Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: SITO LICEO CLASSICO BIELLA

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079

    SITO LICEO CLASSICO BIELLA

    Mi permetto di chiedere un parere agli amici del forum sul valore della militaria nella nostra didattica. Sono del sito della mia scuola. Nella homepage a sx e nei laboratori in laboratorio di storia e laboratorio di militaria due anni fa ho introdotto del materiale che i ragazzi hanno apprezzato e spero possa interessarvi.

    www.classico.biella.it

    Vi sarò grato se darete un'occhiata e un parere su "LA MILITARIA E LA SCUOLA"
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    Dimenticavo che nel laboratorio di storia troverete materiale esclusivo su Cristoforo Baseggio, fondatore degli Arditi, concessomi dalla famiglia, le cui spoglie riposano nel piccolo cimitero del mio paese.
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Bravo Marco, lodevole e meritoria iniziativa ricca di valori e di sensibilità*.
    Fai per caso parte del quadro docente della scuola ?
    Ottimi elaborati ed approfondimenti, complimenti.
    Purtroppo la velocità* con cui oggi scorrono gli avvenimenti seppellisce la memoria anche dei grandi. Il rischio è quindi di non tramandare la storia dei nostri cari alle generazioni prossime e quindi di perdere ogni memoria. Eppure la memoria del passato, anche se legata a tragici eventi di sangue e sofferenza, deve essere monito, fonte di insegnamento, radice del presente ed alimento di crescita per il futuro.
    "Chi non conosce la storia rischia di ripeterla".
    Un abbraccio
    Walter
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    Grazie Walter. Insegno storia e filosofia da più di 20 anni e ti confesso che è sempre più arduo combattere mistificazioni, politicizzazioni, disinteresse e soprattutto l'oblio.Non è colpa di questa generazione ma più della nostra che ha fatto di tutto per irridere e strumentalizzare da ogni parte chi in fondo ha saputo soffrire in silenzio e merita per questo il rispetto della conoscenza da qualunque parte si trovasse.
    Un abbraccio, Marco.
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di btgak47
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Puglia
    Messaggi
    683
    Io personalmente ho frequentato le scuole fino al diploma di maturità* scientifica e ora sono in discesa per la tanto attesa laurea. Vi assicuro che sia alle elementari, sia alle medie che alle superiori quando si iniziava a studiare storia non vedevo l'ora di arrivare alle guerre mondiali ma ahimè arrivava giugno dell'ultimo anno e addio sogni di gloria!!!
    Comunque c'è da dire che me la sono letta per i fatti miei ma come sappiamo non è la stessa cosa.
    Unica grande testimonianza della IIWW che con orgoglio porto ancora nel mio cuore sono le storie raccontate da mio nonno sulle vicende belliche vissute durante la campagna d'Africa.
    Ancora oggi qualche superstite reduce, quasi timorosamente, ha la forza di raccontarmi la sua vita da soldato nella IIWW.
    Infatti è triste dirlo, tra poco non rimarrà* più testimonianza diretta di tutto ciò, e tanti preziose storie saranno scordate per sempre.
    I giovani d'oggi sconoscono cosa sia il termine "difesa della Patria" anche perchè non sono più obbligati a prestare servizio di leva: la militaria è secondo me una delle tante branche della storia e con un giusto approccio è giusto che sia per lo meno accennata nelle scuole.
    Da qui un ragazzo può essere coinvolto e appassionarsi alla storia e quindi riprendere un cammino a ritroso per conoscere le sue origini e guardare con più serenità* e sicurezza al futuro come ho fatto, seppur dopo molto tempo, anch'io.
    Sono con te Marco!!!!
    Sogna come se dovessi vivere per sempre. Vivi come se dovessi morire oggi. (James Dean)

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    Risorgimento = vuota retorica che nasconde gli appetiti di Casa Savoia e della borghesia
    Guerre mondiali = inutili stragi causate dalla follia di regimi totalitari.
    Questi sono i due assiomi irrinunciabili per fare storia nelle nostre scuole.
    Il fatto è che tali dogmi, che secondo me sono al pari di altre interpretazioni, servono il più delle volte, a non fare storia. La Militaria è un metodo diretto e coinvolgente per interessare i ragazzi ai fatti affinchè studino e poi diano da soli un'interpretazione ed un giudizio sugli eventi.
    Grazie btgak47
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di H
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,157
    Marco,
    I tuoi studenti sono molto fortunati ad avere un professore appassionato come te!
    Magari potessi dire di averne incontrati...

    ciao

    ps

    il sito l'avevo già* visto...bello!
    H/Haflinger

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    213
    Caro marco,sei quella che si dice una mosca bianca...
    A mio tempo (l'anno scorso ne sono uscito [}]) ho dovuto sopportare molte inesattezze storiche,e peggio ancora,ho dovuto constatare l'esistenza di troppi "tabu'" (vedi la RSI...)...
    Mi fa piacere comunque vedere che non si puo' fare di tutta l'erba un fascio [^]

    Riguardo alla "Difesa della patria"... diciamo che ora come ora anche il tricolore ha preso una connotazione politica... Pensa che mi e' anche capitato di vederlo togliere dal balcone di una classe...

    ciao,gabriele
    "Mentre la storia per un certo periodo può
    essere scritta dai vincitori, che per un po'
    se la tengono stretta, essa non si lascia mai
    governare a lungo."

    Reinhart Koselleck

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    RSI, guerra civile, foibe, gulag: quattro parole bandite dai programmi.... [}][}]
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    213
    Anche le parole "rapporti-tra-germania-e-russia-pre-guerra" sono bandite []

    Ma vedo con piacere che dopo l'editoria,anche il corpo docenti sta cambiando...pian pianino,ma sta cambiando []

    ciao,gabriele
    "Mentre la storia per un certo periodo può
    essere scritta dai vincitori, che per un po'
    se la tengono stretta, essa non si lascia mai
    governare a lungo."

    Reinhart Koselleck

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato