Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 16 di 16

Discussione: soldato tedesco ritrovato

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Grazie per la dovuta precisazione!

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986
    x green: a regola quelli con la piastrina vengono rimpatriati e sinceramente mi sembra il minimo che si potrebbe fare x dargli almeno una degna sepoltura ed una lapide con il suo bel nome in evidenza visto che è rimasto già* troppo tempo nell'anonimato.
    ultimamente nel mio paese sono tornati i resti di un povero ragazzo morto in Russia che grazie alla piastrina è stato possibile rintracciare i famigliari , non me ne volete ma in queste cose i tedeschi sono avanti anni luce e se siamo riusciti noi a rimpatriare uno dei nostri(spesso ne tornano dalla RUSSIA) penso che tanto meglio lo faranno i tedeschi(BASTA VERIFICARE IN QUALE MANIERA ESEMPLARE MANTENGONO i CIMMITERI DEI LORO CADUTI IN GUERRA SPARSI X TUTTA EUROPA).
    comunque non ho avuto ancora il tempo di potermi informare dell'evolvere della situazione ma appena ne so qualche novità* ve lo farò immediatamente sapere,speriamo in bene.
    E SE PROPRIO non andasse x il verso giusto almeno una croce con un nome la avrà* certamente(speriamo)
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

  3. #13
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Vi leggo.
    luciano

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Toscana ( Gotenstellung ) Mugello
    Messaggi
    4,175
    Citazione Originariamente Scritto da cuit

    x green: a regola quelli con la piastrina vengono rimpatriati e sinceramente mi sembra il minimo che si potrebbe fare x dargli almeno una degna sepoltura ed una lapide con il suo bel nome in evidenza visto che è rimasto già* troppo tempo nell'anonimato.
    ultimamente nel mio paese sono tornati i resti di un povero ragazzo morto in Russia che grazie alla piastrina è stato possibile rintracciare i famigliari , non me ne volete ma in queste cose i tedeschi sono avanti anni luce e se siamo riusciti noi a rimpatriare uno dei nostri(spesso ne tornano dalla RUSSIA) penso che tanto meglio lo faranno i tedeschi(BASTA VERIFICARE IN QUALE MANIERA ESEMPLARE MANTENGONO i CIMMITERI DEI LORO CADUTI IN GUERRA SPARSI X TUTTA EUROPA).
    comunque non ho avuto ancora il tempo di potermi informare dell'evolvere della situazione ma appena ne so qualche novità* ve lo farò immediatamente sapere,speriamo in bene.
    E SE PROPRIO non andasse x il verso giusto almeno una croce con un nome la avrà* certamente(speriamo)
    Non vorrei contraddirti Cuit ma anche i caduti ritrovati con piastrino vengono sepolti in Italia, infatti alla Futa ne sono già* stati sepolti altri negli ultimi anni e adesso hanno tanto di lapide con nome e cognome, può essere che vengano rimpatriati ma questo succede sotto richiesta esplicita dei familiari.
    [ciao2]

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986
    dovrebbero contattare i + vicini parenti sperando che uno ne abbia e se si almeno io non rifiuterei mai di fare rimpatriare un mio famigliare caduto in guerra.concordo con te che in assenza di parenti avenga la sepoltura in italia rigorosamente sempre a spese della germania.
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Umbria
    Messaggi
    991
    ogni nazione,gestisce tali questioni,a modo proprio.noi,quando succede,che rientrino in patria le spoglie di nostri soldati,se i parenti lo richiedono,vengono tumulati "a casa propria",infatti un 4/5anni fa' dalla russia torno'una certa aliquota di resti di nostri caduti.uno di questi era il fratello di una persona che conosco e che spari' in quei terribili giorni.chiaro che lui richiese la salma perche' venisse sepolta nella tomba di famiglia,ed infatti con tutti gli onori sia mili che comunali,questo avvenne solennemente.per ringraziare il comune di tanta"gentilezza"questo conoscente gli dono' tutte le divise del fratello ed una da garibaldino ,compreso il berretto,un po' tarmata,di un loro parente,con relative medaglie.pochi giorni fa'ho letto che sono state traslate al monumento dei caduti d'oltremare altri caduti,ma non vuol dire che le famiglie non abbiano richiesto le salme.potrebbero non avere piu' parenti.potrebbero sentire piu'onore a lascire il proprio caro,in mezzo a coloro che ebbero stessa sorte.potrebbero anche fregarsene.ho un trafiletto di giornale di qualche anno fa',di un albanese che vive in un paese del nord.durante le vacanze nel suo paese,che si trova in zona montana,nell'entrotertra albanese,,racconta che nelle vicinanze della sua residenza,vi erano delle trincee con ancora degli scheletri e che sono li' dalla guerra.facendo una passeggiata,raccolse una piastrina e lesse che si trattava di un italiano,e che proveniva da un paese vicino a quello dove lui viveva in italia.quando'torno'porto'con se la piastrina,e ando' di filato in comune,e comincio'a ricercare la famiglia del caduto.ma anche con un grosso supporto da parte di comuni,parrocchie,anziani,giornali,ecc.,non fu' possibile trovare neppure una persona che si ricordasse di tal......e per giunta,non esisteva piu' una famiglia con tale cognome.se pensate la germania come si affanna,nella ricerca dei propri caduti(quando mi ridaranno la patente,dovro' fare anche io,una ricerca su 7 ragazzi che si nascosero in un bosco per settimane,in attesa che arrivassero gli alleati,e che venivano aiutati dai paesani,ma vennero trucidati da alcuni personaggi,la maggior parte ,appartenenti alla stessa famiglia,ma,forse, per giustizia divina,negli anni fecero tutti una brutta morte),a come tengono i propri cimiteri,e quasi tutto,grazie a sovvenzioni private,ed a lavoro di volontariato,e noi,veniamo a sapere che in albania ci sono ancora trincee con i resti di nostri soldati,e nessuno che fa' un passo.roba da vomitare.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato