Pagina 2 di 8 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 73

Discussione: Rodolfo Graziani / Maria Monticelli

  1. #11
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: Rodolfo Graziani

    Bellissima cornice.. bella foto e ottime integrazioni..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: Rodolfo Graziani

    La foto è stupenda, la cornice ancora di più....se poi ci si mette pure Giò......beh,ogni topic di questo stampo rischia di divenire un capolavoro

  3. #13
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Rodolfo Graziani

    Citazione Originariamente Scritto da Mulòn
    se poi ci si mette pure Giò.................................
    Non sono uno storico, ma la storia mi ha sempre appassionato.........................quindi ben venga Giò :P
    luciano

  4. #14
    Moderatore
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    337

    Re: Rodolfo Graziani

    Caro Mario, eccoti accontentato:

    Maria Martin in Monticelli, nasce il 7 febbraio 1898 a Concordia Sagittaria (Venezia),
    Crocerossina, moglie, poi vedova nel dopoguerra, del Tenente Colonnello Antonio Monticelli
    Vice Comandante del 618° Comando Provinciale G.N.R. di Verona, (ex Primo Seniore della M.V.S.N. e Comandante del XXXIV Battaglione inquadrato nella V° Legione d'Assalto CC.NN.).
    Nel libro "Mussolini e il Processo di Verona" del Gen. Renzo Montagna è pubblicata una dettagliata relazione del V.Com. Monticelli relativa alla fucilazione in Verona di Galeazzo Ciano, Del Bono, Pareschi, Marinelli e Gottardi!

    Vedi foto sotto: Maria con suo marito

    Maria, considerata Agente Speciale della R.S.I., viene condannata a morte dagli Anglo-Americani ma il 7 marzo del 1945 a Firenze la sua condanna viene commutata in ergastolo e poi successivamente liberata per effetto dell'Amnistia Togliatti.

    Maria, nel dopoguerra, entra subito a far parte del Movimento Italiano Femminile, composto in gran parte da quel che rimaneva della "Rete Pignatelli", ovvero i Servizi Segreti della R.S.I. che operavano al Sud, dietro le linee nemiche.
    Il Movimento, fondato dalla Principessa Pignatelli, elemento di spicco dei Servizi Speciali della R.S.I., noto internamente come "Soccorso Nero", opera al fine di aiutare in tutti i modi gli ex combattenti della Repubblica Sociale Italiana.
    Per la loro opera caritatevole, i componenti del Movimento, vengono anche ricevuti da Papa Pio XII nel 1950.

    Maria Monticelli, attraverso il Movimento, svolge assistenza nelle carceri, aiuta le famiglie dei soldati R.S.I. là* rinchiusi e si adopera per la loro scarcerazione, nasconde in luoghi sicuri i perseguitati fascisti salvandoli spesso da uccisioni sommarie che tanto andavano di moda fino al 1949.
    Si adopera inoltre per l'onorevole sepoltura dei caduti con relativa identificazione delle salme.
    Organizza attraverso il Movimento Femminile Italiano diverse manifestazioni, incluso uno sciopero della fame, al fine di portare a termine quanto di cui sopra.
    Muore, purtroppo in un ospizio, il 21 agosto 1990 a Somma Vesuviana (Napoli).

    Uno degli assistiti da Maria con il Movimento Femminile, fu proprio il Gen. Graziani durante la sua prigionia...

    Ora quella dedica del Gen. Graziani, inizialmente a una signora sconosciuta, credo abbia una vera e propria anima storica e un valore umano molto elevato !
    ...E credo, ora, guarderai il nome di Maria e la sua foto, con ammirazione per tutto quello che ha fatto nella sua coerente vita !

    Bye
    Giò
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,906

    Re: Rodolfo Graziani

    Sono senza parole....
    Come dici tu,ora il nome di Maria Monticelli ha una storia umana ed addirittura un volto, sei stato veramente superlativo, se prima mi piaceva la foto ora posso guardarla in modo completamente diverso.
    Ti dirò di più se hai scritto giusto,ma non mi può sembrare vero, cioè che nella MVSN il Tenente Colonnello Antonio Monticelli, era il Comandante del XXXIV Battaglione Camice Nere, ti dirò che era il Battaglione di appartenenza di mio nonno, ma la coincidenza mi sembra quasi esagerata......
    Ti ringrazio comunque perchè sei riuscito a dare un valore speciale, che cercherò di tramandare,penso fotocopiando il tuo scritto con la foto e allegandolo sul retro del quadro. Sempre sperando che altri continuino a provare emozioni e sentimenti per questi oggetti del nostro passato.
    Grazie, grazie e ancora grazie,
    Mario

  6. #16
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Rodolfo Graziani

    Una bella storia. :P
    luciano

  7. #17
    Banned
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    vP006496
    Messaggi
    1,253

    Re: Rodolfo Graziani

    non mi pare ci sia molto di cui gioire .
    l' accrocchio e' postbellico e quindi souvenir per nostalgici , l' ufficiale riprodotto si e' macchiato di crimini contro l' umanita' e l' organizzazione "assistenziale" proteggeva e nascondeva altri criminali .

  8. #18
    Moderatore
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    337

    Re: Rodolfo Graziani

    Caro u03205 (mi sarebbe piaciuto rivolgermi a te usando un nome, non una sigla, come un bon-ton forumistico richiederebbe...),
    non mi sembra che questa articolo sia un "accrocchio" come tu BANALMENTE lo definisci...

    Primo, la STORIA non si ferma al 1945 ...ma continua!!!

    Secondo, la foto è una foto originale che raffigura un personaggio storico durante l'ultimo conflitto mondiale... Lo stesso personaggio, di suo pugno, ha scritto una dedica ad un altro personaggio che se pur non della stessa notorietà*, è stato protagonista di attività* ed eventi storici, durante e dopo il conflitto stesso...

    Terzo: non sta scritto da nessuna parte che quell'ufficiale si sia macchiato di crimini di qualunque specie...

    Quarto: la definizione di "criminali" con la quale credo tu voglia definire i "fascisti" tutti ... sia molto banale e semplicistica...
    Sarebbe come asserire che visto che Stalin e il Comunismo hanno ucciso e deportato decine di milioni di persone, tutti i comunisti siano assassini o criminali...
    e sarebbe cosa assolutamente falsa e soprattutto FAZIOSA!

    Se vogliamo parlare di storia, quella vera e reale, non manipolata ad arte, posso dirti che come ricercatore storico, attraverso i miei studi e ricerche (e per fortuna non solo miei ma anche provenienti da studiosi e storici molto ma molto più autorevoli di me) di crimini di guerra ne ho scoperti e studiati a fondo una innumerevole quantità*, moltissimi ad opera delle famigerate SS naziste e devo dire molto pochi ad opera dei fascisti repubblicani come ad esempio la famosa Banda Koch che forse non tutti sanno che fu proprio la Legione Autonoma Muti (Fascista per eccellenza!) ad arrestarne i componenti, interrompendo così la loro attività* di torturatori.

    Ma, purtroppo, devo dire che la più grande quantità* di crimini con molteplici aggravanti che poco hanno a che fare con la guerra, li ho riscontrati ad opera dell'intoccabile Resistenza Partigiana!
    Uccisioni e fucilazioni di massa, torture, vendette, stupri, omicidi, rapine, razzie, violenze ...furono la "bandiera" dei mesi che seguirono il 25 aprile del 1945...

    E non penserete mica che l'Amnistia Togliatti sia stata fatta per dare un colpo di spugna ai crimini fascisti??? ...Non vedo il perchè NON procedere contro questi criminali proprio per un trionfo della giustizia!
    Fu fatta proprio quando ci si rese conto che una grossa parte dei cosiddetti Partigiani
    sarebbero dovuti esser processati per i crimini di cui sopra ... essendo una parte già* stati arrestati ...che quindi furono rimessi in libertà* per effetto dell'Amnistia stessa che considerò semplici "AZIONI DI GUERRA" ...i crimini da loro commessi!

    Ah un'ultima nota su un giornalista, non certo fascista ...ma di sinistra, Gianpaolo Pansa che con i suoi ultimi libri ha voluto con obiettività* e giustizia mettere in piazza una parte dei crimini Partigiani, ... qualcuno di voi ha avuto modo di vedere il film tratto da quei libri ... "Il sangue dei vinti"?
    Beh è una presa in giro colossale, la pellicola si riduce a trattare come linea guida del film, un omicidio di una prostituta avvenuto poco prima del bombardamento di Roma e il relativo svolgimento dell'indagine per trovarne l'autore... con qualche sporadica allusione ai libri...
    E pensare che non è stato accettato a Venezia e criticato pesantemente al Festival del Cinema di Roma per manifesto revisionismo!!!
    Ma se avessero fatto una VERA trasposizione del contenuto dei libri in quel film, cosa sarebbe accaduto???
    ...Purtroppo non lo sapremo mai!

    Comunque limitiamoci a parlare di Storia e di Militaria ... senza risvolti ideologici e faziosi ... è meglio!

    Bye
    Giò

  9. #19
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286

    Re: Rodolfo Graziani

    Giò (Italia - Onore), complimenti davvero, per la tua preparazione e passione!
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Veneto, Padova
    Messaggi
    861

    Re: Rodolfo Graziani

    Giò
    grazie per l lavoro svolto con competenza e chiaramente con passione non posso che condividere quanto da te detto nel tuo ultimo post dato che hai parlato solo di fatti oggettivi e in modo non fazioso la tua conclusione "Comunque limitiamoci a parlare di Storia e di Militaria ... senza risvolti ideologici e faziosi ..." è l'essenza della nostra associazione, per cui come non sottoscriverla
    Grazie
    Giò

Pagina 2 di 8 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •