Pagina 20 di 28 PrimaPrima ... 101819202122 ... UltimaUltima
Risultati da 191 a 200 di 278

Discussione: Santini Tedeschi

  1. #191
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    177

    Re: Santini Tedeschi

    Complimenti!
    Sei stato veramente bravo a ricostruire la storia di Anton!

  2. #192
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Umbria
    Messaggi
    346

    Re: Santini Tedeschi

    Non è propriamente il mio campo, però visto che siete così bravi a ricostruire le storie , mi piacerebbe tanto sapere
    le cause della morte di questo soldato di cui ho il "santino".
    Mi interessa perchè è morto nella mia città* , inoltre la didascalia dice che è sepolto nel cimitero degli Eroi,
    ma questo cimitero non esiste
    e siccome su volksbund mi ci taglio ....
    mi date una mano?
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Leo

  3. #193
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Toscana mugello
    Messaggi
    4,499

    Re: Santini Tedeschi

    Josef è sepolto a Pomezia.

    Endgrablage: Block T Grab 1758
    Pietro

    Cerco foto, documenti, Soldbücher e Wehrpasses di soldati della Wehrmacht che hanno combattuto in Italia soprattutto nel settore toscano.

  4. #194
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Umbria
    Messaggi
    346

    Re: Santini Tedeschi

    Citazione Originariamente Scritto da Pie
    Josef è sepolto a Pomezia.

    Endgrablage: Block T Grab 1758

    Grazie
    Leo

  5. #195
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Toscana mugello
    Messaggi
    4,499

    Re: Santini Tedeschi

    Prego
    Pietro

    Cerco foto, documenti, Soldbücher e Wehrpasses di soldati della Wehrmacht che hanno combattuto in Italia soprattutto nel settore toscano.

  6. #196
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Toscana mugello
    Messaggi
    4,499

    Re: Santini Tedeschi

    Complimenti a Marcoweb. Per il santino e la storia che ha ricostruito
    Pietro

    Cerco foto, documenti, Soldbücher e Wehrpasses di soldati della Wehrmacht che hanno combattuto in Italia soprattutto nel settore toscano.

  7. #197
    Moderatore
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Gustav Line
    Messaggi
    1,599

    Re: Santini Tedeschi

    Grazie Pie e grazie a tutti.
    Sapete, vivendo vicino Cassino e data la cassa di risonanza del mio Sito Historia non è raro che qualche parente di caduti in questa battaglia mi scrivano per avere notizie dei propri cari che non sono ritornati. Questa che racconto sotto è un'altro frammento di storia "ricostruita" che ho avuto modo di affrontare circa due anni fa:

    Ci sono cose nella vita che fai con piacere, anche se sono rivolte a persone che non conosci, che non hai mai visto in vita tua e chissà* se mai le conoscerai di persona.
    E' quanto è capitato con un Herbert, un simpatico austriaco che neanche un mese fa mi scrisse questo messaggio: "Hallo Marco, Maybe you can help investigating the last days of a german soldiers life. His name is Ludwig Schwartz, he was Grenadier and served in the 10.GrenRgt 132. He is the Grandfather of my friend. Investigations of the Volksbund brought following:
    He was killed in South of italy on 12.03.1944. He died in a lazarett which was located in a town called Casamari. He is buried on a war cemetery in Isola del Liri (Livi?). I was told that its in the near of Monte Cassino. Do you have any informations and pics from the town and/or the war cemetery. Any help would be appreciated and of course honoured with a lot of drinks when we are going to visit you. Regards from Austria, Herbert".
    Come resistere ad una richiesta di aiuto come questa? Prima di tutto ho cercato di ricostruire la storia di questo soldato austriaco della Wehrmacht, componendo gli eventi di cui poteva essere stato protagonista fino al giorno della sua morte.
    Ludwig apparteneva alla 44ª divisione "Hoch und Deutschemeister", III Battaglione, 132° Reggimento. Se era morto nella prima decade di marzo è probabile che sia rimasto ferito durante gli scontri tra il 24 gennaio e il 2 febbraio avvenuti nell'area collinare compresa tra Cassino e il Monte Castellone, nei quali si fronteggiarono le truppe tedesche della 44ª e quelle della 34ª divisione americana.
    Dopo essere stato ferito, Ludwig Schwartz fu trasportato presso l'Abbazia di Casamari, adibita a Ospedale Militare, dove spirò il 12 marzo 1944.
    Successivamente, la salma fu tumulata presso il cimitero tedesco di Isola del Liri, dove rimase fino alla traslazione presso il Sacrario Germanico di Caira (transitando probabilmente per quello provvisorio di Pontecorvo, che si trovava a fianco dell'attuale cimitero civile).
    E così, in una mattina assolata di inizio giugno, sono andato a Casamari per cercare il luogo dove Ludwig aveva vissuto gli ultimi giorni della sua vita. Un anziano monaco, da me intervistato sul posto, mi ha raccontato che in effetti un'ala del Monastero (dello stesso ordine benedettino di Montecassino) era stata riservata ai tedeschi come ospedaletto e che lui ricordava il comportamento dei militari ivi stanziati corretto e abbastanza cordiale.
    Dopo la visita all'Abbazia di Casamari, mi sono recato a Isola del Liri, alla ricerca del luogo dove era il piccolo cimitero tedesco durante la guerra.
    Anche qui mi sono stati di grande aiuto gli abitanti della zona, alcuni dei quali ricordavano benissimo l'area dove si trovavano un centinaio di croci fino a qualche anno dopo il conflitto. Uno di loro, in particolare, mi ha indicato uno spiazzo a fianco all'attuale campo sportivo: "Vede quel prato verde? Era lì che stavano i tedeschi morti...poi una mattina, dopo la guerra però, vennero dei camion con gente italiana e tedesca che portarono via tutto".
    Trovata la location e scattata la foto per Herbert, non mi restava che recarmi presso il cimitero militare germanico di Caira, per vedere dove Ludwig aveva trovato il suo luogo di riposo. Nell'apposita stanzetta ho consultato gli elenchi degli oltre 20.000 caduti sepolti, scoprendo che il soldato che cercavo era seppellito nel blocco 24, tomba 568.
    Scorrendo le interminabili file di croci poste in maniera concentrica attorno alla collina che compone il Sacrario, sono arrivato alla tomba che cercavo e lì ho preso la foto della lapide con il nome del Grenadier Ludwig Schwartz, nato il 30/1/1910 e morto il 12/3/1944.
    Una volta tornato a casa, ho scaricato le foto prese sul pc e le ho spedite a Herbert, il quale le avrebbe poi passate al nipote di Ludwig.
    In quel momento ho pensato a quanto importante era ciò che stavo facendo: con un semplice gesto e con il minimo sforzo, peraltro costato nulla, stavo per riconsegnare ad una famiglia lontana centinaia di chilometri, in un Paese straniero, un pezzo di vita passata riguardante un congiunto di cui nulla essa aveva saputo se non le notizie essenziali e che da oltre sessant'anni sembrava essere sparito nell'oblìo. Dopo poco tempo mi giunse una e.mail da parte di Herbert, il quale mi ringraziava a nome del suo amico e di tutta la sua famiglia per quanto avevo fatto. Le foto che avevo spedito erano state accolte come una specie di reliquia e addirittura era stata organizzata una serata in famiglia per mostrarle a tutti i parenti e raccogliere i ricordi su Ludwig.
    Sapete...questo mi ha reso felice. So che può sembrare strano...ma mi ha reso davvero felice.
    Ora so che in Austria qualcuno ha potuto riabbracciare, seppur virtualmente, un proprio caro.
    Riposa in pace Ludwig...non sei stato dimenticato.



    Una foto di Ludwig speditami dalla sua famiglia


    Uno scorcio dell'Abbazia di CAsamari, dove Ludwig fu ricoverato
    per le ferite riportate.


    La tomba di Ludwig a Isola del Liri (FR) nella foto speditami dalla
    famiglia


    Il luogo a Isola del Liri dove erano sepolte le spoglie dei soldati
    tedeschi come si presenta oggi


    La tomba di Ludwig nel cimitero di Cassino
    Passo il tempo cercando gocce di storia, fili di verità e tracce di me stesso.

  8. #198
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    177

    Re: Santini Tedeschi

    Mammamia Marco, mi hai messo i brividi!
    Sei stato davvero gentile ad aiutare i parenti di Ludwig, bravo!

  9. #199
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Rimini
    Messaggi
    2,599

    Re: Santini Tedeschi

    ... noi vorrei andare OT ma il tema quello che scrive e che posta marcoweb sono per me in questo momento uno dei temi e degli aspetti più interessanti, più coinvolgenti, per usare una parola che non vuoel mancare di rispetto a nessuno più "iinterattivi".... quindi la foto non di un santino ma di un Wehrpass di in soldato austriaco del 1059 Reg. della 92 Inf. Div. caduto in Toscana i primi di luglio del 1944 (Ranville lo conosce già* e ha già* "tradotto" al solito tutto il maledetto sutterling)...
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    cerco e scambio wehrpass linea Gotica adriatica

  10. #200
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Rimini
    Messaggi
    2,599

    Re: Santini Tedeschi

    ... e anche lui è probabilmente alla Futa ma tra gli sconosciti... eccolo qui nell'elenco dei mille e qualcosa.....
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    cerco e scambio wehrpass linea Gotica adriatica

Pagina 20 di 28 PrimaPrima ... 101819202122 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato