Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Rumiz - Viaggio nella Grande Guerra

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    255

    Rumiz - Viaggio nella Grande Guerra

    Vorrei segnalare la serie di articoli che Paolo Rumiz sta pubblicando su Repubblica, articoli che riguardano gli itinerari sulla grande guerra. Gli articoli saranno seguiti da dvd venduti unitamente al giornale da settembre (non sono pagato per fare pubblicità ma per completezza informativa) Personalmente trovo gli elaborati interessanti, anche i commenti dei lettori che contengono curiosità, al riguardo vorrei segnalare il commento di un generale degli alpini in pensione ad una domanda dell'autore circa quale sarebbe l'esercito ideale, l'intervistato ha risposto: "Soldati italiani, sottufficiali inglesi e ufficiali tedeschi".....meditiamo gente!

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    1,127

    Re: Rumiz - Viaggio nella Grande Guerra

    Il 9 settembre verrà presentato a Treste il DVD realizzato da Alessandro Scillitani durante il viaggio. Poi sarà acquistabile con Repubblica. Un taglio particolare, fuori dai "nostri" schemi. Da non perdere.

    Rawa Ruska
    Tutto considerato, un militare non è altro che un uomo rubato alla sua abitazione. (Il buon soldato Sc'vèik)

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,089

    Re: Rumiz - Viaggio nella Grande Guerra

    Per me usa un tono troppo favolistico per una tragedia ancora oggi attuale.
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    1,127

    Re: Rumiz - Viaggio nella Grande Guerra

    E' un giornalista, non uno storico, anche se a volte qualcuno confonde i ruoli. Favolistico e immaginifico, talvolta anche cade in qualche errore (che qualcuno gli ha suggerito), ma quando mai abbiamo visto su un quotidiano nazionale 30 puntate di Grande Guerra, le prime delle quali in "difesa" della vera storia di Trieste e del territorio? Concordo KP, ma tocca accontentarsi....

    Rawa Ruska
    Tutto considerato, un militare non è altro che un uomo rubato alla sua abitazione. (Il buon soldato Sc'vèik)

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,089

    Re: Rumiz - Viaggio nella Grande Guerra

    Tocca...
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,089

    Re: Rumiz - Viaggio nella Grande Guerra

    Sempre peggio... la solita favoletta trita e ritrita raccontata con parole sognanti...

    quando potremo leggere una vera storia della Grande Guerra sul fronte italiano?
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  7. #7
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502

    Re: Rumiz - Viaggio nella Grande Guerra

    Citazione Originariamente Scritto da kleiner pal
    Sempre peggio... la solita favoletta trita e ritrita raccontata con parole sognanti...

    quando potremo leggere una vera storia della Grande Guerra sul fronte italiano?

    Azzardo? Quando ce la scriveremo NOI!
    Tenendo fuori burocrati, storici ideologizzati, intellettuali sognanti, geni, pezzi di m. e venerati maestri.
    Come? partendo dalle storie umili di quelli che la trincea se la sono sciroppata davvero: dal generale all' ultimo marmittone. Quelli che hanno lasciato dietro di se diari, foto, documenti, manufatti, oggetti di "trench art", che oggi sono nelle ns. collezioni.
    Esagero? Scusate, forse oggi sono un pò "sognante" anch' io.
    "Chissà a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,089

    Re: Rumiz - Viaggio nella Grande Guerra

    Non esageri per niente...

    ma ora è il momento dei mestieranti...
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Lagorai
    Messaggi
    344

    Re: Rumiz - Viaggio nella Grande Guerra

    Ho letto diverse puntate...
    Molto positivo il fatto che si parli di Grande Guerra per un mese intero su uno dei maggiori quotidiani nazionali.
    Per il resto concordo con gli interventi precedenti, spesso, troppo spesso, si affida negli articoli alla retoria e agli stereotipi, talvolta anche plagiando lievemente film come Uomini contro di Rosi (più che il libro da cui è liberamente tratto).
    Qualche nota dolente a caso: il discorso su Innerkofler mito in Cadore e marchio commerciale per hotel e pasticcierie in Pusteria oppure la citazione sbagliata (per adattarsi al discorso su Rommel) del batt. val Cismon (narrato da Monelli) che sfugge alla cattura presso Longarone (e invece scendeva proprio la val Cismon).
    Infine una nota "stilistica": esagerando con le esplosioni di emotività e narrazioni di pianti a dirotto l'autore finisce per spostare su se stesso l'attenzione che il lettore dovrebbe concentrare sull'argomento trattato...

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    1,127

    Re: Rumiz - Viaggio nella Grande Guerra

    Se vogliamo potremmo parlare delle foto. poche sono azzeccate e molte sbagliate nelle dida. E' giornalismo, non storia. Importante però è che se ne parli e che il "nome" svegli dai sonni i politici di turno. Almeno qui in FVG si dorme... spece a Trieste.


    RR
    Tutto considerato, un militare non è altro che un uomo rubato alla sua abitazione. (Il buon soldato Sc'vèik)

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato