Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Berretto campogrigio M33 Ufficiali Esercito Austriaco 1934-1938

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di Doppeladlerkorb
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Bassa Austria
    Messaggi
    1,260

    Berretto campogrigio M33 Ufficiali Esercito Austriaco 1934-1938

    Vorrei presentarvi volentieri il mio regalo di compleanno recente....

    Berretto campogrigio M33 per Ufficiali dell’Esercito Austriaco 1934-1938


    Questo berretto veniva usato tra 04/1934-03/1938.


    Dopo la GM1 06/1933 di nuovo introdotto i berretti rigidi quei avevano avuto solo i fili di colore d’oro ----ancora senza righe nere.


    24 03 1934 venivano questi fili d’oro (re-) forniti con le righe nere—come durante l’epoca passata imperiale. Altrettanto era possibile e permesso per gli ufficiali e i sottufficiali di comprarsi per l’uscita le divise molto simili agli imperiali divise storiche.

    Per gli ufficiali tutta la guarnizione sui berretti era d’oro, invece gli alfieri e i sottufficiali maggiori (luogotenenti) bensì tutti i fili erano d’oro—avevano la coccarda di colore misto d’argento e d’oro.

    Gli altri sottufficiali più bassi avevano una guarnizione di seta gialla. La squadra graduata e i soldati avevano un altro tipo di berretto.

    La coccarda in mezzo sempre aveva i colori circolari rosso bianco rosso per tutti i soldati mentre gli impiegati militari o dello stato portavano i colori in bolla.


    Oltre a ciò è importante di dire che esisteva anche un berretto colorato nero particolarmente per l’uscita e l’apparizione in bel mondo) dopo 1933. Il resto di quel berretto era identico al M33 campogrigio (usato per il servizio leggero, esercizi e la parata magari per l’uscita.

    I bottoni ci raccontano a quale reparto l’ufficiale apparteneva una volta. Non possiamo leggere qualche personalizzazioni—almeno non ancora trovate- e purtroppo ci esistono le possibilità di più….


    Seguenti reparti o servizi militari fossero pensabili---tra altri:
    p.e. lo Stato maggiore generale, lo Stato tecnico, i reggimenti d`infanteria 4,5,13,15


    Fra l`altro ci sono foto del berretto con il suo fratello: elmetto austriaco M17 con imbottitura M25 e segno di campo (ca. 1935-38 e le mostrine per un comandante (maggiore) di un battaglione della Frontmiliz Bassa Austria (Milizia regolare del Esercito 1936-38—non da confondere con la Heimwehr HW fino 1935)


    Dopo il contratto di St. Germain 1919 e fino 1938 il piccolo esercito austriaco (ca.60.000) aveva in tutto ca. 1.415 ufficiali impiegati-- ne venivano bannati …..solo quasi un terzo di loro-- ca 650-- ovviamente di fiducia politica restava alla truppa. Simile la situazione dei sottufficiali ma gestito non così rigorosamente.


    Nel ogni caso quei berretti del tempo fra le due guerre ci sono molti più rari come i berretti imperiali….anche quei imperiali sono curiosamente più cercati….


    Questo berretto è di un’ufficiale dell’esercito, ufficiali della aeronautica militare avevano altri copricapi—simili ai copricapi della marina.


    Dopo l’annessione 13 03 38 da Germania nazista le divise (o ne parti singole) austriache- presto provvisti con le guarnizioni della WH tedesca sono svaniti fino 06/1938 al più tardi.

    La ditta Maria (Marie) Slama (vedova o e figli etc.) -ancora esistente e producente copricapi- è molto tradizionale e veniva fondata ufficialmente nel 1902 a Vienna—vedete alcuni inserti pubblicitari tra 1899- 01/1938 (6. ott. 1899, 5. gen. 1913, ott. 1934, 1935, 1936, 1936, 1937, 1938.
    Appariscente spesso appariscono gli inserti tra ott. 1934 e l’inizio di 1938.

    Dopo la ditta produceva per la WH etc. e la 2. Repubblica.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Scio me nihil scire"----"Sine ira et studio"

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Doppeladlerkorb
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Bassa Austria
    Messaggi
    1,260
    altre foto----
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Scio me nihil scire"----"Sine ira et studio"

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Doppeladlerkorb
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Bassa Austria
    Messaggi
    1,260
    Per completare il commento due foto degli anni `30 ---una di un ufficiale austriaco ovviamente l`addetto militare in Italia?? con il berretto M33 e mio zio Pepi dat. agosto 1935 con una divisa di servizio campogrigio (Offiziersstellvertreter vuol dire tenente luogo) tra 1933-38
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Scio me nihil scire"----"Sine ira et studio"

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di storiaememoriagrigioverde
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    730
    Molto bel berretto, periodo del cancelliere Dolfuss, se non erro. Bella anche la fototessera del tuo zio. Ho sentito dire da una anziana signora che durante il periodo di tensione italo-tedesca precedente all'annessione dell'Austria un berrettificio italiano fornì copie di berretti e cappotti per vestire da austriaci piccoli gruppi di incursione italiani, destinati a impadronirsi in modo incruento dei punti di frontiera (Brennero e altrove) e aprire la strada al R. Esercito che doveva invadere l'Austria (per proteggerla da Hitler). Tutto in segreto e sotto controllo dei servizi segreti (SIM) che sorvegliavano gli operai. Avere contatti con qualsiasi tedesco del Reich era sospetto, fossero turisti, ballerine o commercianti era lo stesso. Ti risulta?
    CHISSA' A QUALE DI QUESTI ALBERI CI IMPICCHERANNO?

  5. #5
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    8,260
    Esemplare in splendide condizioni e con una patina stupenda, semplicemente da museo (come d'altronde tutto il materiale del nostro buon Gerhard)!!
    Max

    Frangar non flectar

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di stefano c
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    873
    ci presenti sempre bellissimi oggetti e magistralmente presentati e inquadrati, grazie amico Gerhard

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di Doppeladlerkorb
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Bassa Austria
    Messaggi
    1,260
    @max Grazie mille!! È sempre un onore per me......
    @Stefano Gradisco molto una lode come questo del mio amico Stefano!!
    "Scio me nihil scire"----"Sine ira et studio"

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Doppeladlerkorb
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Bassa Austria
    Messaggi
    1,260
    Citazione Originariamente Scritto da storiaememoriagrigioverde Visualizza Messaggio
    Molto bel berretto, periodo del cancelliere Dolfuss, se non erro. Bella anche la fototessera del tuo zio. Ho sentito dire da una anziana signora che durante il periodo di tensione italo-tedesca precedente all'annessione dell'Austria un berrettificio italiano fornì copie di berretti e cappotti per vestire da austriaci piccoli gruppi di incursione italiani, destinati a impadronirsi in modo incruento dei punti di frontiera (Brennero e altrove) e aprire la strada al R. Esercito che doveva invadere l'Austria (per proteggerla da Hitler). Tutto in segreto e sotto controllo dei servizi segreti (SIM) che sorvegliavano gli operai. Avere contatti con qualsiasi tedesco del Reich era sospetto, fossero turisti, ballerine o commercianti era lo stesso. Ti risulta?
    Caro storiaemmemoriagrigioverde!

    Grazie mille per i tuoi pensieri e le esperienze molto interessanti per me!

    Ecco ne le miei pensieri e esperienze:

    Particolarmente nel primo mezzo degli anni`30 era Italia un grande sostenitore militare e economico di Austria. In aggiunto a questo esistevano alcune amicizie personali strette ad alto livello tra il militare e la politica. Entrambi paesi avevano l’interesse politiche simili.

    Tutta la mutuale cooperazione in summa dopo risultava da questo. Italia aveva il bisogno del territorio parziale di Austria contro la Jugoslavia invece Austria temeva un attacco coniugato di Jugoslavia e Cecoslovacchia. Ma il nemico più grande e più pericoloso per Austria era Germania dopo `33.

    Le ragioni sono ben noti e diversi e erano non solo i motivi culturali magari le riserve utili d’oro, divisioni addizionali, il tentativo primo se funzionerebbe attaccando un’altra nazione sovrano etc. etc.


    Austria confidava nel fatto che Italia aiutasse con 5 divisione italiane nel caso dell’attacco teutonico---anche sul territorio austriaco occidentale. Naturalmente questo era stato concordato tra i due stati maggiori e questo veniva preparata segretamente tra le due paesi con la conoscenza di Austria.

    Ma perché` tutte le preparazioni in segreto??

    Ne credo questo e i miei ipotesi sono questi: quasi tutto che succedeva in Austria prima della annessione infelice veniva osservato (e pilotato) da Germania nazista molto molto accurato.


    Ma per tedeschi non era completamente chiaro se Austria solo abilitasse in passiva la intervenzione italiana o invece si coniuga con le forze italiane in forma attiva sul territorio austriaco. Per questo certamente non voleva rischiare una provocazione dei tedeschi ne Italia ne Austria.

    Il piccolo ma tenace cancelliere assassinato Dollfuss e molti alti ufficiali (spesso i più alti gradi in contrasto ai più giovani) austriaci erano piuttosto i “hardliner” i quali perseguivano una linea dura contro Germania. Dunque li dovevano stati bannati……

    Ho letto anche che alcuni politici italiani volevano una conciliazione austriaca con Germania mentre altri cercavano con enfasi di evitarlo. Da allora conosciamo la storia….

    Fra l’altro ho presentato una foto su con un ufficiale austriaco insieme con presuntivi ufficiali italiani etc. Penso che sia evventualmente il colonello Ing. Dott. Emil Liebitzky (1892-1961 Vienna) come addetto militare austriaco in Italia.
    Dopo 1945 Dott. Liebitzky raggiungeva il grado di un generale di artiglieria e diventava uno dei padri fondatori molto importanti del nuovo esercito austriaco.
    "Scio me nihil scire"----"Sine ira et studio"

  9. #9
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    5,361
    Ottimo oggetto di un periodo storico forse troppo trascurato in Italia. Grazie della condivisione
    sven hassel
    duri a morire

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato