone????
    no , è un personaggio incredibile di Gorizia.[panic3]
    se ne hai visto uno a Monfi, sai quanto chiedeva?
    questo era post grande guerra.
    audaces fortuna iuvat

    [hiddenlink:1fv1f2vd]http://caffettiere.blogspot.com/[/hiddenlink:1fv1f2vd]

  2. #12
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ancora un bel pezzo.
    Dopo ogni guerra molti oggetti sono stati trasformati per altri usi.
    Posto questa di un mio caro amico e mi diceva che i suoi nonni la usavano per pestare il lardo.
    Trattasi di una sciabola Mod. 1843 in dotazione alle Scuole di Sanità* tra l'altro credo che sia stata anche accorciata.

    Immagine:

    50,68*KB

    Immagine:

    57,19*KB
    luciano

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286
    Molto bello anche questo! una sciabola pestare il lardo... mai visto niente del genere
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato