Pagina 47 di 54 PrimaPrima ... 374546474849 ... UltimaUltima
Risultati da 461 a 470 di 537

Discussione: Settembre 2008 con Arthur Kruger

  1. #461
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,396

    Re: Settembre 2008 con Arthur Kruger

    Ringrazio anch'io Arturo per questo estratto di vita e quoto in pieno quanto detto da DIE NADEL
    sven hassel
    duri a morire

  2. #462
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    121

    Re: Settembre 2008 con Arthur Kruger

    Cari Amici nel Forum ,

    Vi ringrazio per le vostre belle parole di riconoscenza per quello che scrivo.
    Ho scritto cosi tanto in Germania, mai ho ricevuto pubblicamente una simile
    riconoscenza. Anzi sono stato espulso da tre Foren,solo perché raccontavo le
    Cose come vissute e senza odio contro di nessuno. Adesso scrivere diventa
    per me molto pesante. Vedete anche, i miei racconti sono sempre lungi di
    diverse paggine. Per domani vi scrivero: Due anni di guerra nell`Ucraina.
    Un`esperienza visutta molta interessante. Per oggi due episodi vissuti
    da Soldato un po` da ridere.

    Devo prima affermare che sono mancino di nascita. Riconosciuto e documentato nell`Esercito. Adestrato come tiratore celto mancino.
    Nell`esercitazione dovevamo dire, la mano destra calza il collo del Fucile in
    un modo da poter piu tardi tirare il grilletto. Il sergente arriva da me,e io dico,
    La mano sinistra calza, me lo dica ancora, dico la mano sinistra calza, Kruger !
    Mi vuole prendere in giro? No sig.Sergente io sono tiratore mancino. Brontolando andava via. All`estrusione da telemetrista, Corporale Kruger.
    Grida il Tenente istruttore, da, quando si porta la pistola alla sinistra. Signor
    Tenente sono autorizzato tiratore sinistro.
    Alle esercitazioni a cavallo come Telemetrista.Alla fine il mio Cavallo diventava inquieto, tiravo le redine. Il tenente vede e grida Krueger molla le redine. Rispondo tenente io pensavo, lei non deve pensare lo lascia al Cavallo, ha il cervello piu grande di lei. Il cavallo attendeva la tromba del raduno. I Cavalli conoscevano tutti segnali meglio di noi.

    Arturo.




  3. #463
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    121

    Re: Settembre 2008 con Arthur Kruger

    Cari amici,

    Nelle mie memori ho scritto tanto dall`Ucraina, e tanti mi domandavano com`era la Vita.
    Come viveva la gente, cosa sentivano cosa pensavano. Erano veramente Comunisti?
    Ero la dal 1941 al 1943 in un Reggimento di Fanteria, Noi le truppe di prima linea avevamo il
    primo contatto con la popolazione. Nonostante che era proibito ad amicarsi con la popolazione
    Nemica, cercavo, quando era possibile di parlare con la gente, anche per imparare la lingua.

    Dalla massima parte gli Ucraini ci vedevano come i liberatori dell`odiato Bolsevismo.Dato l`.
    Ucraina ha sempre sognato l`indipendenza della Russia. Anche nei lunghi anni del
    Dominino di Stalin esistevano forze,per staccarsi della Russia. Sempre dopo i forti combattimenti andavamo indietro in riposo. Cercavo di parlare con la gente e presto anche
    con un vocabolario riusciva a parlare e capire la gente. Mi raccontavano della loro vita in
    miseria. Che colpiva prima di tutto la popolazione agricola. La grande ondata di fame nel 1932
    nell`Ucraina. per il cambiamento dell`agricoltura contadina in Imprese statali cosi chiamato.
    Solchos e Kolchos. Domandando dove sono vostri Uomini. Poschli, sparito. Chi
    Sbagliava , spariva per sempre nelle Minieri in Sibiria.

    Sicuro erano nell`Ucraina meno Comunista che Fascisti, Nazisti in Italia e Germania.
    Ma sicuro si sentiva che l`obbligata ideologia di Stalin non era accettata dalla magior.
    parte. Hitler era eletto, mentre Lenin e Stalin arrivavano con la revolutzione al Potere.
    Alla gente era proibito di credere in Dio. Le chiese erano distrutte o cambiate in Club.
    Vedevamo la gran povertà* della gente in Campagna. Avevano da mangiare, ma questo era
    tutto. Nei lori case fatte di legna e terra grassa, Cera solo un letto, era per i Nonni. Tutto il
    resto, sempre una famiglia numerosa, dormivano sopra sul piano di una grande Stufa.
    Serviva come stufa e forno. Impianti sanitari non esistevano. Anche lavarsi era un atto primitivo.
    Mi meravigliava molto l`obbligo di scuola per 10 anni e una buona cultura generale.

    Cosi la gente ci vedeva come i suoi liberatori. Si potevano permettere tante cose che prima
    erano proibite. Si formavano truppe di volontari che combattevano al nostro fianco per.
    Liberare l`Ucraina. Le truppe combattenti andavano avanti, e arrivavano le truppe di
    occupazione. Con loro la SS che organisavano l`amministrazione. Arivano le Imprese
    tedeschi. I veri approfittatori della guerra. La mentalità* dei suppersignori, e trattavano la gente .
    come razza inferiore e cosi governava il razzismo. Arrestavano gente innocente la portavano in Germania per lavorare. si comportavano come i patroni del mondo. Alle amicizie prodotte da noi cosi distrutto. Si formava la resistenza. Con l`aiuto da Mosca, si formavano i primi partigiani. Questo era la fine. Un professor Ucraina mi diceva, credevamo che voi arrivaste da liberatori. ma questi si comportano peggiori dei Bolsovichi. gli ho dato ragione, perché gli occupanti Tedeschi si facevano da tutte le parti solo nemici.

    Ricordi del Passato d`Arthur Krueger.

    Feltre, 30. Novembre 2008.




  4. #464
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: Settembre 2008 con Arthur Kruger

    Cosi la gente ci vedeva come i suoi liberatori. Si potevano permettere tante cose che prima
    erano proibite. Si formavano truppe di volontari che combattevano al nostro fianco per.
    Liberare l`Ucraina. Le truppe combattenti andavano avanti, e arrivavano le truppe di
    occupazione. Con loro la SS che organisavano l`amministrazione. Arivano le Imprese
    tedeschi. I veri approfittatori della guerra. La mentalità* dei suppersignori, e trattavano la gente .
    come razza inferiore e cosi governava il razzismo. Arrestavano gente innocente la portavano in Germania per lavorare. si comportavano come i patroni del mondo. Alle amicizie prodotte da noi cosi distrutto. Si formava la resistenza. Con l`aiuto da Mosca, si formavano i primi partigiani. Questo era la fine. Un professor Ucraina mi diceva, credevamo che voi arrivaste da liberatori. ma questi si comportano peggiori dei Bolsovichi. gli ho dato ragione, perché gli occupanti Tedeschi si facevano da tutte le parti solo nemici


    Questo passaggio lo trovo estremamente interessante,grazie Arturo

  5. #465
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: Settembre 2008 con Arthur Kruger

    Ancora una volta e come sempre GRAZIE Maresciallo.. Cordialmente Viper 4
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  6. #466
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Settembre 2008 con Arthur Kruger

    Citazione Originariamente Scritto da MULON
    Cosi la gente ci vedeva come i suoi liberatori. Si potevano permettere tante cose che prima
    erano proibite. Si formavano truppe di volontari che combattevano al nostro fianco per.
    Liberare l`Ucraina. Le truppe combattenti andavano avanti, e arrivavano le truppe di
    occupazione. Con loro la SS che organisavano l`amministrazione. Arivano le Imprese
    tedeschi. I veri approfittatori della guerra. La mentalità* dei suppersignori, e trattavano la gente .
    come razza inferiore e cosi governava il razzismo. Arrestavano gente innocente la portavano in Germania per lavorare. si comportavano come i patroni del mondo. Alle amicizie prodotte da noi cosi distrutto. Si formava la resistenza. Con l`aiuto da Mosca, si formavano i primi partigiani. Questo era la fine. Un professor Ucraina mi diceva, credevamo che voi arrivaste da liberatori. ma questi si comportano peggiori dei Bolsovichi. gli ho dato ragione, perché gli occupanti Tedeschi si facevano da tutte le parti solo nemici


    Questo passaggio lo trovo estremamente interessante,grazie Arturo
    Quoto
    La saluto cordialmente Maresciallo Arthur
    luciano

  7. #467
    Utente registrato L'avatar di Alpino X
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Angolo Terme (BS)
    Messaggi
    3,368

    Re: Settembre 2008 con Arthur Kruger

    credevamo che voi arrivaste da liberatori. ma questi si comportano peggiori dei Bolsovichi. gli ho dato ragione, perché gli occupanti Tedeschi si facevano da tutte le parti solo nemici
    E' stato uno dei macro-errori dei tedeschi, in tal modo nelle retrovie i partigiani dilagavano e durante le battaglie dentro le sacche create dai russi davano manforte sia militare (uomini) che tattica (segnalazioni di movimenti truppe e punti deboli) che logistica (accantonamenti e indicazioni di percorsi) alle truppe russe regolari.
    Ne ho letto parecchie volte di questi partigiani, celebri per i colpi di mano più o meno da galantuomini, mio nonno fu ferito da uno di loro a Nikitovka il 25/1/43, l'episodio è riportato su un paio di libri.
    E' alla luce del sole cosa facevano i tedeschi dei partigiani catturati e viceversa, ma si sa, violenza porta violenza.
    Va detto e sottolineato però che se gli abitanti dei paesi dietro le nostre linee (parlo per "esperienza" di quelle italiane) ne traevano vantaggio da questo in termini anche e soprattutto di cibo, essi seppero sdebitarsi, con gli interessi, durante la ritirata delle divisioni di fanteria del dicembre '42 e durante il ripiegamento del Corpo d'Armata Alpino nel gennaio '43.
    Ho sentito più volte dire e condivido al 100%: "Erano contadini come noi, povera gente come noi".

    Un saluto :P
    <<< Nec videar dum sim >>>

  8. #468
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053

    Re: Settembre 2008 con Arthur Kruger

    Come sempre una interessante pagina di storia Herr Unteroffizier;
    Devo ammettere che la parte in cui esplica i maltrattamenti da parte delle forze armate Tedesche nei confronti dei civili la conoscevo, è una cosa risaputa, ma che io sappia, (posso sempre sbagliarmi), era una prerogativa dei Comandi della Wehrmacht; da quando ho letto nel tempo e sentito da varie parti i Comandi delle Waffen SS, (non le SS, ma le Waffen SS), seppero "sfruttare" l'odio delle popolazioni civili assoggettate dai sovietici a proprio vantaggio, tendendo, per così dire, la mano loro anzichè trattarli da untermensch, prova ne è le diverse Divisioni di Volontari delle Waffen SS formate da russi e ucraini, o anche le semplici Divisioni di Hiwi, (Hilfswilige), erette come affiancamento alle truppe regolari, unite ai Tedeschi nell'unica lotta contro il bolschevismo.
    Comunque sia concordo con Alpino X e altri nel definirlo un grande errore il maltrattamento delle popolazioni civili liberate dal giogo bolschevico, trasformarono una potenziale forza combattente in una terribile avversità*.

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  9. #469
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    (I) 75012 Bernalda (MT)
    Messaggi
    28

    Re: Settembre 2008 con Arthur Kruger

    Ciao,

    ho letto in appena un forum tedesco, che Arturo è caduto la scala.
    à? nel coma artificiale. Se un vortice di collo ha rotto. 2 ulteriori hanno spuntato.
    Desidero Arturo buon miglioramento.

    Italodito

    Hallo Freunde,
    ich habe in Deutschland gelesen, dass Arturo die Treppe heruntergefallen ist. Er liegt im künstlichen Koma. Es sollen ein Halswirbel gebrochen und 2 weitere angebrochen sein.
    Ich wünsche ihm ein gute Besserung.
    Italodito

  10. #470
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Territorio Libero di Trieste
    Messaggi
    2,043

    Re: Settembre 2008 con Arthur Kruger

    Mi dispiace della notizia,Arthur siamo tutti con te!
    Ciao,Alan.

Pagina 47 di 54 PrimaPrima ... 374546474849 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato