Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 37

Discussione: Spitfire

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    101

    Spitfire

    Per la felicit di Micky!

    Fu uno dei più importanti caccia della II Guerra Mondiale e contribuì notevolmente nella difesa aerea della Gran Bretagna contro gli attacchi della Luftwaffe, durante la Battaglia d'Inghilterra. Oltre che nella RAF,venne impiegato anche da molti Paesi alleati durante tutta la durata della guerra, come per esempio l'Australia, gli Stati Uniti e L'URSS, tanto per citarne alcuni.
    Inoltre, alcuni modelli vennero usati anche dalla nostra aeronautica oltre la fine del conflitto.
    Fu l'unico caccia alleato prodotto per tutta la durata della guerra e ne furono realizzate 29 versioni diverse.
    All'inizio i piloti incontrarono delle difficoltà* nel pilotarlo perchè erano abituati ad un abitacolo aperto e ora si sentivano chiusi in trappola; così molti decisero di volare con il cupolino aperto.
    In più lo Spitfire fu uno dei primi aerei con carrello retrattile e questo causò alcuni problemi perché alcuni piloti si dimenticavano di tirare giù il carrello in fase di atterraggio.
    Inoltre per posizionarsi sulla pista era necessario fare dei movimenti a zig zag per riuscire a vedere oltre al lungo naso del veivolo.
    La velocità* elevata e il carrello stretto, inoltre, rendevano difficile sia il volo notturno che l'impiego su portaerei, così lo Spitfire venne impiegato poco per questi ruoli.
    Le prime vittime di uno Spitfire furono tragicamente due Hurricane della RAF del 56° squadrone il 6 settembre 1939 e questo episodio è noto come "Battle of Barking Creek".
    La causa fu un problema tecnico di presentazione degli aerei sul radar, che per un qualche motivo invertiva la direzione in cui si trovavano: come risultato immediato portò alla costruzione di un sistema "Identification friend or foe" di identificazione, praticamente un nonno dei moderni transponder.
    La prima vittima tedesca fu un bombardiere Junkers Ju 88, il 16 ottobre dello stesso anno.
    Pensate che lo Spitfire era ritenuto così prezioso e, al tempo stesso, poco pronto al combattimento che fino al 10 maggio 1940 nessuno aveva ancora volato al di là* della Manica.
    Solo durante la battaglia di Dunkerque i reparti su Spitfire cominciarono ad entrare in azione, perché l'evacuazione dell'esercito inglese doveva essere assolutamente coperta con ogni mezzo.
    La Battaglia d'Inghilterra, tra il 10 luglio 1940 ed il 31 ottobre 1940 vide lo Spitfire impegnato in scontri durissimi con i Messerschmitt Bf 109.

    Fine 1° parte!
    []
    Visitor look how many of them there were.
    Look how young they were
    they died for your freedom.
    Hold back your tears and be silent.

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Accidenti,non sapevo proprio dell'incidente dei due Hurricane.Davvero curiosa sta cosa,come il fatto del volo con l'abitacolo aperto,davvero interessante.

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ciao Cpl. Cippa Lippa a te il piacere del racconto solo una piccola aggiunta:
    Contemporaneo dei vari P-51 Mustang, Hurricane,Messerschmitt 109, FW190, lo Spitfire fu progettato da tre a sei anni prima dei suoi cobelligeranti.
    Nessun caccia della 2a ww prò ha operato su più fronti, ha equipaggiato più reparti, ha subito più varianti e più adattamenti tattici dello Spitfire e nessuno ha avuto una così lunga carriera: infatti il primo Spitfire (K 9789) divenne operativo il 4 agosto 1938 in seno allo Squadron 19 a Duxford e gli ultimi furono radiati dalla Royal Air Force nel 1957 (PR XIX utilizzati per voli meteorogici)
    Degli Mk IX trasformati in biposto sono stati tuttavia impiegati in Irlanda fino al 1967-1968 per diventare in seguito interpreti del film La battaglia d'Inghilterra.
    Il Spitfire è l'unico caccia a rimanere in produzione per tutta la guerra; l'ultimo (un Mk 24) uscì dalla catena di produzione nell'ottobre 1947, cioè 11 anni dopo il primo volo del prototipo(K 5054) il 5 marzo 1936.
    SWi contano ben 22 versioni senza che ci siano state sostanziali modifiche della cellula base.
    La produzione totale senza contare i prototipi, le modifiche sperimentali ammonta a 20.334 unità*.
    Allego per intanto una immagine.
    [ciao2]

    Immagine:

    105,57*KB
    luciano

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Dai,forza che qui viene fuori un bellissimo topic!!!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Aspetto Cpl. Cippa Lippa posso aiutare se sarà* gradito solo per le versioni l'Mk IX e Mk XVI del Vickers Supermarine Spitfire.

    COCKPIT E PORTELLO DI ACCESSO

    Immagine:

    90,86*KB

    PORTELLO CONTROLLO OSSIGENO E CAVI COMANDO

    Immagine:

    87,55*KB

    PORTELLO ACCESSO RADIO E BATTERIA

    Immagine:

    90,54*KB
    luciano

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    417
    [ciao2] lo spit in volo (foto tratta dal web)

    Immagine:

    53,76*KB
    nascar

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ciao nascar bella immagine ho provato a cercare sul mio cartaceo le sigle sulla fusoliera ma non l'ho trovato invece come numero seriale RAF TD 248 risulta essere un Mk XVI presentato come TD 248/ DW-A e luogo di esposizione RAF Sealand, GB.
    [ciao2]
    luciano

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    101
    Eccomi! Scusatemi ma finalmente sono a casa.

    Spitfire 2° parte

    Ogni versione di Spitfire era contraddistinta dalla scritta Mark (abbreviato in Mk.) seguita dal numero romano fino alla versione 20, e da numeri arabi le successive, perchè nel periodo postbellico la RAF cambiò criteri di designazione.
    Ne vennero prodotti circa 23.000 esemplari fino al 1948.
    Fu il primo caccia monoplano con struttura interamente metallica prodotto per la RAF e con le caratteristiche ali a pianta ellettica, internamente costruite a monolongherone.
    Le prestazioni dell'Mk.I erano elevate al punto di ottenere circa 590 km/h di velocità* a media quota, aggiunto a un` ottima maneggevolezza e ad un pesante armamento.
    Durante i mesi della "finta guerra", agli inzi del conflitto, vennero approntate numerose e valide modifiche alla struttura dell`aereo, ad esempio venne sostituito il motore Merlin II con il nuovo Merlin III, venne sostituita la vecchia elica con una Rotol tripala metallica a giri costanti che pesava ben 228 kili, ma che permetteva di poter sfruttare meglio la potenza del motore e che regolava l'angolo di incidenza delle pale dell'elica ottimamente per ogni velocità*.
    La corsa del decollo venne ridotta ulteriormente fino a 200 metri, la massima velocità* era diminuita a 565 km/h, ma il nuovo modello divenne superiore in tutto il resto: salita, agilità* e tangenza.
    Poi venne aggiunta la corazzatura, inizialmente con un parabrezza di vetro blindato da 38 mm, (c`è un episodio curioso a proposito che vi racconto: il maresciallo dell'aria Dowding disse: "Se i gangster di Chicago hanno i parabrezza blindati, anche i miei piloti devono averceli") e poi altre piastre.
    I cannoni Hispano Suiza erano armi che avrebbero dovuto sostituire le mitragliatrici leggere, dato che erano in grado di portare un pesante carico esplosivo interno e potevano benissimo perforare le corazze e le strutture aeronautiche.
    Il peso era minore di quello dell'insieme delle mitragliatrici anche se la velocità* massima era inferiore di 5 kmh a causa dell'attrito aerodinamico delle canne semiesterne.
    Durante la Battaglia d`Inghilterra le prestazioni dello Spitfire Mk.I e del Messerschmitt Bf 109 erano molto simili.
    Lo Spitfire aveva un miglior raggio di virata ed era di sicuro più veloce a bassa quota mentre il Messerschmitt aveva una velocità* variometrica maggiore ed era leggermente più veloce ad alte quote,
    Il motore Daimler-Benz dell`aereo tedesco aveva il vantaggio dell'iniezione di benzina che permetteva all'aereo di andare in g negativi (accelerazioni nella dirazione piedi-testa, ovvero gettarsi in veloci picchiate) senza perdere potenza.
    Invece il Merlin dello Spitfire aveva un carburatore alimentato dalla vaschetta con galleggiante che costringeva l`aereo a rollare, rovesciandosi per scendere in picchiata per evitare così lo spegnimento del motore per la mancanza di alimentazione.
    Visitor look how many of them there were.
    Look how young they were
    they died for your freedom.
    Hold back your tears and be silent.

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Quindi esistono degli archivi dove partendo dal codice sulla fusoliera si riesce a risalire all'aereo che lo portava?
    Complimenti per l'ottima spiegazione Cpl. Cippa Lippa.Degna di un vero aviere!!!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    101
    Io ho trovato una specie di archivio per quanto riguarda i modelli che vennero esportati nei Paesi alleati dopo la prima parte della guerra.
    Se ti può interessare te li scrivo.

    []Grazie, non per niente collaboro con AMVI.
    Visitor look how many of them there were.
    Look how young they were
    they died for your freedom.
    Hold back your tears and be silent.

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato