Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Salvato dalla morte si arruola nella RSI

  1. #1
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502

    Salvato dalla morte si arruola nella RSI

    Strano articolo apparso sul Messaggero del 18/5/44 in epoca Rsi. Salvato dalla morte con la sutura del cuore si arruola nell' esercito repubblicano!
    Non sapevano pių cosa inventarsi per spingere all' arruolamento...
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Chissā a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    1,391
    Sono anche su Facebook: German militaria collezionismo

  3. #3
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Perlomeno, la chirurgia cardiaca in Italia era all' avanguardia...
    "Chissā a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di brus
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Localitā
    Verona
    Messaggi
    558
    Interessante
    Peccato solo non si riesca a leggere bene l'articolo, almeno sul mio PC...

    Ciao
    brus

  5. #5
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Uff... a questo punto posterō direttamente il testo, dato che la f/copia ha una leggibilitā ignobile! Scusa!
    "Chissā a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    103
    Non riesco a leggere l'articolo ma solo il titolo e quindi rimango con un dubbio: si parla di "realtā romanzesca" con un refuso o di un fatto accaduto in Trastevere?
    Tinta del sangue dei vinti ogni spada č innocente

  7. #7
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Citazione Originariamente Scritto da btgdebica Visualizza Messaggio
    Non riesco a leggere l'articolo ma solo il titolo e quindi rimango con un dubbio: si parla di "realtā romanzesca" con un refuso o di un fatto accaduto in Trastevere?
    No Debica, si legge REALTA' ROMANESCA in quanto accaduta a Roma, ma non posso escludere che l' ignoto giornalista repubblichino si sia concesso un gioco dio parole degno del peggior avanspettacolo...
    "Chissā a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  8. #8
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Ecco il testo:

    ____________

    E' venuto a trovarci il giovane ventenne Alberto Blondelli (romano, abitante in Via Acquedotto Alessandrino 39). attualmente alle armi, che l' anno scorso, in seguito ad un ferimento dovette subire un intervento chirurgico al cuore. La riuscita dell' operazione - eseguita brillantemente dal dott. Lorenzo Gabbianelli, aiuto dell' ospedale S. Giovanni, nel reparto chirurgico diretto dal prof. Lucio Urbani - č stata tale da consentire al Blondelli di esser fatto abile e di poter prestare il servizio militare. Attualmente egli č in licenza a Roma. L' importanza dell' intervento chirurgico ci ha spinti a raccogliere qualche notizia sul caso che ben puō definirsi eccezionale. Infatti il Blondelli riportō una ferita da punta e taglio al cuore (ventricolo sinistro) penetrante e fu trasportato all' ospedale in condizioni gravissime. Il dott. Gabbianelli procedeva immediatamente alla sutura del cuore che veniva eseguita in pochissimi minuti e in alternative drammatiche, in quanto il paziente non dava pių segni di vita. La chirurgia del cuore č gloria italiana: si ricorda che la prima sutura del cuore č stata eseguita dal prof. Farina a Roma nel 1896. Successivamente, insigni chirurghi italiani e stranieri eseguirono tale intervento con esito qualche volta felice. Secondo la statistica di Sauerbruch, si conterebbero, in tutto il mondo, poco pių di 500 suture del cuore, ma soltanto in piccola percentuale sono i sopravvissuti, per l' alta mortalitā, sia immediata che post operatoria e a distanza di tempo. Nel caso di Blondelli, infatti si č verificata una polmonite post-operatoria, con empiema metapneumonico, che richiese un secondo intervento. Nonostante le complicazioni, il paziente, grazie alle cure ricevute ha potuto superare la crisi e ristabilirsi cosė bene da poter essere successivamente arruolato nell' esercito repubblicano.
    "Chissā a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di brus
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Localitā
    Verona
    Messaggi
    558
    Grazie per la trascrizione
    Non c'č che dire, il soldato Blondelli era proprio un miracolato, scampato all'operazione al cuore e alla polmonite! A quei tempi non era cosa da tutti

    Ciao
    brus

  10. #10
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502
    Chissā se ha sfangato anche le "radiose giornate" post-25aprile...
    "Chissā a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB č Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] č Attivato
  • Il codice [VIDEO] č Disattivato
  • Il codice HTML č Disattivato