Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Bracciali bianchi usati dalle FF.OO. del Regno del Sud.

  1. #1
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,909

    Bracciali bianchi usati dalle FF.OO. del Regno del Sud.

    Il cosiddetto "Regno del Sud" nel 1944/45 fu travagliato da continui disordini di piazza che le residue forze di Polizia e CC.RR. non riuscivano a sedare, impegnate com’ erano a contrastare fenomeni criminali autoctoni (mafia e camorra, rifiorite a nuova vita grazie alla protezione degli americani) o sviluppatisi sino a diventare fenomeni di massa a causa della guerra (brigantaggio, mercato nero, prostituzione, diserzione).
    A un certo punto l' ordine pubblico divenne talmente un problema che i funzionari angloamericani dell' amministrazione militare dei territori occupati (AMGOT) dovettero stornare un paio di divisioni italiane dai lavori ausiliari di retrovia, per adibirle alla repressione delle rivolte agli ordini di generali sabaudi con metodi spicci, che costarono molti morti tra la popolazione (ed è comprensibile che gli alleati preferissero delegare tale lavoro sporco, ma indispensabile per assicurare la sicurezza delle retrovie e la regolarità dei rifornimenti alle loro truppe combattenti). A provocare disordini spontanei furono anzitutto la fame, le drammatiche condizioni di vita, il crollo di fiducia nei confronti della monarchia e delle istituzioni statali. Vi furono rivolte per il pane, assalti ai forni, rivolte contadine contro l’ ammasso delle granaglie, rivolte dei “non si parte” contro l’ arruolamento dei giovani nell’ esercito regio (mediamente vi furono più renitenti alla leva nel sud che nella Repubblica Sociale Italiana). A ciò si aggiunsero disordini dai toni più spiccatamente politici, sia di destra che di sinistra. In varie città vi furono rivolte fomentate da gruppi nostalgici del regime, generalmente ex-fascisti, ceti medi impiegatizi impoveriti e giovani studenti. Negli ambienti più poveri e degradati del bracciantato meridionale, la diffusione tra le masse di “cafoni” analfabeti di un comunismo di stampo fideistico, che identificava nella rivoluzione il nuovo paese di Bengodi portò a un gran numero di sommosse armate e alla formazione di effimeri Soviet o Repubbliche contadine. Generalmente tali eventi, guidati da improvvisati capipopolo (che bisogna dire, il PCI “legalitario” di Palmiro Togliatti non avallò mai ufficialmente) iniziavano, come a Caulonia, con la soppressione o l’ imprigionamento dei maggiorenti del paese (il prete, il sindaco, il maresciallo dei CC.RR. e i pochi benestanti, generalmente latifondisti) e la suddivisone di beni e terre tra il popolo. Se a ciò aggiungiamo i movimenti indipendentisti armati in Sicilia e Sardegna e le frequentissime aggressioni a soldati (a causa dello scudetto sabaudo che portavano sul petto) e marinai in libera uscita (la R.M. era considerata la più monarchica delle tre forze armate) da parte di civili italiani, bisogna ammettere che dal punto di vista dell’ ordine pubblico il “Regno del Sud” fu un calderone ribollente.
    ___________

    Per tornare all’ argomento della discussione, sino dall’ invasione della Sicilia gli angloamericani mantennero in servizio membri delle FF.OO. italiane dei territori sotto il loro controllo, con funzioni di polizia civile. Gli americani specialmente, apprezzarono il rigore e la disciplina dei CC.RR. (ciò influì positivamente sulla sorte dell’ Arma dopo il 18 aprile 1948). Generalmente tutti gli appartenenti a forze di polizia al servizio degli occupanti erano contraddistinti da bracciali bianchi con stampate le parole CIVIL POLICE AUTHORIZED BY… oppure POLICE AUTHORIZED BY… cui seguiva la sigla dell’ AMGOT, dell’ AMG o dei vari enti inglesi e americani che amministravano a livello locale i territori occupati. I bracciali potevano differire per i diversi caratteri utilizzati e per la disposizione delle parole, a seconda del periodo e del luogo di realizzazione.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Chissà a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  2. #2
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    5,301
    Sempre molto interessantii tuoi approfondimenti anche perchè si tratta di argomenti che normalmente nessun percorso di studio tratta .
    sven hassel
    duri a morire

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,850
    Era prassi comunissima che reparti di Polizia e di Carabinieri Reali portassero i bracciali di riconoscimento
    gestiti dall'AMG o dall'AMGOT. PaoloM

  4. #4
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,909
    Grazie sven, e grazie anche a te, Paolo
    "Chissà a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di storiaememoriagrigioverde
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    589
    Altri bracciali CIVIL POLICE...
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  6. #6
    Utente registrato L'avatar di storiaememoriagrigioverde
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    589
    Ancora bracciali CIVIL POLICE...
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    CHISSA' A QUALE DI QUESTI ALBERI CI IMPICCHERANNO?

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di storiaememoriagrigioverde
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    589
    Prossimamente nuove immagini di bracciali CIVIL POLICE...
    CHISSA' A QUALE DI QUESTI ALBERI CI IMPICCHERANNO?

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di storiaememoriagrigioverde
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    589
    Ancora bracciali bianchi nella zona di Salerno.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    CHISSA' A QUALE DI QUESTI ALBERI CI IMPICCHERANNO?

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •