Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Schnurschuhe 1937 scarponcini

  1. #1
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Territorio Libero di Trieste
    Messaggi
    2,043

    Schnurschuhe 1937 scarponcini

    Questi sono i miei scarponcini che oggi mi sono deciso di postare,il modello è del '37,ma questi marcati internamente con l'RBNr,credo siano del modello di fine guerra.Credo siano appartenuti ad un autiere o ad un soldato appartenete a qualche reparto motorizzato,dal momento che la suola non è chiodata,il tacco è in gomma e la punta rinforzata.Li ho corredati con un paio di ghette della stessa usura,spero vi piacciano.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Ciao,Alan.

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    1,569

    Re: Schnurschuhe 1937 scarponcini

    non sono propiamente il modello militare.

  3. #3
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Territorio Libero di Trieste
    Messaggi
    2,043

    Re: Schnurschuhe 1937 scarponcini

    Citazione Originariamente Scritto da odilo
    non sono propiamente il modello militare.
    Puoi spiegarti meglio?
    Ciao,Alan.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    1,569

    Re: Schnurschuhe 1937 scarponcini

    mi riservo di spiegare meglio il mio intervento con annesso materiale fotografico
    a settimana nuova.
    Posso solo anticipare che non ho detto che sono falsi o non adoperati dalle truppe tedesche ma
    che non sono il modello militare per antonomasia
    nella migliore delle ipotesi posso dire che sono un modello civile (vedi scritte su foderella interna)
    militarizzato e quindi riutilizzato per le truppe (perciò l'rbnr)

    saltano all'occhio 3 cose: forma della punta della scarpa, cucitura di pelle a rinforzo caviglia
    stoffetta interna con scritta e se vogliamo la quarta: il puntalino di ferro NON militare tedesco
    (risuolatura tacco a parte,volutamente omessa)

    p.s. in un momento di fervida immaginazione posso ipotizzare che sono stati convogliati in un punto raccolta (Sammelstelle fur deutche wermacht hilfe) ove veniva donato materiale di uso civile che poi veniva riconvertito e modificato per uso militare.

    esempio: zia Irma donava la coda di visone da mettere attorno al collo e poi questi la trasformavano in un wintrkampf mutze!!

  5. #5
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Territorio Libero di Trieste
    Messaggi
    2,043

    Re: Schnurschuhe 1937 scarponcini

    Grazie per la conferma,stessa cosa mi aveva detto Herr X,pensando ad un'acquisizione privata del soldato,cmq valida anche la tua tesi.A proposito,bello l'avatar con "globus"!
    Ciao,Alan.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: Schnurschuhe 1937 scarponcini

    Insieme molto gradevole alla vista
    Ottima la disamina di Odilo

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Schnurschuhe 1937 scarponcini

    Bella presa Alan, belle con le ghette
    luciano

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Toscana mugello
    Messaggi
    4,499

    Re: Schnurschuhe 1937 scarponcini

    Citazione Originariamente Scritto da Mulòn
    Insieme molto gradevole alla vista
    Ottima la disamina di Odilo
    Quoto quanto detto, complimenti Alan.


    Una domanda perchè 'Globus'??
    Pietro

    Cerco foto, documenti, Soldbücher e Wehrpasses di soldati della Wehrmacht che hanno combattuto in Italia soprattutto nel settore toscano.

  9. #9
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Territorio Libero di Trieste
    Messaggi
    2,043

    Re: Schnurschuhe 1937 scarponcini

    Citazione Originariamente Scritto da Pie
    Citazione Originariamente Scritto da Mulòn
    Insieme molto gradevole alla vista
    Ottima la disamina di Odilo
    Quoto quanto detto, complimenti Alan.


    Una domanda perchè 'Globus'??
    Era il soprannome dato a Odilo Lotario Globocnik,galautier delle SS e massima autorità* tedesca a Trieste durante la guerra.Ti riporto quanto ho trovato sù di lui.

    Fu ufficiale delle SS e, supervisore della costruzione di diversi campi di concentramento in Polonia, fu uno dei maggiori responsabili dello sterminio di milioni di persone durante l'Olocausto, ed era noto come il "boia di Lublino".

    Globocnik nacque a Trieste (allora parte dell'Impero Austro-Ungarico) da una famiglia slovena proveniente dalla città* di TrŠ¾i?. Nel 1922 entrò in un'organizzazione paramilitare della Carinzia di estrema destra. Nel 1931 si iscrisse al Partito nazista austriaco, e nelle SS nel 1934. Tra il 1933 e il 1935 venne arrestato quattro volte (per un totale di 11 mesi di detenzione) per la sua attività* sobillatrice e con l'accusa di alto tradimento, dato che il Partito nazista era illegale in Austria.

    Con l'annessione dell'Austria al Terzo Reich, Hitler decise di nominare Globocnik, allora uno dei più importanti membri del partito della sezione austriaca, Gauleiter di Vienna, il 22 maggio 1938. Quello che doveva essere un incarico di prestigio si rivelò invece l'inizio della fine della sua carriera: di fatto Globocnik sfruttò la sua posizione per arricchirsi e questo gli alienò le simpatie dei funzionari del partito, in particolar modo dell'ala cattolica; a ciò si aggiunsero una serie di contrasti con Hermann Göring. Per questo il 30 gennaio 1939, venne sospeso dalla carica di Gauleiter e al suo posto venne nominato Josef Bürckel come suo successore.

    Volontario nella divisione "Das Reich" delle Waffen-SS dal marzo al novembre 1939, prese parte alla Campagna di Polonia. Tuttavia Himmler decise di richiamare Globocnik, e il 9 novembre 1939 venne nominato Comandante delle SS e della Polizia del distretto di Lublino, nel Governatorato Generale (il nome assunto dalla Polonia tra il 1939 e il 1945).

    Il 13 ottobre 1941 ricevette un ordine verbale direttamente da Himmler per iniziare i lavori per la costruzione del primo campo di sterminio del Governatorato Generale a Be?Š¼ec. Nel 1942 pianificò e portò a termine la costruzione di altri due campi, Sobibà³r e Treblinka. Così facendo Globocnik si rese responsabile dell'uccisione di più di 1.500.000 di ebrei polacchi, slovacchi, cechi, olandesi, francesi, russi e tedeschi.

    Dopo la caduta di Mussolini, Globocnik venne trasferito dal Governatorato Generale alla Zona d'Operazione del Litorale Adriatico, che dopo l'uscita dell'Italia dalla guerra, era stata occupata e inglobata alla Germania nel settembre 1943. Trasferitosi nella sua città* natale, assunse l'incarico di Comandante superiore delle SS e della Polizia della zona operativa del Litorale Adriatico. Istituì il campo di sterminio della Risiera di San Sabba.

    Il suo compito principale consisteva nel combattere i partigiani, ma iniziò anche l'opera di persecuzione degli ebrei italiani. Con la lunga risalita della penisola da parte degli Alleati, Globocnik, per sfuggire alla cattura si ritirò dapprima in Carinzia, e di lì nella zona di Weissensee, in compagnia di alcuni membri del proprio staff.

    Per sfuggire alla cattura da parte delle truppe britanniche, si suicidò con una capsula di cianuro il 31 maggio 1945.
    Ciao,Alan.

  10. #10
    Moderatore L'avatar di der graf
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Marche
    Messaggi
    569

    Re: Schnurschuhe 1937 scarponcini

    Effettivamente lo scarponcino presentato è riconducibile alla tipologia dei modelli civili e risuolato in gomma (con molta probabilità* nell'immediato dopoguerra) lasciando intoccata la porzione della punta recante la mezzaluna di rinforzo. Dubito fortemente che possa essere stato riutilizzato dalla WH....tutt'al più, se vogliamo essere fantasiosi, un'acquisizione privata a livello personale (campo dove tutto diventa possibile), ma civile resta e il codice RB all'interno è palesemente rimesso e non c'entra un tubo. Il nostro Odilo erra quando sostiene che il codice RB starebbe a significare il "riutilizzo" da parte della WH o chi per lei; il codice RB non è un timbro d'accettazione militare, bensi le generalità* dei fabbricanti che producevano effetti militari, "criptate" per le ben note consuete ragioni di sicurezza dopo il '42, e se il modello è nato civile è ovvio che il codice RB non trova nessuna ragion d'essere.
    Questa la mia opinione.
    K.d.G.
    "Unsere Mauern brachen aber unsere Herzen nicht"
    ----------------------------------------------------------------------
    "der graf" ist Carlo Cicconi-Massi

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato