Pagina 9 di 15 PrimaPrima ... 7891011 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 143

Discussione: Sacchi di tela con aquila

  1. #81
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ciao ti mando il topic dove ne abbiamo abbondantemente parlato.
    www.worldwar.it/forum/topic.asp?TOPIC_I ... hichpage=1
    luciano

  2. #82
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    231
    Citazione Originariamente Scritto da cocis49

    Ciao ti mando il topic dove ne abbiamo abbondantemente parlato.
    www.worldwar.it/forum/topic.asp?TOPIC_I ... hichpage=1
    Grazie. Molto esausiente il topic.
    Cesare

  3. #83
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    167

    Sacco di tela tedesco ww2 Cerco notizie

    <font face="Arial">Ciao a tutti,
    mi chiamo Luca e mi sono presentato un po' di tempo fa in questo forum (se non ricordo male).

    Chiedo notizie su questo sacco in tela tedesco seconda guerra, lasciato dai tedeschi e miracolosamente conservato da un contadino delle mie parti.
    Almeno così mi ha detto lui.
    Ma ho dei dubbi, sia per lo stato di conservazione del pezzo e sia per la sua "fattura".

    Ho insistito sul fatto che non fosse strato recuperato da un mercatino (ne girano ovviamente di falsi), e la sua famiglia mi ha assicurato che era del nonno, e che lo conservava bene da tempo.

    Non mi convince del tutto per alcuni motivi:

    - la stampata sembra nuova

    - non presenta segni di usura (non mi sembra stato utilizzato), ma questo nn vuol dire che nn sia originale forse...

    - aquila presente da entrambi i lati ripetuta uguale

    - a favore c'è che è ripetuta uguale all'interno (ma era passante la stampata? intendo esattamente nel sacco che mi hai dato tu? ora nn ho più la possibilità* di verificarlo perché l'ho appeso all'interno di un quadro)

    - non presenta codici o altre stampe

    - a favore c'è che le bande ( delle linee laterali intendo ) sono blu mentre la stampa dell'aquila è nera.

    datemi voi un giudizio...
    mi pare di ricordare che ho visto un post proprio su questo argomento in questo forum, ma non riesco a trovarlo...qualcuno mi può aiutare a ritrovarlo per fare un confronto con quanto detto allora sull'argomento?

    quali altri parametri devo guardare?
    alcuni dicono delle due erre ( r ) presenti sugli artigli... ma se qualcuno ha fatto il calco poi la cosa si può copiare bene direi... o no?

    datemi qualche dritta così se mi ricapita nn prendo una fregatura...
    anche se mi sembravano sinceri le persone da cui l'ho preso insieme a due casse crucche messe male da 150mm artiglieria e due inglesi.

    Il sacco veniva utilizzato solitamente, almeno dalle mie parti, come contenitore per granaglie, ma dai tedeschi era utilizzato per la posta vero???

    ciaoooo e grazie.

    Luca



    vecchio sacco già* in un quadro particolare aquila diverso:

    </font id="Arial">[^][8D]
    Luca. Colleziono casse portamunizioni tedesche e contenitori tedeschi, colleziono anche "elmetti riutilizzo" (elmi modificati da contadini per usi agricoli o altro).

  4. #84
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Questo che hai postato è una sacco di vettovagliamento,e veniva utilizzato per diverse cose,dalla posta al trasporto di altre cose.
    Domanda:hai annusato l'aquila?Cmq,le linee sono giuste,l'ho controllato con il mio,proprio ora.Bisogna capire se il colore nero così pieno è li da sempre o se magari ha subito qualche rittoccatina.....interessante però!

  5. #85
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ciao Impero78 hai posto diverse domande.
    Per non farla lunga ti indico il topic dove è stato ben discusso e puoi farti un'idea più precisa.
    [ciao2]
    http://www.milistory.net/forumtopic.asp? ... hichpage=1
    luciano

  6. #86
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    167
    Ciao ragazzi e grazie a Cocis (luciano direi) per avermi postato il link al post che avevo visto tempo fa!

    Ma le idee non mi sono chiare ancora per questi motivi:

    - le adler (le aquile) non sono per nulla uguali tra loro, essenzialmente ci sono quelle con il becco schiacciato (nel senso che la parte superiore è dritta per la prima parte del becco), mentre ci sono i becchi a pappagallo per intenderci, con becchi più arrontondati fin da subito dopo il corpo.

    - il mio sacco riporta l'adler da entrambi i lati (cosa che mi ha fatto dubitare fin dall'inizio dell'originalità* del pezzo), mentre tutti i sacchi portati ad esempio sono con l'aquila sono da un lato e la scritta dall'altro, cosa che ha senso!
    Ovviamente ci sono pezzi con l'aquila solo da un lato e basta, o con aquila e scritta.

    - le erre rovesciate nel mio sacco preso come esempio (ultima foto con vetro davanti) non sono così evidenti, ma sono sicuro dell'originalità* del pezzo al 100%

    - la nitidezza della stampa nei vari sacchi è nettamente diversa, la precisione nel dettaglio pure...

    Ditemi voi un parere.
    ciao e grazie

    Luca
    Luca. Colleziono casse portamunizioni tedesche e contenitori tedeschi, colleziono anche "elmetti riutilizzo" (elmi modificati da contadini per usi agricoli o altro).

  7. #87
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    922
    chiedi ad Arturo.

    mandagli un messaggio privato o con skype

    ciao
    marcuzzo
    Il mio avatar è la foto di Arthur Kueger, Feldwebel ferito a Stalingrado, mancato nel gennaio 2009

  8. #88
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ciao Luca premetto che non sono uno specialista ma ne ho visti tanti e tutti fatti in una certa maniera pertanto temo di non poterti aiutare perchè da come dici e fai vedere, non ho conoscenza di questo tipo di sacco con solo l'adler dai due lati e senza la classica scritta e l'anno.
    [ciao2]
    luciano

  9. #89
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Toscana ( Gotenstellung ) Mugello
    Messaggi
    4,175
    Ciao Luca, questo che hai postato non è un sacco per vettovagliamento. ( almeno non è nato per quello, non è comunque da escludere che il suo uso sia stato anche quello ) Questo è un sacco della Feldposte per il trasporto della corrispondenza al fronte e quindi logico che non riporti la sigla H-VPFL "HEERESVERPFLEGUNG" razioni alimentari dell'esercito, sigla che appunto era destinata ai sacchi per esclusivo uso alimentare. è quindi giusto che su questo non vi sia tale sigla. Questi sacchi sono più rari a trovarsi di quelli con la sigla H-VPFL perchè nel dopoguerra forono usati dalle poste Italiane fino alla metà* degli anni 50. ( ovviamente censurando gli stemmi, anche se non sempre succedeva )
    Piccole diversità* nei dettagli de l'aquila spesso sono dovuti agli stampaggi di differenti fabbriche.
    [ciao2]

  10. #90
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Green,grazie.Ho letto ed immagazzinato con avidità* queste nozioni,delle quali non ne ero a conoscenza.
    Molto interessante.

Pagina 9 di 15 PrimaPrima ... 7891011 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato