Pagina 2 di 9 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 86

Discussione: Scarponi Grande Guerra

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    274
    incredibile, da ghiacciaio... mi piacerebbe vedere la faccia del poveretto che se li è persi![:0][}][:0]
    dario

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    102
    Beh si,come lavoro non e' dei migliori,per cucire i rinforzi in punta,ad esempio,devi o alzare oppure levare la suola,in maniera di aver spazio per la mani.Ravanando nel PC ho trovato una foto di uno dei due scarponi alpini al momento del ritrovamento.Giudicate voi in che condizioni era!!
    ciao
    Immagine:

    145,83*KB

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di mauro
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    705
    EEhheehh vedo un terreno familiare, ghiaccio, fanghiglia e pietrisco....
    Comunque sei un mago!!

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    991
    Complimenti, bellissimo ed appassionante topic! Bravissimo lucignolo per aver ridato vita e dignità* a quei pezzi di cuoio mortificati dal tempo passato nel ghiaccio.
    Ancora bravo e grazie per le emozionanti immagini.[][]
    A questo punto vorrei chiedere a Mauro di postare i bellissimi '912 che postò in altro forum molto tempo addietro. []
    Ciao a tutti
    dimonios

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    991
    Anzi, scusatemi, ma già* che siamo in argomento, avrei anch'io un paio di scarponi che mi trascino dietro da anni interrogandomi sulla loro identità*, o meglio sulla loro epoca.
    Chiedo scusa anticipatamente per la qualità* delle foto, ma sono state realizzate molto tempo fa e con l'uso di un flash che ha donato una "simpatica" quanto irreale lucentezza al cuoio. Provvederò quanto prima a rifotografarli meglio ed in condizioni di luce naturale.

    Immagine:

    60,66*KB

    Immagine:

    59,38*KB

    Immagine:

    42,61*KB

    Immagine:

    57,31*KB

    Inserisco questa immagine per una comparazione visiva tra un modello della seconda guerra mondiale (primo piano) ed il modello in discussione. Mi permetto di evidenziare le differenze principali:
    - tutte le cucitire sono singole; nel modello della seconda doppie
    - le cuciture del rinforzo posteriore proseguono fino al tacco; nel modello della seconda terminano all'inizio del riforzo al calcagno
    - il collo alle caviglie è più alto, stretto e di taglio diritto: nel modello seconda è più largo, basso e posteriormente degradante verso il basso
    - gli occhielli sono 7; in quello della seconda sono 8

    Immagine:

    59,22*KB

    Suò formulare qualche ipotesi o dovrò ttrascinarmeli dietro per altri vent'anni continuando ad interrogarmi sulla loro epoca?[:I]
    Ciao a tutti
    dimonios

  6. #16
    Utente registrato L'avatar di mauro
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    705
    ciao!
    Ecco uno dei M.12/16 del 1917


    Ciao Dimonios, mi ricordo dei tuoi scarponi, secondo me differiscono da quelli della seconda guerra (che sono Mod. 12/16/32) Come ti dissi potrebbero benissimo essere del modello originario, a parte la foto che li fa assomigliare ad una schiacciatina con origano [8D]

    Quindi aspettiamo le nuove foto []

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di mauro
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    705
    Un modo per stabilire, in maniera abbastanza approssimativa però, la datazione di un paio di 12 pre o post è guardare la larghezza, a scarpone allacciato, che va dal 3° occhiello dal basso ed il collo del piede sulla destra; in quelli della prima è sempre di molto inferiore a quelli della seconda.
    Poi anche dalla posizione sulla tomaia del chiodo di rinforzo: verso la punta, 2gm più arretrato 1gm. Cosa che si vede bene anche nell'ultima foto di Dimonios, quella con la comparazione tra i due Mod.12.
    Certo NON sono caratteristiche vincolanti al 100% però possono dare utili indicazioni.

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    102
    Cia a tutti,gli scarponi postati da Dimonios dovrebbero esser GrandeGuerra o al massimo anniventi.Dovrebbe essere determinante la cucitura che dal calcagno prosegue fin giu' sul tacco.Nei tanti ritrovamenti in montagna non ho mai trovato la talloniera di rinforzo senza le due cuciture verticali,a ogni cosa pero ce' l'eccezzione,a mio parere son buoni.E ti pareva che Mauro ce li ha' nuovi di magazzino!!!!Bellissimi complimenti!! ciao

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Azzz... che pezzi ragazzi!!
    A questo punto mi tocca postare i miei!

    Ecco i m.12 senza rinforzo in punta prebellici.

    Immagine:

    60,33Â*KB

    Immagine:

    58,36Â*KB

    Anche questi sono realizzati in pelle scamosciata a vista con occhielli in ottone, si possono trovare anche con occhielli in ferro sulle produzioni belliche.
    La forma di tale calzatura è molto accattivante e l'alta tomaia serviva per infilarci i pantaloni a tubo, in periodo prebellico infatti ne era previsto l'uso senza fasce mollettiere.
    La vita media degli scarponi su terreno sassoso era di circa 15 giorni infatti poi venivano sostituiti e mandati in riparazione se riparabili altrimenti diventavano utili rattoppi per le calzature riparabili, spesso infatti si trovano tomaie tagliate in vario modo o scarponi trasformati in zoccoli come calzature da riposo o da uso per i lavoratori civili.

    Ecco i m.12 modificati

    Immagine:

    71,72Â*KB

    Immagine:

    78,39Â*KB

    Questi sono abbastanza atipici in quanto oltre ad avere il rinforzo in punta presentano le doppie cuciture, ma gli occhielli e i gancetti sono tipici dei m.12 I°guerra, si potrebbe dire che siano un'ibrido tra i 2 modelli classici, presentano anche gli occhielli in tessuto sul retro per facilitarne l'indossabilità*, tale particolarità* non si riscontra sugli scarponcini II° guerra.
    A volte mi è capitato di trovare da scavo resti di scarponi con doppia cucitura evidentemente alcune produzioni differivano dagli standart comuni.
    Anche questi sono in pelle scamosciata e come quelli di Mauro con il rinforzo al tacco e la punta in cuoio più scuro.

    Anche per me gli scarponcini postati da Dimonios sono I° guerra per tutte le particolarità* segnalate da Mauro.
    In effetti alcuni sono di facile datazione, altri per particolari costruttivi atipici richiedono uno studio più approfondito.
    Gli scarponi alpini sono del tutto simili ai normali m.12/16 ma presentano la chiodatura rinforzata con i chiodi ad ali di mosca, disposti in modo radiale sul tacco e intervallati da spazi vuoti sulla suola, quelli II° guerra differiscono oltre che per la chiodatura continua anche per la forma rispetto ai normali scarponcini da fanteria m.12/16/32.
    A titolo puramente informativo e per incasinare ancora di più la vita del collezionista durante la I° guerra esistevano ben 8 tipi di chiodatura differente a seconda della Specialità* che li utilizzava!!
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    102
    Ciao carissimo Lafitte,molto belli gli scarponi,sopratutto i M.12,provenienza ghiacciaio?? ciao

Pagina 2 di 9 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato