Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Generale Fabio Palladini IL MULO - L'IBRIDO ALPINO

  1. #1

    Generale Fabio Palladini IL MULO - L'IBRIDO ALPINO

    «Quando ho letto il titolo del libro del Generale Fabio Palladini, ho immediatamente apprezzato l’accostamento del concetto di ibrido con la figura del mulo, per secoli supporto indispensabile per i trasporti in ambiente montano. Nello stesso tempo mi sono imbattuto in nozioni che si apprendevano principalmente in scuderia, ma anche nel cortile delle caserme delle Truppe Alpine, così come nelle marce di addestramento, durante le escursioni invernali ed estive e le scuole tiro. Condivido lo spirito con cui questo libro è stato scritto, ovvero far ritornare alla mente ricordi di vita militare, di “naja alpina”, come la definisce l’Autore, ma, soprattutto, ho colto il messaggio di fornire, a chi non ne fosse a conoscenza, un motivo di riflessione sul ruolo del mulo nei Reparti Alpini. La scuderia era scuola di vita e chi si è approcciato ai muli ha sicuramente imparato anche a conoscere meglio gli uomini. Pertanto, aldilà di un doveroso inquadramento storico sull’impiego del mulo nel Regio Esercito (il cui inizio coincide con la nascita degli Alpini nel 1872), il libro riporta le conoscenze e le tecniche che erano alla base del suo impiego nelle Batterie di Artiglieria da Montagna e nelle compagnie mortai dei Battaglioni Alpini e tratteggia con dovizia di particolari, noti solo a chi ha vissuto quella bellissima realtà, i problemi che comportava il movimento di unità someggiate in terreni vari e nelle più diverse condizioni ambientali».


    Dalla prefazione del Presidente Associazione Nazionale Alpini Sebastiano Favero, che ringraziamo, al nostro libro Italia Storica edizioni in uscita:


    Generale Fabio Palladini
    IL MULO - L'IBRIDO ALPINO
    Prefazione di Sebastiano Favero


    F.to 15x23, 190 pagg, interamente illustrato, Euro 24,00


    Indice:
    PREFAZIONE
    INTRODUZIONE
    RINGRAZIAMENTI
    IL MULO NEL REGIO ESERCITO IL MULO
    PRATICA E CURA DEI MULI
    IL TRASPORTO A SOMA
    IL SOMEGGIO DELL’OBICE DA 105/14 MOD. 56
    IL SOMEGGIO DEL MORTAIO DA 120 MM BRANDT
    LA BATTERIA SOMEGGIATA IN MARCIA
    LA LOGISTICA
    IL MULO NELLA VITA DEGLI UOMINI
    ALCUNI MONUMENTI RAFFIGURANTI IL MULO
    IL MULO AL SUO CONDUCENTE
    BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Doppeladlerkorb
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Bassa Austria
    Messaggi
    1,224
    Molto interessante!! Magari oggi i muli o i forti piccoli cavalli di montagna (p.e. razza Haflinger) non sono da mettere a parte.....
    "Scio me nihil scire"----"Sine ira et studio"

  3. #3
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    5,342
    Io sarei del tuo stesso parere caro amico, ma vai a trovare il personale per gestirli!
    sven hassel
    duri a morire

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Doppeladlerkorb
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Bassa Austria
    Messaggi
    1,224
    Citazione Originariamente Scritto da sven hassel Visualizza Messaggio
    Io sarei del tuo stesso parere caro amico, ma vai a trovare il personale per gestirli!
    Con tutta probabilità questo risulta molto vero caro sven......
    "Scio me nihil scire"----"Sine ira et studio"

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato