Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Sega Disston U.S.

  1. #1

    Sega Disston U.S.

    Salve,facendo conversazione con mio suocero, mentre lo aiutavo a sgombrare una rimessa, è venuto fuori come alcune cose che erano li custodite ,erano state abbandonate dai “mori” nella sua casa natale dopo la guerra.( Mio suocero proviene da un paesino di montagna)

    In un primo momento non ho fatto molto caso alla sua storia, pensando che i “mori” fossero una famiglia di vicini…. Inoltre mio suocero tende a divagare quando racconta, quindi non è facile seguirlo.

    Continuando la conversazione ho capito con mio stupore che i mori in realtà erano i soldati Americani di colore, insomma stava parlando dei Buffalo !!!

    Per adesso l’unico oggetto ritrovato e identificato con certezza come abbandonato dai “mori” è il seguente.

    [attachment=1:3bduy8fo]sega disston.jpg[/attachment:3bduy8fo]


    [attachment=0:3bduy8fo]particolare disston.jpg[/attachment:3bduy8fo]



    Potete aiutarmi a capire se mio suocero ricorda bene quando attribuisce questa sega marchio Disston alle truppe Americane?

    Grazie.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2

    Re: Dalla rimessa di mio suocero

    Eccomi nuovamente sull’argomento … capisco che non sia dei più interessanti e che oltretutto sia fondato su poco.

    Nel frattempo è spuntata fuori un’altra sega che si dice abbandonata dagli Americani, eccola.

    [attachment=2:29pfjndo]sega disston due.jpg[/attachment:29pfjndo]

    Comunque per cercare di rimediare alla questione “ mancanza di documentazione” ho dedicato un po' di tempo alla ricerca in rete.

    Per cominciare ho trovato questa locandina del 1943, che però non dimostra un gran chè....

    [attachment=1:29pfjndo]1943-disston-saws-help-build-jeep2.jpg[/attachment:29pfjndo]


    Più interessante è il seguente collage realizzato con foto varie tratte da rete, in cui si evince che la Disston ha fornito effettivamente materiale alle truppe; questo potrebbe avvalorare un po’ i ricordi di mio suocero … ma ovviamente non la certezza storica.


    [attachment=0:29pfjndo]Disston battlefront chain saw collage.jpg[/attachment:29pfjndo]




    Cosa ne pensate?

    grazie.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    387

    Re: Dalla rimessa di mio suocero

    La Disston di Philadelphia è un'azienda fondata nel 1840 ed è una sorta di istituzione negli USA per quanto riguarda la produzione di questo specifico utensile. Questo è il sito ufficiale con la sua storia:

    http://www.disstonianinstitute.com/

    Essendo una delle poche aziende produttrici di utensili a possedere dei propri impianti per la produzione e la forgiatura dell'acciaio, nel corso della seconda guerra mondiale convertì i propri stabilimenti alla produzione di lamiere e blindature.

    Non ho trovato informazioni sufficienti per dire se il materiale da te ritrovato ha fatto parte o meno delle dotazioni ufficiali dell'esercito, ma considerando la quantità inimmaginabile di materiale di tutti i tipi sbarcato al seguito delle truppe americane non escludo appunto che si tratti di utensili impiegati anche in ambito militare.

  4. #4

    Re: Dalla rimessa di mio suocero

    Spooki grazie, il link che mi hai fornito è estremamente dettagliato , considerato il soggetto direi che è curato in maniera maniacale.

    Mi è stato utile per aggiungere un novo tassello alla mia ricerca, cioè il periodo in cui è stata prodotta la sega in questione.
    Infatti i medaglioni incastonati sulle impugnature sono cambiati col passare del tempo, quello in mio possesso è stato utilizzato per utensili fabbricati dal 1917 fino al 1940.


    http://www.disstonianinstitute.com/medezguide.html

    [attachment=1:3r2tgt0v]disston medallion era.jpg[/attachment:3r2tgt0v] [attachment=0:3r2tgt0v]particolare medaglione rid.jpg[/attachment:3r2tgt0v]

    Quindi non troppo vecchio e nemmeno troppo recente per escluderne l'utilizzo , anche se non "d'ordinanza " ( come dicevi anche tu )da parte delle truppe Usa durante la WW2.
    ( Senza dimenticare la testimonianza del suocero..... che reputo disinteressata e quindi affidabile )


    Di nuovo grazie e .............. se dalla rimessa dovesse saltare fuori altra roba, beh ! allora ci risentiamo.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato