Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Sacrario Senese dei Martiri Fascisti, tessera di offerta

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Localitā
    Siena
    Messaggi
    1,296

    Sacrario Senese dei Martiri Fascisti, tessera di offerta

    sotto la cripta della basilica di San Domenico a Siena, nei primi anni del fascismo venne realizzato il Sacrario Senese dei Martiri Fascisti.
    Nella cripta vennero posati i corpi di alcuni fascisti della prima ora del senese, con un'altare, ed un enorme statua di Cristo, che attualmente si trova all'ingresso del cimitero della Misericordia.
    nel dopoguerra i corpi vennero tolti e tumulati nei cimiteri, e le bare in pietra rovesciate e poste ai lati in modo da essere usate come altarini.
    stamattina in un banchetto del mercatino domenicale ho trovato questa cartolina/ricevuta data a chi avesse donato del denaro per il sacrario.

    [attachment=1:11llassa]sacrario 1.jpg[/attachment:11llassa]

    [attachment=0:11llassa]sacrario 2.jpg[/attachment:11llassa]

    cosa curiosa, č che dietro a lapis vi č scritto: "A Benito Mussolini - Roma". non credo che fosse proprio del duce, ma non mi sipiego il perchč di tale scritta. secondo voi??
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    ciao
    lo squadrista
    -------------
    Vā nuova Italia, combatti!
    Stringi in un sol destino quanti hanno la bella tua lingua!
    Pianta le insegne romane sui limiti antichi di Roma!
    -------------
    Cerco materiale del ventennio e italiano della 2^GM - cerco anche materiale del 7° Rgt. di Artiglieria di Corpo d'Armata e foto su Siena nel periodo 1919-1945
    www.rabem.it
    www.arsmilitaris.altervista.org

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Localitā
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Sacrario Senese dei Martiri Fascisti, tessera di offerta

    Mai vista, in ottime condizioni poi. Per la scritta magari la voleva spedire al Duce e poi non l'ha fatto.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderā "Sterminio", e scioglierā i mastini della guerra, cosė che questa infame impresa ammorberā la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •