Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: S&W cal. 38sw

  1. #1
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    S&W cal. 38sw

    ho recentemente acquistato questo revolver (costava davvero troppo poco per lasciarlo dov'era) dovrebbe essere militare in quanto riporta la scritta "u.s. property"
    ma di che periodo é?? e sopratutto a chi era in dotazione? le guancette sono originali?
    il calibro é l'introvabile 38 Smith Wesson.
    grazie a chi mi saprà* dire qualcosa.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    196

    Re: S&W cal. 38sw

    Si tratta di una vecchia importazione di Piscetta.
    Il revolver è uno Smith and Wesson Victory, e qui trovi qualche dato in più:
    http://www.museoexordinanza.eu/schede/Victory.htm
    Per avere la certezza che si tratti di una Victory, smonta le guancette e sul fondo del castello troverai la matricola preceduta da una V, e troverai anche il foro che permette l'inserimento dell'anello per il correggiolo.

    Piscetta importò un bel po' di quei revolver, che avevano una finitura sabbiata.
    Fece dare una bella spazzolata (nemmeno troppo approfondita), una "brunita al volo", e fece sostituire le guancette originali con delle nuove guancette zigrinate che sono marcate soltanto "made in Italy".
    Immagino che le guancette originali, cariche della storia di un'intera guerra mondiale, siano finite nella caldaia.
    Se volessi cercare di ripristinare almeno le guancette, considera che sono disponibili come parti di ricambio alla AMS in Belgio, dove è disponibile anche l'anello per il correggiolo. Per la "spina" che tiene in posizione il correggiolo, credo che dovrai adattarti ad utilizzare uno spezzone di punta da trapano.

    Buona giornata

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di cipolletti vincenzo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    1,863

    Re: S&W cal. 38sw

    Citazione Originariamente Scritto da Absolut
    Si tratta di una vecchia importazione di Piscetta.
    Il revolver è uno Smith and Wesson Victory, e qui trovi qualche dato in più:
    http://www.museoexordinanza.eu/schede/Victory.htm
    Per avere la certezza che si tratti di una Victory, smonta le guancette e sul fondo del castello troverai la matricola preceduta da una V, e troverai anche il foro che permette l'inserimento dell'anello per il correggiolo.

    Piscetta importò un bel po' di quei revolver, che avevano una finitura sabbiata.
    Fece dare una bella spazzolata (nemmeno troppo approfondita), una "brunita al volo", e fece sostituire le guancette originali con delle nuove guancette zigrinate che sono marcate soltanto "made in Italy".
    Immagino che le guancette originali, cariche della storia di un'intera guerra mondiale, siano finite nella caldaia.
    Se volessi cercare di ripristinare almeno le guancette, considera che sono disponibili come parti di ricambio alla AMS in Belgio, dove è disponibile anche l'anello per il correggiolo. Per la "spina" che tiene in posizione il correggiolo, credo che dovrai adattarti ad utilizzare uno spezzone di punta da trapano.

    Buona giornata
    inoltre e' stato importato e bancato a gardone nel 1972,buona serata.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: S&W cal. 38sw

    che dire..... grazie , mi avete tolto un dubbio che avevo!
    penso che ordinero in Belgio le guancette e la riporterò all'antico spendore...o circa.
    ho smontato le guancette e in effetti la matricola é preceduta dalla lettera "V" inoltre vi é anche la flame bomb americana e le lettere W F e il foro per l'occhiello

    grazie ancora
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    196

    Re: S&W cal. 38sw

    Citazione Originariamente Scritto da coloniale
    ho smontato le guancette e in effetti la matricola é preceduta dalla lettera "V" inoltre vi é anche la flame bomb americana e le lettere W F e il foro per l'occhiello
    Posso dirti che il WF mi lascia perplesso?
    Mi sembra più plausibile WB, Waldemar Bromberg... anche se si tratta di un punzone che spesso non si legge bene e che è stato utilizzato fino alla matricola V145000.
    Di solito le Victory hanno come ispettore WB o GHD. Nel caso di WB il punzone è sul fondo del telaio (il "butt") mentre nel caso di GHD avevano cominciato a mettere il punzone sulla canna, vicino alla scritta "US Property".
    Oltre alla pistola Victory... c'è anche l'aspirina :-)
    Durante la guerra il metallo veniva destinato alla produzione bellica, e si cominciò a commercializzare l'acido acetilsalicilico (non era ancora epoca di blisters!) in scatolette di cartone, con la denominazione di "Victory" :-)

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: S&W cal. 38sw

    Hai fatto benissimo a comprarlo, ma non ti devi meravigliare del prezzo basso perchè non è molto ambito dai collezionisti di mezzo mondo per un paio di motivi, uno è il calibro deboluccio (si dovrebbe trovare ancora senza difficoltà*) e l'altro è che le Smith in quel calibro e con canna da 5" sono state tutte sbolognate agli inglesi che se le sono coperte di punzonature che fanno storcere il naso ai puristi. La tua per fortuna è sfuggita a questo rito perchè non è stata venduta ma prestata il lend lease con l'obbligo di restituzione a guerra finita. Adesso mettiti in caccia di un paio di guancette lisce e dell'anello per il correggiolo. Compaiono abbastanza spesso nelle aste USA ma sono un pò carucce. Invece le Victory con canna da 5" utilizzate dagli USA in 38 special sono molto rare, rispetto a quelle con canna da 4", e raggiungono quotazioni molto elevate, per non parlare della fondina. Nella foto le due versioni in .38spl dell'amico Charlie F.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: S&W cal. 38sw

    Citazione Originariamente Scritto da coloniale
    che dire..... grazie , mi avete tolto un dubbio che avevo!
    penso che ordinero in Belgio le guancette e la riporterò all'antico spendore...o circa.
    ho smontato le guancette e in effetti la matricola é preceduta dalla lettera "V" inoltre vi é anche la flame bomb americana e le lettere W F e il foro per l'occhiello

    grazie ancora
    Credo che le guancette siano riproduzioni.

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di cipolletti vincenzo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    1,863

    Re: S&W cal. 38sw

    Citazione Originariamente Scritto da coloniale
    ho recentemente acquistato questo revolver (costava davvero troppo poco per lasciarlo dov'era) dovrebbe essere militare in quanto riporta la scritta "u.s. property"
    ma di che periodo é?? e sopratutto a chi era in dotazione? le guancette sono originali?
    il calibro é l'introvabile 38 Smith Wesson.
    grazie a chi mi saprà* dire qualcosa.
    la cartuccia la puoi rifare accorci il bossolo di un 38 spl.a mm.19,40
    ci monti una palla da 200 grani e il gioco e' fatto.

  9. #9
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: S&W cal. 38sw

    Citazione Originariamente Scritto da cipolletti vincenzo
    Citazione Originariamente Scritto da coloniale
    ho recentemente acquistato questo revolver (costava davvero troppo poco per lasciarlo dov'era) dovrebbe essere militare in quanto riporta la scritta "u.s. property"
    ma di che periodo é?? e sopratutto a chi era in dotazione? le guancette sono originali?
    il calibro é l'introvabile 38 Smith Wesson.
    grazie a chi mi saprà* dire qualcosa.
    la cartuccia la puoi rifare accorci il bossolo di un 38 spl.a mm.19,40
    ci monti una palla da 200 grani e il gioco e' fatto.
    OTTIMO!!!
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    196

    Re: S&W cal. 38sw

    Citazione Originariamente Scritto da cipolletti vincenzo
    La cartuccia la puoi rifare accorci il bossolo di un 38 spl.a mm.19,40
    ci monti una palla da 200 grani e il gioco e' fatto.
    A parte che le munizioni .38 Smith Wesson sono ancora in produzione, ad esempio le produce la Fiocchi... il problema principale è che la munizione originale (sia la Mk 1 che citi tu con la palla da 200 grani, che la successiva con palla da 174 grani) usava una palla da .360.
    Comunque con le classiche palle da 158 grani la precisione è buona, ed è un revolver godibilissimo

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato