Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 12 di 12

Discussione: Sottoscrizione Monumento S. Martino della Battaglia, 1890.

  1. #11
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Sottoscrizione Monumento S. Martino della Battaglia, 189

    ... non mi risulta che nel 2009 la Torre fu visitata dai presidenti in oggetto.

    Nel 2011, in occasione del 150°, la Torre fu sottoposta a una attenta pulizia e risistemazione ...

    Saluti

    fm
    E' la somma che fa il totale.

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2013
    Messaggi
    3

    Re: Sottoscrizione Monumento S. Martino della Battaglia, 189

    Ci sono stato pochi giorni fa. Sono molisano ma la mia fidanzata vive in val camonica. Mentre percorrevo la A4 in direzione verona,per tornare a campobasso ho visto la torre e mi sono sentito in dovere di "portare un saluto". Il muoseo č suggestivo e tutto l'interno della torre č in buone condizioni ( qualche scritta c'č). Peccato che la sala delle uniformi fosse chiusa. L'ossario mette soggezione: provi un rispetto immenso per i poveri resti di tanti uomini e ragazzi che sacrificarono la vita per un ideale. Quanto bisogno di ideali avremmo oggi.... Nel museo mentre guardavo le bacheche, sono stato attratto ( cosi come mi era successo al vittoriano) dalle lettere dei soldati alle famiglie. E cosė leggo la storia della vedova del tenente Gasparo Norris. Mi ha fatto venire gli occhi lucidi. La storia di un amore talmente grande e straziante che mi ha fatto pensare al racconto struggente che Francesca fa a Dante ne La Divina Commedia. Allora sono uscito e ho ripercorso tutto la stradina che conduce davanti all' ossario, per portare un fiore sulla lapide del Ten. Norris. Per lui e per tutti i caduti.
    P.s. Sono d'accordo con quello che aveva lasciato la scritta " le guerre fanno tutte schifo". Sono stato un paracadutista della folgore, pienamente orgoglioso di esserlo stato,e ho preso parte alla missione Ibis in Somalia. Ho visto dal vivo gli effetti e lo scempio che lascia una guerra. Ci sono sicuramente delle guerre necessarie: quelle che rappresentano l'extrema ratio per difendere la propria libertā. Ma tutte lasciano dietro di se morte e vite rovinate per sempre. Ecco perchč i caduti e qualsiasi vittima di tutte le guerre, meritano di essere ricordati con rispetto.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •