Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 46

Discussione: Soldati giapponesi ...come Robinson Crusoe

  1. #31
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266
    Citazione Originariamente Scritto da MULON

    Non c'è mai fine all'incredibile.....speriamo li trovino,speriamo il prima possibile e che si godano almeno un po' di pace.
    Non ci posso credere...non ci posso credere...che roba ciò!!!
    Un pò di pace????
    Ma hai visto il traffico di mezzogiorno a Tokio?
    Questi tre imbracciano di nuovo il fucile dammi retta[][]
    Ciao
    Andrea
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  2. #32
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Mi sa che non hai tutti i torti....

  3. #33
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    grande Cocis..(come sempre)
    sto seguendo il topic...ricordo di aver visto un documentario anni fa relativo a questi fatti..penso parlasse proprio di Onoda..
    gli indigeni sapevano di questi uomini che vivevano all'interno della giungla ma non esistevano prove, fu proprio un filmato, non ricordo se fu un turista o altro, che riprendeva due figure intente a rovistare nella spazzatura ai margini di un villaggio e a dileguarsi subito dopo..ricordo ancora le immagini..incredibili.

    sull'utilità* (a volte ottusità*) di questa cieca obbedienza ci sarebbe da parlarne..

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  4. #34
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Citazione Originariamente Scritto da digjo

    ...ricordo di aver visto un documentario anni fa relativo a questi fatti..penso parlasse proprio di Onoda..
    gli indigeni sapevano di questi uomini che vivevano all'interno della giungla ma non esistevano prove, fu proprio un filmato, non ricordo se fu un turista o altro, che riprendeva due figure intente a rovistare nella spazzatura ai margini di un villaggio e a dileguarsi subito dopo..ricordo ancora le immagini..incredibili.

    sull'utilità* (a volte ottusità*) di questa cieca obbedienza ci sarebbe da parlarne..

    ciao
    digjo
    Si Digjo vagamente ricordo anch'io di aver visto un servizio su questi fatti molto tempo fa.

    .....sull'utilità* (a volte ottusità*) di questa cieca obbedienza ci sarebbe da parlarne..

    Indubbiamente ci sarebbe da dire molto ma credo che per comprendere al meglio bisognerebbe prima entrare nella mentalità* del giapponese nella sua storia millenaria e le sue tradizioni, il credo religioso, i suoi valori e non per ultimo la figura dell'imperatore.
    Il tutto credo di non facile comprensione per noi occidentali.

    [ciao2]
    luciano

  5. #35
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    659
    Erano anni che cervavo informazioni su questo uomo!!! [II]
    cocis sei un grandimissimissimo!!!!!!!!!!!!!!
    Grazieeeee!!!!
    Persino le foto [II]
    [ciao2]

  6. #36
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Citazione Originariamente Scritto da scavo-e-trovo

    Erano anni che cervavo informazioni su questo uomo!!! [II]
    Persino le foto [II]
    [ciao2]
    Ciao scavo e trovo mi fa molto piacere che ti sia stato utile [][]
    e gratifica il mio piccolo lavoro.
    [ciao2]
    luciano

  7. #37
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266
    Si Digjo vagamente ricordo anch'io di aver visto un servizio su questi fatti molto tempo fa.

    .....sull'utilità* (a volte ottusità*) di questa cieca obbedienza ci sarebbe da parlarne..

    Indubbiamente ci sarebbe da dire molto ma credo che per comprendere al meglio bisognerebbe prima entrare nella mentalità* del giapponese nella sua storia millenaria e le sue tradizioni, il credo religioso, i suoi valori e non per ultimo la figura dell'imperatore.
    Il tutto credo di non facile comprensione per noi occidentali.

    [ciao2]
    [/quote]
    Credo sia anche perchè nel loro codice d'onore c'è una vena di religiosità*. L'imperatore è pur sempre il loro dio.
    Probabilmente ai loro occhi certe forma di penitenza estrema della cristianità* risultano altrettanto incomprensibili.
    Faccio un accostamento un poco blasfemo se vogliamo, ma noi crediamo ad un Dio che non vediamo mentre loro lo hanno li vivente. Forse può anche essere questa la chiave di lettura. E' una cosa più forte di "Dio è con noi", qui è Dio stesso alla radio che ti da un ordine.
    Attenzione che non voglio scatenare una discussione religiosa ma ho fatto delle semplici considerazioni più o meno condivisibili ma solo considerazioni.
    Ciao
    Andrea
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  8. #38
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    certo..
    come avevo accennato "ci sarebbe da parlarne.."
    è certo anche che non sia possibile analizzare la cosa con gli occhi di oggi perdipiù da occidentali..ma è pur vero che il sacrificio "dovrebbe" avere un senso..in qualsiasi epoca lo si analizzi...

    se analizziamo i "sacrifici" (iniziative senza speranza) Giapponesi sia in terra che in cielo che in mare io decisamente non riesco a comprenderli..ancor di più se uno studia i vari settori e le varie vicende..
    certo vorrei anch'io vedere nella religione e nell'orgoglio nazionale la causa di tale limitazione di scelta (il suicidio, l'attacco privo di successo ad oltranza etc etc.), non solo tra i combattenti ma nelle loro guide..
    cmq..non volenvo portarvi OT..rientro nelle fila!

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  9. #39
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,592
    ricordiamoci anche che il giappone era un paese militarizzato,i ragazzini educati militarmente a rispettare e servire con la morte l'imperatore,e in più la morte in battaglia era un onore per la famiglia e vice versa era un grande disonore per il soldato e per la famiglia stessa.

  10. #40
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ciao Digjo credo che come OT siamo al limite compreso questo mio scritto forse era più indicato nel topic Kamikaze, ma ci tenevo a dirti che avevo ben compreso le tue parole "come avevo accennato "ci sarebbe da parlarne.."
    .
    Aggiungo a quanto dici "sacrifici" (iniziative senza speranza)" che credo il soldato nipponico cosciente al momento dell'estremo sacrificio in quanto con la sua morte avrebbe aiutato la sua nazione o quanto meno ritardata la sua invasione.
    Infatti scopriamo le azioni dei kamikaze verso la fine del conflitto quando ormai il Sol Levante aveva poco da porre a contrasto degli USA.

    [ciao2]
    luciano

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •