Pagina 3 di 10 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 91

Discussione: Servizio militare 1979/80 a Vacile di Spilimbergo chi c'era?

  1. #21
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    846
    Ciao ragazzi, presente: 89vesimo Battaglione Fanteria Salerno, caserma Cascina, 1979-80!!! Ricordo ancora la stupenda piazza d'Armi, i carri armati e mezzi di ogni genere, che nostalgia!!! [ciao2]

  2. #22
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Anche questo è vero Cavaliere [innocent]
    Se vuoi venire, un posto è sempre disponibile...[].

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Citazione Originariamente Scritto da Die Nadel

    Grazie Mulon per la comprensione, e anche te hai ragione, compenso con il mio "hobby" [innocent].
    Cmq non dovresti lamentarti, in teoria, un annetto buono in mezzo a belle infermierine, magari anche molto disponibili, eh???!!!...[]

    Saluti
    Die Nadel
    Infermierine???Tutte col pizzetto praticamente[]o senza cappelli[],non so se mi spiego.
    Non so se qualcuno ha fatto la leva della MM a La Spezia e se è passato in quell'ospedale....beh,ti posso dire che in certi momenti,la sera,quando eravamo di guardia,ci chiudevamo a chiave nelle nostre stanze....5 infermieri,60/70 degenti....drogati,matti veri e finti(i peggiori),tutta gente poco raccomandabile che dopo un piaio di giorni se ne tornava a casa con un biglietto di sola andata con su un articolo....

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Donna barbuta, donna sempre piaciuta...[}][]
    Cmq posso immaginare come doveva essere...

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  5. #25
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    275
    Salve, amici!
    Spero di non disturbare la discussione ma l' argomento "naja passata" mi affascina anche perchè pochi sono i riferimenti attuali che ho potuto trovare. Pertanto ci provo... Ho fatto il servizio militare di leva a:
    1.- Casale Monferrato, 11° Rgt. Ftr. "Casale CAR", ivi compreso il CAR così detto "avanzato" - da ottobre 1967 a gennaio 1968, per poi essere assegnato come Assaltatore alla divisione Folgore, Reggimento "Umbria", 53° (Fanteria d' Arresto, ditemi poi voi cosa poteva entrarci la Folgore? Ma ne ho portato con orgoglio lo scudetto. Volare? Abbiamo visto da vicino si e no una volta un elicottero in moto) transitando per
    2.- Jalmicco di Palmanova, quindi con sede effettiva alla
    3.- caserma "O. Pecorari" di Lucinico (GO), 9^ Compagnia, comandata dal capitano Alessandro Piersanti, opere sul Calvario/Podgora, e per un periordo di esercitazioni sul Carso a
    4.- Fogliano di Redipuglia, miii... che balle di tajut de blanc... e che belle le mule di Ronchi dei Legionari (per chi non lo sapesse le MULE non sono quadrupedi, sono le GIRLS) ... quindi per le manovre a fuoco notturne sul
    5.- Monte Pala. Dove in barba alla mia qualifica di Assaltatore venni messo di guardia all' Infermeria da campo, situata in una baita, lontano dal campo d' esercitazioni. Puach! Ricordo perfettamente che col mio metro e ottanta non riuscivo a dormire sul materassimo (gonfiabile a bocca) lungo al massimo 1,60. Meglio la paglia!
    Il Reggimento "Umbria" aveva come motto "Sento in cuor l' antica Patria" e il grido di battaglia era "Umbria/Folgore/Italia".
    Le ns. Opere, essendo considerate di "montagna" constavano unicamente di postazioni M (per mtg) con le Breda 37 e 38 cal. 8 in casamatta e le MG 42 cal. 7,62 NATO per la difesa vicina. Armamento individuale: FAL BM/59. Eccezioni: il Garand per i Corpi di Guardia e le Polveriere.
    Le altre 3 compagnie del Distaccamento, retto dal cap. Salvatore Fratepietro, cioè la 10^, 11^ e 12^, avendo opere esclusivamente in piano, possedevano anche postazioni P (cannone controcarro in torretta girevole) da 90/53 o 90/50 ex carro M 26. Ma posso anche sbagliare dato che le ho viste solo dal di fuori.
    Altre armi toccate con mano:
    Al CAR: BrEn (col quale ho anche sparato) cal. .303, se lo caricavi con 28 cartucce nel serbatoio superiore a mezzaluna si inceppava garantito al limone, Enfield, Moschetto mod. 91/38, apparentemente ridicolo ma che sparando faceva una cagnara del diavolo, carabina Winchester M1, quando sparava pareva uno starnuto, Browning Automatic Rifle (col quale ho anche sparato), a raffica fra un colpo e l' altro ci si poteva accendere la cicca. BrEn e BAR erano in via di dismissione e scarico dalle Armerie.
    Bombe a mano: esclusivamente l' ammazzagalline SRCM. Più fumo che arrosto.
    Visti al reparto i cannoni senza rinculo da 106, ma non su Matta o Campagnola, bensì su carrello. Detto per inciso anche sul Calvario i blindati potevano salire agevolmente.
    Il Reggimento era operativo di Prima Linea e quindi le Opere erano presidiate quotidianamente.
    Dimenticavo: sono rimasto semplicemente Assaltatore per tutta la naja in quanto se avessi accettato i gradi di caporale e quindi caporalmaggiore sin da Casale Monferrato mi avrebbero spostato nelal categoria Istruttori e da li non mi schiodavo più.
    Non che da Lucinico abbia avuto molte possibilità* di licenze e permessi, dato che il reparto era considerato "l' inferno dei vivi" o quasi, un distaccamento di punizione. Non si sa perchè dato che eravamo tutti militari incensurati per la giustizia militare e civile. Mah! Forse per via della rigidità* disciplinare del comandante del distaccamento.
    Tirava brutta aria e fummo fra i primi a effettuare uno sciopero della fame per protesta a causa del trattamento ingiusto. Esercitazioni interalleate del periodo: la "Quick Train".-
    Gli eventi per i quali fummo meglio addestrati furono le parate: inni, divise impeccabili, anfibi sempre lucidi (e non potendo ingrassarli pertanto duri come il legno), baionette splendenti e guanti bianchi.
    Congedato dicembre 1968. In divisa. Allora si andava anche in libera uscita in divisa, salvo trovare qualche casa dei dintorni in cui gli abitanti compiacenti ti tenessero gli abiti civili, comunque nessuno se ne vergognava. Come sono cambiati i tempi!
    Ora la caserma è in rovina, dopo essere stata a lungo insozzata e maltrattata da immigrati terzomondiali. Non oso andare a vedere le vecchie opere perchè mi piangerebbe il cuore.
    Si può dire oppure non è "politically correct"?
    Me ne impippo! Sono ormai 60enne e amo dire la verità*!
    ^^^^^
    Cordialità* a tutti e spero che qualcuno abbia trovato almeno uno spunto interessante in questa mia pappardella.
    Saluti da Bruno Baffobruno
    Treviso

  6. #26
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    412
    Ehm...Non me ne volete... io sono classe 1986.. Niente naja!! [innocent]
    fortificazioni del savonese...a me!

  7. #27
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Depressione di Al Qattara ????? ???????
    Messaggi
    533
    9°-3°-82 Caserma Pisacane,Livorno Rep.to C.do e Trasmissioni Paracadutisti FOLGORE



    [ad]

    Se volete vedere un mio "contributo fotografico" dei bei tempi...[vedo] ]

    http://www.folgore.it/v_immagini/pagina_quiresi.htm

    http://www.folgore.it/v_immagini/pagina_quiresi_2.htm

    http://www.folgore.it/v_immagini/pagina_quiresi_3.htm

    In quest'ultima foto si vede,agganciato all'imbragatura,di fianco al paracadute ausiliario,ed allo zaino,il Bm 59. I lanci (a parte quelli di Brevetto) erano fatti SEMPRE con l'arma al fianco. []
    [center:28kubiwb]"Li ho visti i ragazzi del '99.Andavano in prima linea cantando.Li ho visti tornare in esigua schiera.Cantavano ancora" (Armando Diaz)[/center:28kubiwb]
    [center:28kubiwb]...chi non ha spada,venda il mantello e ne compri una... (Luca,22 1 71)[/center:28kubiwb]
    [center:28kubiwb]Socio F.I.S.A.T. www.fisat.us[/center:28kubiwb]

  8. #28
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Una sola parola,GRANDE!
    Appeno le scannerizzo,posterò qualche mia foto,ma non sono assolutamente di questo tenore...[self]

  9. #29
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Depressione di Al Qattara ????? ???????
    Messaggi
    533
    hehehehe...caro Mulon....dovresti vedere le foto che ho fatto in Belgio...[] Ho fatto lassù 15 giorni per interscambio Forze N.A.T.O. ...oddio,mai mangiato così male come là* [fuga] Solo per dirtene una,ci si lanciava da un "pallone frenato" (tipo dirigibile,tanto per capire...) con 19 Mt/sec di vento in quota,e 9 Mt/sec a terra.....ti dico solo che in Italia,con il vento che superava i 5 Mt/sec NON ci si lanciava...[self][signal]
    [center:28kubiwb]"Li ho visti i ragazzi del '99.Andavano in prima linea cantando.Li ho visti tornare in esigua schiera.Cantavano ancora" (Armando Diaz)[/center:28kubiwb]
    [center:28kubiwb]...chi non ha spada,venda il mantello e ne compri una... (Luca,22 1 71)[/center:28kubiwb]
    [center:28kubiwb]Socio F.I.S.A.T. www.fisat.us[/center:28kubiwb]

  10. #30
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100
    La mia naia è stata la sagra dell'inutilità*. Dopo la laurea mi iscrivo astutamente a Ingegneria aerospaziale per avere il rinvio fino ai 29 anni e dato che avevo moglie, figlio e un ottimo lavoro, speravo che nel frattempo si decidessero a non rompere più le balle a chi aveva da fare cose più importanti per il paese (come ad esempio produrre). Scaduto il rinvio nel 1973 faccio domanda di esonero come ammogliato con prole ma queste volpi sostengono che mio padre col suo modesto stipendio doveva e poteva mantenere anche la mia famiglia e a 29 anni e un mese mi tocca andare al CAR a Potenza dove ovviamente mi imbosco in armeria. Finito il CAR il mio capitano mi suggerisce di fare domanda di avvicinamento alla Liguria e mi da un po di licenza per fare una domanda di precongedo come da nuove grida assicurandomi che la mia esperienza era conclusa. Finita la licenza telefono, come d'accordo, al capitano che un po imbarazzato mi comunica che dovevo tornare a Potenza e di li a una settimana recarmi a Cividale del Friuli (alla faccia dell'avvicinamento) 76°rgt 1°btg 4° compagnia mortai da 120. Alla fine la mia perseveranza è stata premiata perchè data l'abbondanza del parco buoi l'allora ministro legiferò che potessi tornarmene a casa dopo 6 mesi di naja anzichè 18. Quello che mi è rimasto del mio servizio è che la nostra gente è più adatta a vincere tornei di scopone che battaglie. Comunque resto favorevole al servizio di leva e quando mio figlio è stato richiamato negli alpini sono stato quasi contento.

Pagina 3 di 10 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •