Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 44

Discussione: SCUDETTI G.I.L.

  1. #31
    Utente registrato L'avatar di Armata Sarda
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Localitā
    Torino
    Messaggi
    1,541

    Re: SCUDETTI G.I.L.

    Premilitari Antincendi
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Le imbecillitā in Italia fanno sempre rumore. (Indro Montanelli)

  2. #32
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2011
    Localitā
    VENEZIA
    Messaggi
    17

    Re:

    ciao bruno hai la divisa completa della gil di venezia....????
    CERCO MATERIALE DELLA 17° BRIGATA NERA DI VENEZIA BARTOLOMEO ASARA , 49° LEGIONE SAN MARCO DI VENEZIA e TESSERE FASCISTE.

  3. #33
    Utente registrato L'avatar di Me ne Frego
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Localitā
    Londra
    Messaggi
    674

    Re: SCUDETTI G.I.L.

    Vorrei chiedere agli esperti del forum se vi siano in circolazione scudetti della GIL o MVSN, in bakelite o metallo, falsificati e se si, come si faccia a riconoscerli come tali. Ringraziamento anticipato!
    I love the smell of Napalm in the morning.

  4. #34
    Utente registrato L'avatar di Me ne Frego
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Localitā
    Londra
    Messaggi
    674

    Re: SCUDETTI G.I.L.

    Ciao agli amici del Forum, finalmente tornato in piena attivita'.....
    Ripropongo il mio quesito a riguardo scudetti GIL, avendo da poco ricevuto i 3 acquistati online:
    Circolano falsi e se si, di quale materiale e come identificarli come tali?
    Includo immagini dei tre in mio possesso.....possibilmente falsi. Quello della citta' di Milano, dichiarato dal rivenditore come prodotto in bachelite, non ha passato l'esame della punta di spillo arroventata e delle minuscole crepe ai bordi, mancanti.
    Quello della citta' di Firenze, in metallo bianco potrebbe anche essere genuino ma essendo stato acquistato dallo stesso rivenditore, il quale ne sta' sfornando a numero elevato, apparentemente pezzi tratti da una sua fantomatica "collezione", mi viene il dubbio, stessa cosa per quello in lamierino d'ottone della citta' di Ancona, questo in particolare ha delle sbavature ai bordi rendendoli non uniformi.
    Ho anche poi notato delle "sbavature" dei colori giallo/ rosso sulla base del fascio, sottostante lo scudo, sbavature peraltro riscontrate su pezzi di altri forumisti....
    Come spesso accade, chi si e' scottato le dita rifiuta il parere di altri, dichiarando ".....cosa vuoi che ne sappiano, non sono esperti in tutto..." pur essendo coscente di aver preso una fregatura
    Io personalmente la prendo con un po' di filosofia e una dose di Prozac ......scherzo anche se pero' non fa' piacere!!!
    PS. il rivenditore ha appena offerto il rimborso, quindi non sono solo brutte notizie....vedremo come va'!
    Voi del Forum cosa ne dite, buoni o fasulli???
    OK, ecco le immagini...
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    I love the smell of Napalm in the morning.

  5. #35
    Utente registrato L'avatar di Me ne Frego
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Localitā
    Londra
    Messaggi
    674

    Re: SCUDETTI G.I.L.

    Senza insistere troppo , vorrei approfittare, adesso che il forum e' tornato in piena attivita', della vostra esperienza in materia, rinnovando la mia preghiera di assistenza, sempre a riguardo i tre scudetti da braccio della GIL che ho recentemente acquistato sul noto sito d'asta. Il rivenditore mi ha gia' rimborsato a riprova della sua buona fede, il costo di quello in bachelite ma ha anche insistito sulla sua originalita', dichiarando di aver contattato il collezionista dalla quale lo acquisto' tempo addietro, i quali a sua volta ha dichiarato che ".......gli stampi furono distrutti durante o dopo il conflitto e riprodurli ora costerebbe troppo, la vernice giallo/rossa non e' piu' disponibile e quelli in bakelite prodotti a Milano erano patentati e non possono essere riprodotti. Per rendere la cosa fattibile e farci un guadagno che valga la pena, i falsi dovrebbero inondare il mercato con ovvie conseguenze, tipo crollo dei prezzi stessi. Per quanto riguarda l'esame dello spillo arroventato, e' ovvio che esso penetri lo scudetto essendo esso composto di materiale plastico......".
    Mentre non mi aspetterei un falsificatore dichiararsi come tale, la storia, bisogna ammettere, segue una certa logica.
    Per quel poco che sappia, la bachelite fu' originalmente inventata nel lontano 1907 ma non fu' impiegata in grandi quantita' sino agli anni 40. Molto comuni erano negli anni 60 le radio, i telefoni, gli orologi etc...prodotti in questo materiale. La bachelite e' una resina plastica che e' resistente al calore ed ecco il perche' della prova dello spillo arroventato. Perdipiu' aveva con l'invecchiarsi, la tendenza a formare delle minuscole crepe nei bordi di lavorazione, il mio scudetto e' invece ben levigato. La bachelite aveva anche un piu' intenso color giallo della plastica moderna.
    La domanda rimane la stessa : chi credere e come fare a svelare un falso da un pezzo autentico se non ne hai uno di certa originalita' nelle mani?
    Prima di rispedire il pezzo sospetto vorrei una vostra opinione, e se possibile anche una a riguardo gli altri due scudetti.
    I love the smell of Napalm in the morning.

  6. #36
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    917

    Re: SCUDETTI G.I.L.

    Citazione Originariamente Scritto da Me ne Frego
    Senza insistere troppo , vorrei approfittare, adesso che il forum e' tornato in piena attivita', della vostra esperienza in materia, rinnovando la mia preghiera di assistenza, sempre a riguardo i tre scudetti da braccio della GIL che ho recentemente acquistato sul noto sito d'asta. Il rivenditore mi ha gia' rimborsato a riprova della sua buona fede, il costo di quello in bachelite ma ha anche insistito sulla sua originalita', dichiarando di aver contattato il collezionista dalla quale lo acquisto' tempo addietro, i quali a sua volta ha dichiarato che ".......gli stampi furono distrutti durante o dopo il conflitto e riprodurli ora costerebbe troppo, la vernice giallo/rossa non e' piu' disponibile e quelli in bakelite prodotti a Milano erano patentati e non possono essere riprodotti. Per rendere la cosa fattibile e farci un guadagno che valga la pena, i falsi dovrebbero inondare il mercato con ovvie conseguenze, tipo crollo dei prezzi stessi. Per quanto riguarda l'esame dello spillo arroventato, e' ovvio che esso penetri lo scudetto essendo esso composto di materiale plastico......".
    Mentre non mi aspetterei un falsificatore dichiararsi come tale, la storia, bisogna ammettere, segue una certa logica.
    Per quel poco che sappia, la bachelite fu' originalmente inventata nel lontano 1907 ma non fu' impiegata in grandi quantita' sino agli anni 40. Molto comuni erano negli anni 60 le radio, i telefoni, gli orologi etc...prodotti in questo materiale. La bachelite e' una resina plastica che e' resistente al calore ed ecco il perche' della prova dello spillo arroventato. Perdipiu' aveva con l'invecchiarsi, la tendenza a formare delle minuscole crepe nei bordi di lavorazione, il mio scudetto e' invece ben levigato. La bachelite aveva anche un piu' intenso color giallo della plastica moderna.
    La domanda rimane la stessa : chi credere e come fare a svelare un falso da un pezzo autentico se non ne hai uno di certa originalita' nelle mani?
    Prima di rispedire il pezzo sospetto vorrei una vostra opinione, e se possibile anche una a riguardo gli altri due scudetti.
    Ciao, io la penso esattamente come te,in passato mi sono stati proposti scudetti della GIL, in plastica e non sicuramente in bachelite pvisibile dalle differenze esposte da te Ho comunque provveduto alla prova dello spillo e questo affondava, mentre sulla bachelite non faceva nulla. Ti posso solo dire che quelli di Genova che ho trovato di prima mano sono in bachelite vera,molti di questi scudetti diciamo plastici vengono dagli Stati Uniti, anzi secondo me tutti, per come la penso io, ma č parere personale o hanno gli stampi originali o li hanno rifatti,farli in bachelite sarebbe quasi impossibile o troppo costoso, quindi li rifanno di plastica,questo č un mio parere personale che difficilmente ti sarā confermato da un commerciante o grosso collezzionista.
    Poi veniamo a scoprire che oltre alla bachelite e alla galatite ai tempi si usava anche la plastica.
    Io comunque potendo scegliere quelli in plastica non li prendo.
    Giovanni

  7. #37
    Utente registrato L'avatar di Me ne Frego
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Localitā
    Londra
    Messaggi
    674

    Re: SCUDETTI G.I.L.

    Ciao Giovanni, concordo con tutto cio'.
    Conclusione....rispedito il tutto e lezione appresa.
    I love the smell of Napalm in the morning.

  8. #38
    Utente registrato L'avatar di miramarco
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Localitā
    Verona
    Messaggi
    408
    Inserisco anche il mio in lamierino ,appena arrivato dagli USA !

    foto 1(1)-1.jpg
    Retro
    foto 2(1)-1.jpg
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  9. #39
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    917
    Ciao,
    posto l'ultimo arrivato, scudetto giovani fascisti di La Spezia con nome semplificato.
    Non facile da trovare
    Giovanni
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  10. #40
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    555
    Ciao a me il Gil Verona e spezia sembrano ottimi. Sbaglio?

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB č Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] č Attivato
  • Il codice [VIDEO] č Disattivato
  • Il codice HTML č Disattivato