Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: scoperta una fortezza vichinga in Danimarca

  1. #1
    Moderatore L'avatar di squalone1976
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    5,795

    scoperta una fortezza vichinga in Danimarca

    Buongiorno a tutti, ho trovato molto interessante questa notizia, sia per gli appassionati di Storia che di fortificazioni e ho deciso di proporla trovandola importante per la sua rarità.

    Scoperta una fortezza vichinga in Danimarca | Il Fatto Storico

    ChM
    Virgo fidelis Usi ubbidir tacendo e tacendo morir

    Non nobis domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  2. #2
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,569
    La tecnologia al servizio della Storia!! Spettacolo!
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di leandro53
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    662
    anche qui da noi fra qualche giorno verrà usato il nuovo sistema tecnologico per il rilevamento di tracce di costruzioni antiche con la rilevazione
    da aereo con il sistema "LIDAR" .
    verrà sorvolata la zona del castrum di recente scoperta situato presso il passo di Monte Croce Comelico e che è visibile con Google dal lato bellunese
    (quadrangolare di 62x62 m di lato con torri circolari agli angoli)
    unico del suo genere in Italia , sembra fosse ancora in costruzione, e dagli esami dei reperti lignei con il C14 intorno al IV d.c.
    ilrilevamento servirà per eventuali nuovi scavi che verranno fatti con molta precisione
    Visita www.katubrium.it

  4. #4
    Moderatore L'avatar di squalone1976
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    5,795
    Fantastico!!!!!!!!!!!!!!! Tienici informati!!!!

    ChM
    Virgo fidelis Usi ubbidir tacendo e tacendo morir

    Non nobis domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088
    Il sistema Lidar è lo stesso utilizzato dagli USA nella prima guerra del Golfo per trovare i bunker sotterranei iraracheni... figurarsi la tecnologia che hanno sviluppato da allora e cosa si può veder sottoterra oggi...
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  6. #6
    Moderatore L'avatar di squalone1976
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    5,795
    Non voglio nemmeno immaginare i costi di tale attrezzatura!!!!

    ChM
    Virgo fidelis Usi ubbidir tacendo e tacendo morir

    Non nobis domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088
    Non costa tanto, ne parlavo anni fa con Marco Balbi, 1000 euro per un chilometro quadrato.
    Facendola semplice, il satellite geostazionario arriva sul punto da tre scelto e fa le scansioni del terreno, le invia alla ditta che te le manda a casa.
    Con il computer di casa sfogli il terreno come un carciofo, strato dopo strato, sino ad arrivare alla roccia viva.
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  8. #8
    Moderatore L'avatar di squalone1976
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    5,795
    Urka che meraviglia!!!!!!!!!!!!!!!!!! Spiega un pochino meglio il funzionamento, perchè ho capito che è una cosa super, ma vorrei capite meglio nel dettaglio.

    ChM
    Virgo fidelis Usi ubbidir tacendo e tacendo morir

    Non nobis domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088
    Sempre senza addentrarsi nei dettagli tecnici, ci si prenota per il satellite che viene posizionato sopra la zona che tu desideri studiare.
    Questo scannerizza la zona e invia i dati a terra.
    La ditta li spedisce a casa, con il programma che ti forniscono assieme ai dati, si possono analizzare a video prima la superfice e scendere poi in profondità fino ad arrivare al livello più bsso, di solto la aroccia viva.
    Si riconoscono facilmente le trincee sepolte, le vecchie strade, le vecchie case... tutto quanto di solito è invisibile, molto meglio che dalle foto aeree.
    Marco Balbi è il responsabile della Società Storica della Guerra Bianca di Milano Società Storica per la Guerra Bianca, per dettagli più tecnici potete contattare lui Progetto Archeologia della Grande Guerra.
    Gli studi li conduceva l'Università di Padova, se non sbaglio, in una zona dell'altopiano di Asiago... con risultati impressionanti.
    E' uscito anche un libretto Archeologia della Grande Guerra Rivista, n. 1 - 2008, che presentava con fotografie i risultati della campagna di scavo.
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di leandro53
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    662
    da notizie non ufficiali ho sentito che lo faranno da aereo, in quattro zone del Comelico: il passo ,terme di Valgrande e Santo Stefano,
    alla definizione maggiore possibile (e più costosa) poi l'elaborazione dei dati da un archeologo specializzato
    il risultato finale dopo poco più di un mese. Muri strade eccetera con precisione GPS di centimetri!
    praticamente puoi effettuare gli scavi "chirurgicamente"!
    mi sembra di aver capito ventimila cocuzze con il lavoro di interpretazione dei dati....
    Visita www.katubrium.it

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •