Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Scendo a napoli x militaria

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    54

    Scendo a napoli x militaria

    Ciao a tutti chi mi puo aiutare?Fine mese scendo a napoli Vorrei andar x militaria (mercatini -negozi)ecc. ecc. chi mi puo indicare vari posti grazie Usen!!!!!!!!!!!!!

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Cavaliere nero
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,157

    Re: Scendo a napoli x militaria

    Provo ad informarmi da persone del posto che conosco, se scopro qualcosa ti informo...
    [center:377uncav]La sera risuonano i boschi autunnali
    di armi mortali, le dorate pianure
    e gli azzurri laghi e in alto il sole
    più cupo precipita il corso; avvolge la notte
    guerrieri morenti, il selvaggio lamento
    delle lor bocche infrante.
    Georg Trakl[/center:377uncav]

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Località
    Campania
    Messaggi
    425

    Re: Scendo a napoli x militaria

    Mi fa piacere che vieni a trovarci, ma ti posso assicurare che di Militaria e di negozi specializzati c'è ben poco. Gli unici posti dove si può sperare di trovare qualcosa sono i mercatini, a Giugliano (di domenica) ed al corso Malta (sempre di domenica).

    Alfa
    Per aspera ad astra

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    54

    Re: Scendo a napoli x militaria

    Ciao Alfa and Cavaliere vi ringrazio del vostro interesse!!In qualche modo posso contracambiare sono a vostra disposizione grazie ciao Usen

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di Cavaliere nero
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,157

    Re: Scendo a napoli x militaria

    Non c'è di che, anche se io non ho scoperto nulla purtroppo
    [center:377uncav]La sera risuonano i boschi autunnali
    di armi mortali, le dorate pianure
    e gli azzurri laghi e in alto il sole
    più cupo precipita il corso; avvolge la notte
    guerrieri morenti, il selvaggio lamento
    delle lor bocche infrante.
    Georg Trakl[/center:377uncav]

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •