Pagina 12 di 208 PrimaPrima ... 210111213142262112 ... UltimaUltima
Risultati da 111 a 120 di 2079

Discussione: slogan fascismo

  1. #111
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,130
    ciao, avete ragione, il solleone, oltretutto fatte con il telefonino, mi riprometto di rifarle
    il primo è lo stemma del partito ma con scure a mezzaluna al centro, il secondo è lo stemma della provincia in periodo regio/ventennio il terzo quello del comune
    Novara fa da se'

  2. #112
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,130
    lo stemma del comune di cureggio con la storia dello stesso tratto dal sito del comune


    Immagine:

    5,49Â*KB
    DESCRIZIONE
    Di rosso, al cavallo inalberato allegro d'argento, accompagnato in capo da un'aquila dal volo spiegato di nero. Lo scudo è fregiato di ornamenti da Comune.

    SIMBOLOGIA
    Il rosso simboleggia amore di Dio e del prossimo, spargimento di sangue in guerra, audacia, valore e fortezza.
    Il "cavallino rampante" trae origine dalla falsa etimologia "Equiregium" (allevamento regio di cavalli) ed è emblema di magnanimità* e di vittoria; l'argento è simbolo della concordia, della gentilezza e, fin da antichi tempi, di integrità* dei costumi.
    La dominazione romana di Cureggio è rappresentata dall'aquila dell'impero, la vera e principale insegna di Roma, simbolo dell'onestà* e della vittoria della forza e del potere sovrano.

    MOTTO
    "Aequitate regatur" (= "si governi con equità*").

    ORIGINE DEL NOME
    Cureggio deriva il suo nome da Quiregium (curia regia, curtis regia) e non, come comunemente si crede, da Equiregium (zona di allevamento di cavalli del Fisco e del re). Il primo a "inventarsi" Equiregium in luogo di Quiregium o Quirezium fu il vescovo e storico Carlo Bascapè (1593-1615) nella sua opera Novaria Sacra (1612). Dopo di lui tutti gli eruditi incorsero nella stessa ripetizione: in nessuna delle oltre cento pergamene medievali riguardanti questo paese compare Equiregium (equus = cavallo), ma sempre Quiregium o corruzioni della medesima parola. Il nome è comunque di origine medievale, quando Cureggio fu centro principale di una vasta zona di possedimenti fiscali, una "corte regia", appunto.

    DENOMINAZIONE DEGLI ABITANTI
    Cureggesi.
    Novara fa da se'

  3. #113
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,130
    ho inserito gli stemmi e le storie non solo per curiosità* di alcuni o di savoia1948, ma per valorizzare e far conoscere la mia Provincia che amo profondamente, Novara oltre ad essere la città* dei miei avi è anche una di quelle città* che nonostante globalizzazione ed immigrazione hanno ancora quel clima da paese contadino è a misura d'uomo cose che ormai mancano a molte realtà* cittadine!
    quanta storia (anche recente) sono custodite in Novara e la sua provincia non le immaginereste neanche, senza contare le leggende magiche che influenzerebbero la città* e i laghi della provincia!
    Novara fa da se'

  4. #114
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ..sono contento di averti indotto a parlare della tua terra e il che ti onora e francamente non guasta, ne preoccuparti se di essa si parla poco. Forse è meglio così diventa tutto più godibile.
    Di stemmi ne hai postato uno, io ne vedo tre!!!!!! attendo anche gli altri, Ciao sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  5. #115
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648
    Citazione Originariamente Scritto da Mal d Africa

    ho inserito gli stemmi e le storie non solo per curiosità* di alcuni o di savoia1948, ma per valorizzare e far conoscere la mia Provincia che amo profondamente, Novara oltre ad essere la città* dei miei avi è anche una di quelle città* che nonostante globalizzazione ed immigrazione hanno ancora quel clima da paese contadino è a misura d'uomo cose che ormai mancano a molte realtà* cittadine!
    quanta storia (anche recente) sono custodite in Novara e la sua provincia non le immaginereste neanche, senza contare le leggende magiche che influenzerebbero la città* e i laghi della provincia!
    Ti quoto in toto!Anche se sono un confinante,le province che amo di più sono la mia(VARESE) e la tua (NOVARA).Eppure ne giro tante per lavoro;ma la magia del nostro lago,non è seconda a nessuno!
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  6. #116
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    334
    Saluti a tutti,

    andando per i vecchi bunker del Vallo Alpino, quello orientale, ogni tanto vedevo gli slogan sopravissuti...come questo, per esempio...


    Immagine:

    63,12*KB

    E, non ci sono tanti posti per trovare una "targa" della fortificazione italiana intatta...

    Immagine:

    91,8*KB

    Vladimir

  7. #117
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Stupendo il primo slogan,grazie del contributo.Ciao.

  8. #118
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593
    Vladimir grazie mille.
    L'autore "MB" dovrebbe essere Michele Bianchi
    http://www.sosed.it/Cdsole/Mar-Apr-01/e7-3401.htm

    Anni fa un conoscente mi ha detto che in Val Baccia (se non erro) c'erano molte scritte nelle opere, anche del
    tipo "ogni colpo un nemico"
    accanto ad altri slogan più "comuni".

    Nel forte di Colico ricordo un
    "ogni guardia frontiera vale per tre".

    Qui in Sardegna sopravvivono a malapena scritte nei casermaggi delle batterie a La Maddalena, mentre nei fortini costieri ho trovato scritte tipo
    "patria e onore" (questa d'epoca, fatta a normografo,in un fortino semidistrutto)
    "solu in sa morte zedere", incisa nel parapetto di una piazzola di mitragliatrice
    "W IL RE" nel cemento di una copertura.
    Un cordiale saluto!
    Vediamoci anche in Facebook, nel gruppo "Sardegna - Bunker Archeologia - Memoria e futuro."

  9. #119
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    334
    Grazie a ciofatax per la spiegazione, e il nome d'autore della prima scritta.
    "Ogni colpo abbatte un nemico", "Coraggio e sangue freddo", "La Guardia alla Frontiera ricorda di essere la sentinella avanzata della Patria", "Vivere pericolosamente"...ci sono tante scritte, e proprio nelle opere dello sbarramento di Baccia di Modrea ("Picco").
    Poi, nel fronte autonomo di Zara, con tutte le opere che hanno trasformato il territorio (estremamente limitato) in una testa di ponte difensiva, ci sono ancora tantissime scritte, come "Resistere ad ogni costo per la grandezza della Patria", "Andare piu' oltre", e questa qui, metto la foto...
    Vladimir

    Immagine:

    64,46*KB

  10. #120
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    227
    Da Roma, la mia citta' (Una volta capitale dell'Impero)


    Complesso E42, palazzo della Civilta' Romana.


    Immagine:

    68,54*KB



    Immagine:

    96,01*KB

Pagina 12 di 208 PrimaPrima ... 210111213142262112 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato