Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: SMLE 1928

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Northport, NY USA
    Messaggi
    249

    SMLE 1928

    Qualcuno mi aiuta ad identificare questi punzoni, arabi o asiatici, e' un SMLE BSA del 1928, con quello che sembra essere a colpo singolo. Mi ricorda il nostro FAL quando si sparava l"ENERGA, per cui qualcosa di simile ?

    Saluti Alpini dall'OK
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Insisti e Resisti

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di stahlelm16
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,311

    Re: SMLE 1928

    Ciao,è un bel SMLE con cut-off,che ovviamente sai che puoi anche disinserire tirandolo verso l'esterno.Serviva per inserire i colpi uno alla volta direttamente in canna anziché inserire le piastrine di caricamento nel serbatoio.Non sapevo che avessero prodotto armi col cut-off fino al 1928,qua si impara sempre qualcosa di nuovo.Per i punzoni devo dare un occhio ai miei libri perché al momento non mi suggeriscono nulla.Buona giornata
    Lassù pugnammo. Lassù caddero gli eroi fratelli
    per la grandezza della Patria.
    Il più vasto confine a lei consacrato,
    vigila e difendi con la fede dei forti


    Dal monumento al Vecio e al Bocia sito alla caserma Salsa di Belluno, sede del glorioso 7° Alpini

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554

    Re: SMLE 1928

    Il simbolo inscritto nel triangolo è un carattere dell'alfabeto arabo che corrisponde alla "g" dolce, per capirci simile a come si legge "je" (io) in francese.
    E' possibile che sia il marchio di un arsenale in un paese di lingua araba, ma all'epoca sotto controllo britannico.

    I tre simboli che si vedono sul dischetto del calcio insieme alla "g", compongono il numero "929", forse una data di revisione o di produzione.

    Ciao
    Stefano
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554

    Re: SMLE 1928

    Dimenticavo, la foto del dischetto del calcio va girato sottosopra per essere vista correttamente ...

    Ciao
    Stefano
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554

    Re: SMLE 1928

    Ho fatto qualche ricerca e risulta che la lettera "?" inscritta in un triangolo è l'equivalente iracheno del broad arrow ai tempi della monarchia hascemita (1923-195, quindi a tutti gli effetti un marchio di accettazione/proprietà governativa irachena.

    Il numero "929" in teoria dovrebbe essere semplicemente la ripetizione in caratteri arabi della matricola, ma a quanto pare in questo caso non è così.
    Quindi il dischetto non è il suo, oppure questa notizia non è vera e quel "929" è l'anno di messa in servizio o il numero dell'arma nell'ambito del reparto.
    A questo punto ogni ipotesi è valida.

    Ciao
    Stefano
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Northport, NY USA
    Messaggi
    249

    Re: SMLE 1928

    Vi ringrazio, l'arma è interessante ma c'è qualcosa che non mi quadra, il vivo di volata sporge di alcuni mm e mi sembra che non dovrebbe, il calciolo è in ottone che finora ho visto solo sugli australiani. Da queste parti si dice " i'll bypass" , passo l'aquisto ad altri.
    Insisti e Resisti

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di stahlelm16
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,311

    Re: SMLE 1928

    Beh io posso dirti che il calciolo in ottone è la prassi in questi modelli provvisti di cut off.Almeno tutti quelli che ho visto io di questo tipo avevano calciolo in ottone,ed erano peraltro tutti di produzione BSA
    Lassù pugnammo. Lassù caddero gli eroi fratelli
    per la grandezza della Patria.
    Il più vasto confine a lei consacrato,
    vigila e difendi con la fede dei forti


    Dal monumento al Vecio e al Bocia sito alla caserma Salsa di Belluno, sede del glorioso 7° Alpini

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato