Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Discussione: Sottogola per elmetti FJ.Marchi.

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Sottogola per elmetti FJ.Marchi.

    Leggo che una delle maggiori discriminanti per determinare l'autenticità* di un FSJ della 2gm è il soggolo e i relativi accessori.
    Senza la pretesa di voler dare dei giudizi, ma analizzando un po' quel che ho visto dal vero, quel che ho letto e quel che ho sentito dire, vorrei iniziare una chicchierata, che spero stimolerà* un po' tutti a fornire le proprie conoscenze in materia.

    Dunque, dando per scontato l'esistenza di moltissime repliche, vorrei però fare qualche distinguo.

    Le repliche extraeuropee in genere non sono neanche da prendere in esame, assolutamente distinguibili ad occhio, vuoi per gli spessori e la natura dei materiali, vuoi proprio per il disegno di pelli e accessori; i bottoni automatici sono quasi sempre marcati con sigle del tutto sconosciute, e spesso addirittura in lingua inglese.

    Alcune repliche europee sono invece ben più credibili, ma anch'esse spesso vengono messe in discussione, specie per i bottoni automatici, argomento in cui ritornerò più avanti.

    Infine leggo spessissimo di soggoli autentici ma postbellici; ecco, questo sinceramente non mi ha mai convinto; dunque, per assurdo evidentemente sono molto più conosciuti gli elmetti bellici, che i post, altrimenti sarebbe difficile fare queste affermazioni.

    Gli elmetti da parà* tedesco postbellico sono essenzialmente di due famiglie, quelli di forma simile ai FSJ bellici, e quelli di foggia americaneggiante, ovvero i Mod.71, a loro volta derivati dai Mod.60 e 62 da fanteria, ed entrambi spesso, ma non sempre, portano soggoli di impostazione e forma che ricorda quelli bellici.

    Nell'ambito delle due famiglie si distinguono ancora diversi sottogruppi, che ora sarebbe lungo descrivere.

    Diciamo comunque che in linea generale i soggoli 2gm sono di colore grigio o grigioazzurro esterno, marrone scamosciato interno, talvolta marrone esterno; i soggoli post sono nella stragrande maggioranza verde oliva, talvolta neri.

    Il disegno è simile ma assolutamente non identico, e volendo ci si potrà* addentrare nei particolari.
    Inoltre non tutti i soggoli post si chiudono coi classici bottoni automatici, ma ne esistono varianti dotate di mentoniera in plastica, che si chiudono a fibbia, di diversi tipi.

    Quindi, quelli teoricamente più simili sono quelli dotati di bottoni automatici; anche qui, gli elmetti con imbottiture Rohmer si escludono subito perché, oltre ad essere del tutto diversi, nel caso che esista il soggolo a lacci (a volte hanno la cuffia in pelle) si tratta di modello assolutamente diverso e guarda caso anche i rivetti sono marcati in tutt'altro modo.

    Ecco, perché, come dovrebbero essere quelli autentici dei Fsj bellici? la vulgata comune dice che praticamente l'unico marchio ammissibile è PRYM seguito da un numero (esistono anche bottoni con uno strano disegno arabescato, comunque).
    Molto spesso si trovano bottoni marcati invece PRYM ORIGINAL, considerati sicura replica, poiché dotati di bottoni prodotti per i soggoli postbellici.

    Io non ho trovato, nelle mie letture, che per carità* non sono che una minima parte di quanto pubblicato nel campo degli elmetti tedechi, una normativa vera e propria o dimostrazioni certe che il famigerato PRYM ORIGINAL non possa essere bellico.

    Però ciò che ho potuto osservare sono le cose seguenti:
    non ho visto NESSUN elmetto da parà* postbellico, personalmente attualmente ne ho undici ma ne ho avuti per le mani anche altri, che abbia un bottone automatico PRYM ORIGINAL come quelli che si riscontrano sui soggoli dei FSJ bellici.

    Ovvero, questi ultimi sono bottoni SEMPRE in ferro/acciaio e tondeggianti dalla parte che non si allaccia.
    Quelli postbellici sono SEMPRE in rame/ottone, QUASI SEMPRE senza la suddetta parte tondeggiante e forati al centro.
    Allego alcune foto che spiegano assai meglio ciò che dico.


    Esempio di classico PRYM ORIGINAL che si riscontra su "presunti" soggoli 2gm:



    Vari esempi di PRYM ORIGINAL riscontrati su soggoli postbellici:
























    Infine, il tipo di bottoni che di solito si incontrano sui Rohmer:



    Concludo per ora dicendo che di solito i soggoli tipo 2gm considerati copia, anche di produzione europea non sempre portano questo tipo di bottoni, ci sono anche altri marchi (ricordo ad esempio KANE) ma guarda caso i più credibili di solito son sempre quelli coi PRYM ORIGINAL; insomma, siccome questo è uno dei parametri che spessissime volte è decisivo per "bocciare" un elmetto, mi piacerebbe parlarne un po' più a fondo.

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Interessante!!!Grazie delle spiegazioni con ottime fotografie,Piesse.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Spero vivamente che qualcuno riesca a tener "botta" a questa discussione,io non ne sono assolutamente in grado.Da quello che ho letto,mi viene spontaneo pensare all'abbinamento bottone/pelle.Nel senso se ad un tipo di Prym corrisponde un soggolo non conforme come materiali,allora è palesemente falso,da quanto si evince dalla tua analisi.Ma di più proprio non saprei cosa dire.
    Certo che sti parà* sono proprio una roba incredibile....cmq,di solito,su un parà* non in regola non è solo il soggolo che non va,sono tutta un'insieme di "criteri" che non vanno.E,se oltre ad un dubbio sul soggolo,si riscontra anche solo un'altro particolare dubbio,io lo lascio li dov'è.Poi,come ho già* detto precedentemente,i parà* non mi interessano,sono bruttini rispetto ad un classico M35/40/42,ma secondo me sono tanto ricercati solo per quello che evocano e rappresantano piuttosto che per il loro aspetto.Ma questo,ribadisco,è solo un parere personale.
    E,per tornare in tema,prima di spendere certe cifre per FSJ,se trovo solo un mezzo dettaglio che non va,sia esso il soggolo,la ribattitura della falda,il produttore,la decal etc,resta li dov'è.
    Senza contare il fatto che di solito tre indizi diventano una prova...sentito in TV[]
    Cmq,Piesse,nella mia "beata ignoranza" a riguardo,penso che questa discussione mi tornerà* utile,molto utile.Speriamo che abbia seguito,e soprattutto un seguito "corposo".
    Ciao e grazie.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Como
    Messaggi
    4,434
    La ditta Prym,,è una delle più grosse industrie del settore per accessori dell'abbigliamento,nei loro prodotti rientrano i bottoni! i famigerati bottoni prym original,che spesso si riscontrano su tali soggoli,sono nient'altro che bottoni fabbricati e usati nel periodo attuale! a mio avviso tali bottoni sono preferiti,per il semplice motivo,che come disegno e misure sono quasi assomiglianti,a quelli usati durante la seconda guerra,che comunque sono un'altra cosa!tali bottoni possiamo trovarli,e mi riferisco a quelli attuali! con disegni e simbologie diverse,questo è dato,dalle varie filiali di tale fabbrica,nelle varie parti del mondo!non è raro trovare addirittura dei bottoni sui Jeans,con il marchio Original Prym!
    Se riesco posto il bottone,del fodero,del mio pugnale della gioventù hitleriana,cosi da avere un raffronto,sulla diversità*!
    Il dubbio è fastidioso, ma la certezza è degli imbecilli.

    Certi libri sembrano scritti non perché leggendoli s’impari, ma perché si sappia che l’autore sapeva qualche cosa.

    Saluti Enrico
    Pz.65

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Non posso discutere ma vi leggo con interesse. Ottimo topic. [ciao2]
    luciano

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    873
    Un appello: Si potrebbe ritrovare le foto di questa discussione?

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,068
    Argomento estremamente difficile.Non so se Piesse ripostera'le sue foto, comunque io contribuisco con la mia
    documentazone tenendo presente che i bottoni a pressione sono stati adoperati, dello stesso tipo anche su altri
    oggetti come gas plane, bandoliere, custodie per maschere antigas,tre quarti e via dicendo.
    Sicuramente originali (per me),
    quelli marcati con:
    PRYM
    STOCKO
    SHB
    FLOX
    Rg
    W
    W patent
    C.S.
    RAYMOND
    FIDEX
    DERBY
    FREY
    WUK

    Resta il dubbo degli OIGINAL PRYM, che sono non falsi ma postbellici.E anche qui vi sarebbe da dire
    infatti bottoni di questo tipo sono stati riscontrati su sottogola rigorsamente bellici.La cosa è poco
    spiegabile ed ancora c'e chi vi studia sopra.

    Ci aiutiamo con delle foto di bottoni a pressione sicuramente originali:
    Iorig0.jpgorig.jpg orig048.jpg

    orig050.jpg orig111 (5).JPG stockvariante.jpg

    orig3176vic.jpg orig5267.jpg

    origFILIGREE222.jpg origFJ Helmet-h.jpg origstocko.jpg

    E qui foto di repliche:
    Prym_6_a.jpg repro.jpg fake.jpg

    fakelwhose-05.jpg

    E qui c'è quello che per me è dubbio:
    fakeelm 008.jpg

    Con questa documentazione non abbiamo risolto nulla tuttavia siamo a buon punto.PaoloM

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Accidenti, e chi si ricordava di questa discussione? E' di ben otto anni fa e da allora ne è passata di acqua sotto i ponti, anche in tema di conoscenze ed esperienza!!
    Comunque Paolo come sempre ha fatto un ottimo lavoro, con quale concordo in pieno.
    Da parte mia cercherò di ritrovare le foto di allora, che comunque possono essere sempre interessanti e utili, e inoltre proporre anche qualche nuova immagine.
    Però abbiate pazienza, oggi non ho tempo.
    Vedo se ci riesco domani.

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    873
    Grazie !!!!

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    dove non sarei mai finito se fosse dipeso solo da me
    Messaggi
    695
    Quasi una lectio magistralis sugli automatici dei soggoli degli elmetti Fallschirmjäger.
    MP

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •